Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 93 del 29/09/2017
Scarica la versione firmata del BUR n. 93 del 29/09/2017
Scarica versione stampabile Decreto del Presidente della Giunta regionale

Bur n. 93 del 29 settembre 2017


Materia: Trasporti e viabilità

Decreto del Presidente della Giunta regionale n. 157 del 18 settembre 2017

Accordo di Programma ai sensi dell'art. 32 della Legge Regionale 29 novembre 2001, n. 35 tra Regione del Veneto, Comune di Sona, Società Panorama Sona s.r.l., Sigg. Birolli Franco e Penazzo Lia, Società Gea s.r.l. "Intervento di realizzazione di due opere di interesse pubblico: nuova rotatoria sulla S.R. 11 Padana Superiore in loc. Bosco di Sona e nuovo Centro Raccolta Rifiuti Urbani comunali in loc. Terminon di Sona ".

Note per la trasparenza

Il provvedimento rende esecutivo, ai sensi e per gli effetti dell’art. 32, L.R. 35/2001, l’Accordo di Programma intervenuto in data 4 luglio 2017 tra Regione del Veneto, Comune di Sona, Società Panorama Sona s.r.l., Sigg. Birolli Franco e Penazzo Lia, Società Gea s.r.l. promotori dell’Accordo stesso finalizzato alla realizzazione di due opere di interesse pubblico: nuova rotatoria sulla S.R. 11 Padana Superiore in loc. Bosco di Sona e nuovo Centro Raccolta Rifiuti Urbani comunali in loc. Terminon di Sona.

Il Presidente

Premesso che:

  • La Società Panorama Sona s.r.l., i Signori Birolli e Penazzo, l’Azienda Agricola “L’Antico Rustico S.s e la Società Gea s.r.l. hanno chiesto al Comune di Sona, in qualità di promotori privati, l’attivazione di un Accordo di Programma ai sensi dell’art. 32 della LR 35/2001, rispettivamente con note prot. 26880 del 21.12.2011, prot. 3564 del 14.02.2012, prot. 24674 del 15.11.2012 e prot. 24607 del 14.11.2012 per la realizzazione di una nuova rotatoria sulla S.R. 11 Padana Superiore in loc. Bosco di Sona e di un nuovo Centro Raccolta Rifiuti Urbani comunali in loc. Terminon di Sona.
  • Il Comune di Sona ha fatto propria l’istanza e l’ha trasmessa alla Regione del Veneto con nota prot. n. 26052 del 28.11.2012, pervenuta al protocollo della Segreteria Generale della Programmazione n. 564157 in data 11.12.2012.
  • Con Deliberazione di Giunta Regionale n. 629 del 7 maggio 2013, verificata la sussistenza dell’interesse pubblico, si è, conseguentemente, dato avvio al procedimento dell’Accordo di Programma tra Regione del Veneto, Comune di Sona, Società Panorama Sona s.r.l., Sigg. Birolli Franco e Penazzo Lia, Azienda Agricola L’Antico Rustico S.s e Società Gea s.r.l per la realizzazione delle opere di interesse pubblico sopra descritte.
  • Successivamente il Comune di Sona con nota prot. n. 13326 del 04.06.2014, pervenuta al Protocollo Generale della Regione in data 12.06.2014, prot. n. 253511, ha trasmesso la Deliberazione di Giunta Comunale n. 84 del 03.06.2014, con la quale ha preso atto della rinuncia di uno dei soggetti promotori (Azienda Agricola L’Antico Rustico S.s) confermando la volontà di procedere alla conclusione dell’Accordo con le altre tre ditte, mantenendo gli obiettivi iniziali in merito alle opere pubbliche da realizzare e finanziare, ricalibrando, conseguentemente il calcolo perequativo a carico delle ditte stesse.
  • A seguito della rinuncia della ditta sopracitata, la Giunta Regionale, con Deliberazione n. 1849 del 14 ottobre 2014 ha rettificato la precedente DGR n. 629 del 7 maggio 2013 e riavviato il procedimento dell’Accordo di Programma tra Regione del Veneto, Comune di Sona, Società Panorama Sona s.r.l., Sigg. Birolli Franco e Penazzo Lia, Società Gea s.r.l .
  • Si sono poi susseguite alcune Conferenze di Servizi istruttorie, ai sensi dell’art. 32 della L.R. 35/2001, secondo le procedure di cui alla DGR 2943 del 14 dicembre 2010, rispettivamente in data 29 gennaio 2015, 8 luglio 2016, 18 ottobre 2016, a seguito delle quali sono pervenuti i pareri favorevoli delle strutture regionali e degli altri enti competenti, sul progetto in esame: parere del Consorzio di Bonifica Veronese prot. 4944 del 17 marzo 2015 e prot. 16803 del 26 settembre 2016, della Direzione Operativa-U.O. Genio Civile di Verona prot. n. 393206 del 13 ottobre 2016, della Direzione Difesa del Suolo prot. n. 399645 del 18 ottobre 2016.
  • È stata inoltre acquisita la valutazione della Commissione Regionale per la Valutazione Ambientale Strategica che nella seduta del 24 febbraio 2016 con parere motivato n. 47 ha ritenuto l’Accordo non assoggettabile alla Procedura VAS.
  • Nella Conferenza di Servizi del 16 marzo 2016, è stato sottoscritto digitalmente lo schema di Accordo, ai fini della successiva pubblicazione e deposito della documentazione, per l’eventuale presentazione di osservazioni.
  • La proposta è stata quindi sottoposta a pubblicazione effettuata dal Comune dal 20 marzo 2017 al 19 aprile 2017 e dalla Provincia di Verona dal 4 maggio 2017 al 3 giugno 2017, a seguito della quale non sono pervenute osservazioni/opposizioni.
  • Nella Conferenza di Servizi decisoria del 4 luglio 2017, alla luce dei citati pareri pervenuti, è stato approvato definitivamente l’Accordo di Programma, sottoscritto tra Regione del Veneto, Comune di Sona, Società Panorama s.r.l., i Sigg. Birolli e Penazzo e Soc. Gea s.r.l., che costituisce l’Allegato A, parte integrante del presente atto.

L’Accordo è stato sottoscritto nella medesima data del 4 luglio 2017 con firma digitale ai sensi dell’art. 24 del D. Lgs n. 82/2005, da Maurizio De Gennaro per la Regione, da Gianluigi Mazzi per il Comune di Sona, da Rigo Alberto per la Soc. Gea s.r.l. e da Bertucco Mario in rappresentanza dei sigg. Birolli Franco, Penazzo Lia e Rinaldi Vittorio per la Soc.Panorama Sona s.r.l., giusta procura del Notaio Luca Paolucci (rep. 38499 del 30 giugno 2017), agli atti della Direzione Pianificazione Territoriale – U.O. Urbanistica.

  • Con nota del 5 luglio 2017, prot. n. 272548, la Direzione Pianificazione Territoriale ha trasmesso via PEC ai soggetti interessati i documenti informatici sottoscritti digitalmente dell’Accordo di Programma.
  • Il Consiglio comunale di Sona con deliberazione n. 43 del 27.07.2017 ha ratificato l’Accordo di Programma.

Visto l’art. 32 della legge regionale 29 novembre 2001 n. 35, ai sensi del quale l’Accordo di Programma è reso esecutivo con decreto del Presidente della Giunta regionale e comporta variante integrativa agli strumenti urbanistici senza necessità di ulteriori adempimenti.

Visto il D.lgs. 14 marzo 2013, n. 33 “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”;

Dato atto che la Struttura competente ha attestato l'avvenuta regolare istruttoria della pratica anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione statale e regionale.

Ritenuta l’opportunità di rendere esecutivo l’Accordo di Programma ora descritto.

decreta

  1. Di dare atto che le premesse e l’Allegato A costituiscono parte integrante del presente atto.
  2. Di rendere esecutivo ai sensi e per gli effetti dell’art. 32 della legge regionale 29 novembre 2001 n. 35 l’Accordo di Programma, intervenuto in data 4 luglio 2017 tra Regione del Veneto, Comune di Sona, Società Panorama Sona s.r.l., Sigg. Birolli Franco e Penazzo Lia, rappresentati dal Sig. Bertucco Mario e Società Gea s.r.l finalizzato alla realizzazione di due opere di interesse pubblico: nuova rotatoria sulla S.R. 11 Padana Superiore in loc. Bosco di Sona e nuovo Centro Raccolta Rifiuti Urbani comunali in loc. Terminon di Sona ”.
  3. Di incaricare la Direzione Pianificazione Territoriale dell’esecuzione del presente atto.
  4. Di dare atto che il presente provvedimento è soggetto a pubblicazione ai sensi dell’art. 23, del d.lgs. n. 33 del 2013.
  5. Di pubblicare il presente Decreto nel Bollettino ufficiale della Regione.

Luca Zaia

(seguono allegati)

157_DPGR_2017_09_18_N0157_All_A_353858.pdf

Torna indietro