Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 14 del 08/02/2019
Scarica la versione firmata del BUR n. 14 del 08/02/2019
Scarica versione stampabile Deliberazione della Giunta Regionale

Bur n. 14 del 08 febbraio 2019


Materia: Designazioni, elezioni e nomine

Deliberazione della Giunta Regionale n. 82 del 29 gennaio 2019

Deliberazione della Giunta regionale n. 1132 del 31 luglio 2018 "Approvazione dell'avviso pubblico per la manifestazione di interesse per l'individuazione delle associazioni più rappresentative a livello locale ai fini della successiva designazione dei rispettivi rappresentanti nella Consulta di ciascun Parco regionale. Legge regionale n. 23 del 26 giugno 2018, art. 8, comma 2 e art. 11, comma 1.". Riapertura dei termini per la presentazione delle domande di manifestazione di interesse.

Note per la trasparenza

Con il presente provvedimento si stabilisce la riapertura dei termini per la presentazione delle manifestazioni di interesse per l’individuazione delle associazioni più rappresentative a livello locale ai fini della successiva designazione dei rispettivi rappresentanti nella Consulta di ciascun Parco regionale.

L'Assessore Cristiano Corazzari riferisce quanto segue.

Con legge regionale n. 23 del 26 giugno 2018, entrata in vigore il 21 luglio 2018, pubblicata nel B.U.R. della Regione del Veneto n. 66 del 6 luglio 2018, avente ad oggetto “Norme per la riorganizzazione e razionalizzazione dei parchi regionali”, è stato regolamentato, in conformità ai principi dettati dalla Legge n. 394 del 6 dicembre 1991 “Legge quadro sulle aree protette”, il riordino degli Enti Parco regionali al fine di valorizzare il modello organizzativo delle aree protette del Veneto, migliorandone l’efficacia della gestione e razionalizzando la spesa ai sensi dell’articolo 10 della Legge regionale n. 7 del 18 marzo 2011.

La L.R. n. 23/2018 prevede, tra le sue disposizioni, l’istituzione della Consulta del Parco, organismo propositivo e consultivo il cui compito è orientare l’attività gestionale e le scelte di pianificazione e programmazione attraverso una più ampia partecipazione dei cittadini.

L’articolo 8, comma 2, della citata legge prevede che la Consulta di ciascun Parco sia composta dai rappresentanti delle associazioni più rappresentative a livello locale individuate dalla Giunta regionale tra:

  • le associazioni espressione delle attività produttive del settore primario;
  • le associazioni di attività di promozione turistica;
  • le associazioni ambientaliste;
  • le associazioni venatorie e ittiche (pesca sportiva).

Per dar seguito a quanto previsto dalla L.R. n. 23/2018, la Giunta regionale con deliberazione n. 1132 del 31 luglio 2018, ha approvato l’avviso pubblico per la manifestazione di interesse per l’individuazione delle associazioni più rappresentative a livello locale ai fini della designazione dei rappresentanti nella Consulta di ciascun Parco regionale, nonché il facsimile di manifestazione di interesse.

L’avviso pubblico per la manifestazione di interesse per l’individuazione delle associazioni più rappresentative a livello locale al fine della designazione dei rappresentanti nella Consulta dei Parchi regionali e il facsimile della manifestazione di interesse sono stati pubblicati nel B.U.R. della Regione del Veneto n. 80 del 10 agosto 2018, nonché nel sito internet regionale.

Il termine di presentazione è stato fissato nell’avviso pubblico nel giorno 9 settembre 2018 ed entro tale data sono pervenute n. 51 manifestazioni di interesse.

La Struttura di Progetto Strategia Regionale della Biodiversità e dei Parchi, competente per materia, ha provveduto a predisporre un primo elenco delle associazioni più rappresentative a livello locale ai fini della designazione dei rappresentanti nella Consulta di ciascun Parco.

L’istruttoria ha messo in evidenza che alcune categorie, rispetto alle richieste presentate, risultano poco rappresentate, non assicurando la più ampia partecipazione dei cittadini ai processi decisionali degli Enti parco.

Pertanto, con la presente deliberazione, al fine di consentire alle associazioni di categoria di essere rappresentate adeguatamente nelle Consulte degli Enti parco, si propone di riaprire i termini, di cui all’avviso pubblico approvato con D.G.R. n. 1132 del 31 luglio 2018, pubblicata nel B.U.R. n. 80 del 10 agosto 2018, per ulteriori 10 giorni decorrenti dalla data di pubblicazione nel B.U.R. dell’Allegato A “Avviso di riapertura dei termini”, fermo restando le manifestazioni di interesse pervenute entro i termini previsti dall’avviso di cui al B.U.R. n. 80/2018, con la possibilità di produrre eventuali integrazioni documentali entro il predetto termine.

Il relatore conclude la propria relazione e propone all'approvazione della Giunta regionale il seguente provvedimento.

LA GIUNTA REGIONALE

UDITO il relatore, il quale dà atto che la struttura competente ha attestato l'avvenuta regolare istruttoria della pratica, anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione statale e regionale, e che successivamente alla definizione di detta istruttoria non sono pervenute osservazioni in grado di pregiudicare l'approvazione del presente atto;

VISTA la Legge n. 394 del 6 dicembre 1991;

VISTA la Legge regionale n. 40 del 16 agosto 1984;

VISTA la Legge regionale n. 7 del 18 marzo 2011;

VISTO la Legge regionale n. 54 del 31 dicembre 2012;

VISTA la Legge regionale n. 23 del 26 giugno 2018;

DATO ATTO che il Direttore di Area ha attestato che il Vicedirettore di Area nominato con D.G.R. n. 1138 del 31/07/2018, ha espresso in relazione al presente atto il proprio nulla osta senza rilievi, agli atti dell’Area medesima.

delibera

  1. di approvare le premesse quali parte integrante e sostanziale del presente atto;
  2. di riaprire, per le motivazioni espresse in premessa, i termini di cui all’avviso approvato con D.G.R. 1132/2018, pubblicato nel B.U.R. n. 80/2018, per la manifestazione di interesse da parte delle associazioni più rappresentative a livello locale ai fini della successiva designazione dei rispettivi rappresentanti nella Consulta di ciascun Parco regionale, fissando la nuova scadenza al decimo giorno decorrente dalla pubblicazione nel B.U.R. dell’avviso di riapertura dei termini di cui all’Allegato A al presente provvedimento;
  3. di stabilire che sono fatte salve le candidature già presentate, ferma la possibilità di produrre eventuali integrazioni documentali entro il termine di cui al punto 2.;
  4. di stabilire che l’avviso di riapertura dei termini di cui all’Allegato A venga pubblicato nel B.U.R. della Regione e nel sito internet istituzionale;
  5. di dare atto che il presente provvedimento non comporta spesa a carico del bilancio regionale;
  6. di incaricare la Struttura di Progetto Strategia Regionale della Biodiversità e dei Parchi dell’esecuzione del presente atto;
  7. di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino ufficiale della Regione.

(In parte terza del presente Bollettino è pubblicato l' "Avviso di riapertura dei termini per la presentazione delle manifestaizoni di interesse per l'individuazione delle associazioni più rappresentative a livello locale ai fini della successiva designazione dei rispettivi rappresentanti nella Consulta di ciascun Parco regionale", ndr)

Torna indietro