Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 53 del 24/05/2019
Scarica la versione firmata del BUR n. 53 del 24/05/2019
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 53 del 24 maggio 2019


Materia: Sport e tempo libero

Decreto DEL DIRETTORE DELLA DIREZIONE BENI ATTIVITA' CULTURALI E SPORT n. 200 del 22 maggio 2019

Azioni regionali per la promozione della pratica sportiva. Approvazione dell'avviso e del relativo modello per la presentaizone di proposte progettuali finalizzate all'organizzazione e realizzazione di eventi sportivi. LR 11 maggio 2015, n. 8, art. 13. DGR n. 967 del 23 giugno 2017. DGR n. 660 del 21 maggio 2019.

Note per la trasparenza

La Giunta regionale, con deliberazione n. 967/2017, ha approvato le modalità di presentazione e i criteri per la valutazione di proposte progettuali finalizzate alla promozione della pratica sportiva mediante l’organizzazione e realizzazione di eventi sportivi. Con il presente provvedimento, in attuazione del Piano esecutivo annuale per lo sport 2019, si intende dar corso, anche per il corrente esercizio finanziario, alla procedura per la partecipazione regionale mediante la concessione di finanziamenti, approvando l’avviso pubblico per la presentazione delle proposte progettuali ed il relativo modello per la compilazione e trasmissione delle stesse.

Il Direttore

VISTO l’art. 13 della LR n. 8/2015 che prevede il sostegno della Regione del Veneto all’organizzazione e realizzazione di eventi, progetti e campagne promozionali a favore dello sport mediante la partecipazione diretta od in collaborazione con gli Enti locali, il Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI), il Comitato Italiano Paralimpico (CIP), le Federazioni sportive nazionali, le Discipline sportive associate, gli Enti di promozione sportiva, le Università e le Istituzioni scolastiche del Veneto ed altri Enti pubblici e privati;

VISTA la deliberazione n. 48 del 7 maggio 2019, con cui il Consiglio regionale del Veneto ha approvato il Piano Pluriennale per lo Sport 2019 – 2021;

VISTA la deliberazione n. 660 del 21 maggio 2019 con cui, in forza del parere favorevole espresso dalla VI^ Commissione consiliare nella seduta del 15 maggio 2019, la Giunta regionale ha approvato il Piano esecutivo annuale per lo sport 2019, che stabilisce le linee di spesa e individua le relative risorse economiche necessarie alla realizzazione degli interventi da porre in essere per il corrente anno;

CONSIDERATO che nella specifica linea di spesa di cui all’Obiettivo gestionale 06.01.05 del DEFR 2019 – 2021: “Sostenere lo svolgimento di iniziative di promozione della pratica motoria e sportiva a tutti i livelli”, al capitolo 102514 – “Azioni regionali per l’organizzazione di eventi, progetti e campagne promozionali per lo sport – Trasferimenti correnti (art. 13 e 20 LR 11 maggio 2015, n. 8)”, sono state assegnate nella misura di Euro 250.000,00 per il corrente esercizio 2019 le risorse necessarie a sostenere le corrispondenti iniziative;

PRESO ATTO che con DGR n. 967 del 23 giugno 2017 sono state approvate le modalità di presentazione e i criteri per la valutazione di proposte progettuali finalizzate all’organizzazione e realizzazione di eventi sportivi, oltre al corrispondente avviso pubblico per la presentazione delle relative proposte;

ATTESO che la DGR n. 660/2019, per il corrente esercizio finanziario, nel confermare i criteri approvati con DGR n. 967/2017 per la valutazione delle proposte progettuali da finanziare nell’ambito delle “Azioni regionali per l’organizzazione di eventi, progetti e campagne promozionali per lo sport”, di cui all’art. 13 della LR n. 8/2015, ha peraltro disposto di estendere il requisito di ammissibilità anche a manifestazioni sportive che si svolgono nei primi mesi dell’esercizio finanziario successivo al provvedimento di concessione del finanziamento, nel rispetto di quanto previsto dal D.L. 118/2011, fatta salva la partecipazione regionale alle sole spese sostenute nell’anno di assunzione dell’impegno e all’effettiva realizzazione dell’evento sportivo;

ATTESO che la medesima DGR n. 660/2019 ha autorizzato il Direttore della Direzione Beni Attività Culturali e Sport a diramare nel corrente anno apposito avviso pubblico per la presentazione di proposte progettuali finalizzate all’organizzazione e realizzazione di eventi sportivi. LR 11 maggio 2015, n. 8, art. 13;

RITENUTO pertanto di confermare per il corrente anno 2019 le modalità di presentazione e i criteri per la valutazione delle proposte progettuali di cui all’Allegato A della DGR n. 967/2017, estendendo tuttavia, al punto 3. “Proposte progettuali” del medesimo allegato, l’ammissibilità anche di manifestazioni che si svolgono nei primi mesi dell’esercizio finanziario successivo al provvedimento di concessione del finanziamento;

PREMESSO che i finanziamenti di cui al presente provvedimento sono corrisposti sotto la condizione risolutiva di cui all’art. 88, c. 4-bis, del D.lgs. n. 159/2011 e s.m.i. “Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, nonché nuove disposizioni in materia di documentazione antimafia, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 13 agosto 2010, n. 136”. In presenza di certificazione antimafia negativa, l’Amministrazione regionale si riserva di disporre la revoca del provvedimento di approvazione del finanziamento”;

CONSIDERATO che, in attuazione delle disposizioni impartite dalla Giunta regionale relative alla procedura di partecipazione regionale mediante assegnazione di finanziamenti, si rende necessario approvare l’ “Avviso pubblico per la presentazione di proposte progettuali” di cui all’Allegato A ed il Modello di istanza di partecipazione di cui all’Allegato B, entrambi parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;

DATO ATTO che:

  • le progettualità ammesse a finanziamento dovranno essere rendicontate entro e non oltre il 31 dicembre 2019;
  • la spesa di cui si prevede l’impegno con il presente atto è destinata alla promozione della pratica sportiva mediante la partecipazione regionale all’organizzazione e realizzazione di eventi, progetti e campagne promozionali a favore dello sport e pertanto non rientra nelle tipologie soggette a limitazioni ai sensi della LR n. 1/2011;

VISTO l’art. 13 della legge regionale 11 maggio 2015, n. 8;

VISTA la DCR n. 48 del 7 maggio 2019 di approvazione del Piano pluriennale per lo sport 2019 – 2021;

VISTA la DCR 29 novembre 2018, n. 163, di adozione della nota di aggiornamento del DEFR 2019-2021;

VISTA la DGR 21 dicembre 2018, n. 1928 “Approvazione del Documento Tecnico di Accompagnamento al Bilancio di previsione 2019-2021”;

VISTA la Legge regionale 21 dicembre 2018, n. 43 “Collegato alla legge di stabilità regionale 2019”;

VISTA la Legge regionale 21 dicembre 2018, n. 44 “Legge di stabilità regionale 2019”;

VISTA la Legge regionale 21 dicembre 2018, n. 45, di approvazione del Bilancio di previsione 2019-2021;

VISTO il Decreto del Segretario Generale della Programmazione 28 dicembre 2018, n. 12, di approvazione del bilancio finanziario gestionale 2019 – 2021;

VISTO il Decreto del Segretario Generale della Programmazione 03 gennaio 2019, n. 2, di approvazione degli Obiettivi gestionali per il periodo 2019-2021;

VISTO che le “Azioni regionali per l’organizzazione di eventi, progetti e campagne promozionali per lo sport” rientrano nell’Obiettivo gestionale 06.01.05 del DEFR 2019 – 2021;

VISTA la DGR 29 gennaio 2019, n. 67, di approvazione delle direttive per la gestione del Bilancio di previsione 2019 – 2021;

VISTA la Legge regionale n. 39 del 29 novembre 2001, “Ordinamento del bilancio e della contabilità della Regione” e successive modificazioni ed integrazioni;

VISTO il D.Lgs. n. 118/2011 modificato e integrato dal D.Lgs. n. 126/2014;

VISTO l’art. 4 della Legge regionale 31 dicembre 2012, n. 54 e successive modifiche e integrazioni;

VISTA la DGR n. 967 del 23 giugno 2017 di approvazione delle “Modalità di presentazione e criteri per la valutazione di proposte progettuali finalizzate all’organizzazione e realizzazione di eventi sportivi”:

VISTA la DGR n. 660 del 21 maggio 2019 di approvazione del Piano esecutivo annuale per lo sport 2019;

decreta

  1. di approvare, quale parte integrante e sostanziale del presente atto, quanto riportato in premessa;
  2. di approvare, l’ “Avviso pubblico per la presentazione di proposte progettuali”, finalizzate all’organizzazione e realizzazione di eventi sportivi nell’esercizio finanziario 2019 di cui all’Allegato A parte integrante e sostanziale del presente decreto;
  3. di approvare il Modello di istanza per la presentazione di proposte progettuali, di cui all’Allegato B parte integrante e sostanziale del presente decreto;
  4. di determinare in Euro 250.000,00 l’importo massimo delle obbligazioni di spesa alla cui assunzione provvederà con propri atti il Direttore della Direzione Beni Attività Culturali e Sport, entro il corrente esercizio, disponendo la copertura finanziaria a carico dei fondi stanziati sul capitolo 102514 – “Azioni regionali per l’organizzazione di eventi, progetti e campagne promozionali per lo sport – Trasferimenti correnti (art. 13 e 20 L.R. 11 maggio 2015, n. 8)” del bilancio di previsione 2019-2021, con imputazione all’esercizio 2019;
  5. di dare atto che la Direzione Beni Attività Culturali e Sport, cui è stato assegnato il capitolo evidenziato al punto precedente, ha attestato che il medesimo presenta sufficiente capienza;
  6. di dare atto che la spesa di cui si prevede l’impegno con il presente atto non rientra nelle tipologie soggette a limitazioni ai sensi della L.R. n. 1/2011;
  7. di dare atto che il presente provvedimento è soggetto a pubblicazione ai sensi dell’art. 26, comma 1, del D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33;
  8. di informare che avverso il presente decreto è ammesso ricorso giurisdizionale al Tribunale Amministrativo Regionale del Veneto o, in alternativa, ricorso straordinario al Capo dello Stato rispettivamente entro 60 e 120 giorni dalla notifica;
  9. di pubblicare integralmente il presente decreto nel Bollettino Ufficiale della Regione, omettendo il solo Allegato B consultabile nel sito istituzionale della Regione al seguente indirizzo:
    http://www.regione.veneto.it/web/sport/bandi-e-finanziamenti.

Maria Teresa De Gregorio

(L’allegato avviso è pubblicato in parte terza del presente Bollettino, ndr)

Allegato “B” (omissis)

(La Deliberazione della Giunta Regionale n. 660 del 21 maggio 2019, è pubblicata in parte seconda-sezione seconda del presente Bollettino, ndr)

Torna indietro