Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica versione stampabile Deliberazione della Giunta Regionale

Bur n. 64 del 24 maggio 2022


Materia: Demanio e patrimonio

Deliberazione della Giunta Regionale n. 523 del 09 maggio 2022

Approvazione della seconda variazione del Programma biennale degli acquisti di Forniture e Servizi 2022-2023 dell'Amministrazione Regione del Veneto. D.Lgs 18.04.2016, n. 50, art. 21 e DM 16 gennaio 2018, n. 14, art. 7

Note per la trasparenza

Con la presente deliberazione si approva la seconda variazione del Programma biennale degli acquisti di Forniture e Servizi 2022-2023 dell'Amministrazione Regione del Veneto, che prevede l’inserimento e la modifica di acquisti di servizi e forniture.

Il Vicepresidente Elisa De Berti riferisce quanto segue.

Con delibera n. 37 del 25.01.2022 la Giunta Regionale ha approvato il Programma biennale degli acquisti di Forniture e Servizi 2022-2023 dell'Amministrazione Regione del Veneto. Con DGR n. 239 del 15.03.2022 è stata approvata la prima variazione al suddetto Programma biennale.

Successivamente all’adozione delle suddette delibere sono pervenute al Referente unico della programmazione ulteriori richieste di variazione del Programma biennale 2022-2023.

In merito, l’art. 7 comma 8 del D.M. 14/2018 prevede la possibilità che il Programma biennale possa essere modificato nel corso dell'anno, previa apposita approvazione dell'organo competente, qualora le modifiche riguardino le ipotesi ivi previste nel citato comma 8 e precisamente:

a) la cancellazione di uno o più acquisti già previsti nell'elenco annuale delle acquisizioni di forniture e servizi;

b) l'aggiunta di uno o più acquisti in conseguenza di atti amministrativi adottati a livello statale o regionale;

c) l'aggiunta di uno o più acquisti per la sopravvenuta disponibilità di finanziamenti all'interno del bilancio non prevedibili al momento della prima approvazione del programma, ivi comprese le ulteriori risorse disponibili anche a seguito di ribassi d'asta o di economie;

d) l'anticipazione alla prima annualità dell'acquisizione di una fornitura o di un servizio ricompreso nel programma biennale degli acquisti;

e) la modifica del quadro economico degli acquisti già contemplati nell'elenco annuale, per la quale si rendano necessarie ulteriori risorse. 

Le richieste di variazione pervenute riguardano:

1. l’inserimento di n. 2 acquisti in conseguenza di atti amministrativi adottati;

2. l'inserimento di n. 4 acquisti per la sopravvenuta disponibilità di finanziamenti all'interno del bilancio non prevedibili al momento della prima approvazione del programma;

3. la modifica del quadro economico di n. 2 servizi già contemplati nell’elenco annuale per la quale si sono rese necessarie ulteriori risorse;

4. l’inserimento in prima annualità di un acquisto di servizio già approvato nel precedente programma biennale degli acquisti di Forniture e Servizi 2021-2022, il cui avvio è stato posticipato nell’annualità 2022;

5. l’inserimento di  n. 3 acquisti di servizi resi necessari da eventi imprevedibili e urgenti di cui all'art. 7, comma 9 del DM n. 14/2018;

6. l'inserimento di n. 1 acquisto di servizio a seguito riorganizzazione interna, come da richiesta della Struttura competente prot. n. 5662 del 8.4.2022.

Inoltre sono stati modificati in diminuzione i quadri economici di n. 3 acquisti con la correzione del titolo di uno di questi e di un ulteriore acquisto.

Le proposte di variazione, sinteticamente elencate in Allegato A, sono state inserite nell’apposito applicativo, convalidate e trasmesse dai Direttori proponenti al Referente unico della programmazione che ha provveduto a redigere la variazione del Programma biennale degli acquisti di Forniture e Servizi 2022-2023 dell'Amministrazione Regione del Veneto, Allegato B al presente provvedimento ai fini dell'approvazione da parte della Giunta Regionale.

Ciò posto, si propone di procedere all’approvazione, ai sensi dell’art. 7 del D.M. n. 14/2018, della seconda variazione al Programma biennale degli acquisti di Forniture e Servizi 2022-2023 dell'Amministrazione Regione del Veneto approvato con DGR n. 37/2022, in allegato al presente provvedimento (Allegato B).

Il relatore conclude la propria relazione e propone all'approvazione della Giunta regionale il seguente provvedimento.

LA GIUNTA REGIONALE

UDITO il relatore, il quale dà atto che la struttura competente ha attestato, con i visti rilasciati a corredo del presente atto, l'avvenuta regolare istruttoria della pratica, anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione statale e regionale, e che successivamente alla definizione di detta istruttoria non sono pervenute osservazioni in grado di pregiudicare l'approvazione del presente atto;

VISTO il D. Lgs 18.04.2016, n. 50 e s.m.i.;

VISTO il D.M. 16 gennaio 2018, n. 14;

VISTA la L.R. n. 27/2003 e s.m.i.;

VISTA la L.R. n. 36 del 20.12.2021 di approvazione del Bilancio di Previsione 2022 - 2024;

VISTA la DGR n. 1541 del 22.10.2019;

VISTA la DGR n. 1821 del 23.12.2021 di approvazione del Documento Tecnico di Accompagnamento;

VISTA la DGR n. 37 del 25.01.2022;

VISTA la DGR n. 42 del 25.01.2021 di approvazione delle direttive per la gestione del Bilancio di Previsione 2022-2024;

VISTA la DGR n.239 del 15.03.2022;

VISTO il Decreto del Segretario Generale della Programmazione n. 19 del 28.12.2021 di approvazione del Bilancio Finanziario Gestionale;

VISTA la L.R. n. 54/2012 e s.m.i.;

delibera

  1. di approvare le premesse quale parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;
  2. di approvare la seconda variazione al Programma biennale degli acquisti di Forniture e Servizi 2022-2023 dell'Amministrazione Regione del Veneto riportata in Allegato A al presente provvedimento;
  3. di approvare, a seguito della variazione di cui al punto 2, il Programma biennale degli acquisti di Forniture e Servizi 2022-2023 dell'Amministrazione Regione del Veneto in Allegato B al presente provvedimento;
  4. di pubblicare, ai sensi dell’art. 21, comma 7, del D.Lgs. 50/2016, il Programma biennale degli acquisti di Forniture e Servizi 2022-2023 dell'Amministrazione Regione del Veneto, di cui al precedente punto 3., sul sito informatico della Regione nel profilo di committente - sezione Amministrazione Trasparente, sul sito informatico del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e dell’Osservatorio di cui all’art. 213 del D.Lgs. 50/2016;
  5. di incaricare la Direzione Lavori Pubblici ed Edilizia di dare esecuzione al presente provvedimento;
  6. di pubblicare il presente provvedimento nel Bollettino Ufficiale della Regione.

(seguono allegati)

Dgr_523_22_AllegatoA_476636.pdf
Dgr_523_22_AllegatoB_476636.pdf

Torna indietro