Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 76 del 08/06/2021
Scarica la versione firmata del BUR n. 76 del 08/06/2021
Scarica versione stampabile Decreto del Presidente della Giunta regionale

Bur n. 76 del 08 giugno 2021


Materia: Enti locali

Decreto del Presidente della Giunta regionale n. 76 del 28 maggio 2021

Costituzione del Consiglio di Amministrazione dell'Azienda Territoriale per l'Edilizia Residenziale (ATER) della provincia di Vicenza. Legge regionale 3 novembre 2017, n. 39.

Note per la trasparenza

Con il presente provvedimento viene costituito il Consiglio di Amministrazione dell’ATER di Vicenza, come previsto dall’art. 10, comma 3, della Legge regionale 3 novembre 2017, n. 39 “Norme in materia di edilizia residenziale pubblica”.

Il Presidente

VISTA la Legge regionale 3 novembre 2017, n. 39 recante “Norme in materia di Edilizia Residenziale Pubblica” che ridefinisce l’assetto istituzionale delle Aziende Territoriali per l’Edilizia Residenziale (ATER) quali enti pubblici economici strumentali della Regione operanti nel settore dell’Edilizia Residenziale Pubblica;

VISTO l’art. 10 della citata Legge regionale il quale prevede che il Consiglio di Amministrazione delle ATER sia composto da tre componenti nominati dal Consiglio regionale ai sensi dell’articolo 33, comma 3, lettera d), dello Statuto e della Legge regionale 22 luglio 1997, n. 27 “Procedure per la nomina e designazione a pubblici incarichi di competenza regionale e disciplina della durata degli organi” e successive modificazioni, secondo i seguenti criteri:

  • due componenti di cui uno con funzioni di presidente, in rappresentanza della maggioranza;
  • un componente in rappresentanza della minoranza;

DATO ATTO che il Consiglio di Amministrazione delle ATER, ai sensi dell’art. 10, comma 3, della L.R. n. 39/2017, è costituito con decreto del Presidente della Giunta regionale e rimane in carica per l’intera legislatura ai sensi della Legge regionale 22 luglio 1997, n. 27, salvo ricorrano i casi previsti dalla Legge regionale 18 dicembre 1993, n. 53 “Disciplina dell’attività di vigilanza e di controllo sugli enti amministrativi regionali” e successive modificazioni;

VISTO l’Avviso n. 60 del 29 dicembre 2020, pubblicato nel B.U.R. n. 3 dell’8 gennaio 2021, con il quale è stata prevista la possibilità, per i soggetti interessati, di presentare la proposta di candidatura per la nomina a componente del Consiglio di Amministrazione delle ATER - Aziende Territoriali di Edilizia Residenziale Pubblica di Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona e Vicenza entro il 12 febbraio 2021;

PRESO ATTO che con Provvedimento n. 31 del 28/05/2021, adottato ai sensi dell’art. 7, comma 3, della L.R. n. 27/1997, il Presidente del Consiglio regionale ha nominato componenti del Consiglio di Amministrazione dell’ATER di Vicenza i signori:

  • Valentino Scomazzon (Presidente), nato a Genova il 24/02/1963;
  • Andrea Ceccherello, nato a Milano il 2/02/1969;
  • Ingrid Bianchi, nata a Olten (Svizzera) il 26/06/1964;

Dato atto che ai sensi dell’art. 12 della L.R. n. 27 del 1997, succitata, i suindicati soggetti comunicano per iscritto la

propria accettazione al Presidente del Consiglio regionale;

RITENUTO pertanto di dover procedere alla costituzione del Consiglio di Amministrazione dell’ATER di Vicenza;

DATO ATTO che la Struttura competente ha attestato l'avvenuta regolare istruttoria della pratica anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione statale e regionale;

decreta

1. di ritenere le premesse parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;

2. di costituire, ai sensi dell’art. 10, comma 3, della Legge regionale 3 novembre 2017, n. 39 il Consiglio di Amministrazione dell’ATER di Vicenza nella seguente composizione:

  • il signor Valentino Scomazzon, nato a Genova il 24/02/1963, in qualità di Presidente;
  • il signor Andrea Ceccherello, nato a Milano il 2/02/1969;
  • la signora Ingrid Bianchi, nata a Olten (Svizzera) il 26/06/1964;

3. di stabilire che il Consiglio di Amministrazione così costituito eserciterà le proprie funzioni a decorrere dalla data di adozione del presente provvedimento;

4. di dare atto che il presente provvedimento non comporta spese a carico del bilancio regionale;

5. di incaricare la Direzione Lavori Pubblici ed Edilizia - Unità Organizzativa Edilizia dell’esecuzione del presente provvedimento;

6. di pubblicare il presente provvedimento nel Bollettino Ufficiale della Regione.

Luca Zaia

Torna indietro