Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 90 del 07 luglio 2023


Materia: Sanità e igiene pubblica

Decreto DEL DIRETTORE GENERALE DELL' AREA SANITA' E SOCIALE n. 89 del 22 giugno 2023

Approvazione di Avviso pubblico per la presentazione di proposte di candidatura per la nomina a componente del Comitato Regionale per la Bioetica della Regione del Veneto. DGR n. 983 del 17/06/2014.

Note per la trasparenza

Con il presente provvedimento, in attuazione della DGR n. 983 del 17/06/2014, si dà avvio alla procedura di rinnovo del Comitato Regionale per la Bioetica (CRB) della Regione del Veneto. Si approva l’Avviso pubblico per la presentazione di proposte di candidatura per la nomina a componente del CRB.

Il Direttore generale

VISTA la DGR n. 983 del 17 giugno 2014 che ha provveduto al riordino delle disposizioni che disciplinano la rete dei Comitati etici del Veneto, in particolare del Comitato Regionale per la Bioetica (CRB);

PRESO ATTO che il Comitato Regionale per la Bioetica, ai sensi di quanto disposto dalla DGR n. 983/2014, è preposto all'approfondimento degli aspetti bioetici connessi alle attività sanitaria e socio-sanitaria e alla ricerca, con particolare riguardo alla programmazione regionale nelle materie, ai principi organizzativi del servizio socio-sanitario regionale, all'allocazione e uso delle risorse, al controllo della qualità dei servizi con riferimento ai processi di umanizzazione della medicina e dell'assistenza;

PRESO ATTO che con la DGR n. 983/2014 è stato approvato il documento: “Regolamento interno per l’organizzazione e il funzionamento del Comitato Regionale per la Bioetica”, quale Allegato A, e che la medesima deliberazione, al fine di assicurare la multidisciplinarietà della valutazione e valorizzare il ruolo del Comitato Regionale per la Bioetica con riferimento in particolare alla rete dei Comitati, determina la composizione del suddetto Comitato come segue:

AREA SANITARIA

1 medico oncologo
1 medico palliativista
1 medico anestesista-rianimatore
1 medico dell’area chirurgica
1 medico dell’area internistica
1 medico anatomopatologo
1 medico genetista
1 medico ginecologo
1 medico legale
1 medico pediatra
1 medico di medicina generale territoriale
1 farmacologo
3 rappresentanti dell’area delle professioni sanitarie non mediche - ovvero rappresentanti delle professioni sanitarie di cui alla L. n. 251/2000

AREA NON SANITARIA:

2 bioeticisti
2 giuristi
1 filosofo della scienza o filosofo morale
1 economista
1 psicologo
1 sociologo
1 assistente sociale
1 esperto in comunicazione
1 Direttore Generale di Azienda ULSS o Ospedaliera o IRCCS
la Consigliera regionale di Parità
il Pubblico Tutore dei Minori, ora Garante regionale dei diritti della Persona ai sensi e per gli effetti della L.R. 24 dicembre 2013, n. 37;

VISTO l’art. 2, comma 2 del succitato Regolamento, il quale stabilisce che “il Comitato è nominato dal Presidente della Giunta regionale, rimane in carica tre anni a decorrere dalla data di insediamento e i suoi componenti possono essere rinominati consecutivamente per una sola volta”;

RILEVATO che i tre rappresentanti delle professioni sanitarie di cui alla L. n. 251/2000 sono individuati attraverso designazione da parte dei propri organismi di appartenenza e che il Direttore Generale di Azienda ULSS o Ospedaliera o IRCCS è designato dal Direttore Generale dell’Area Sanità e Sociale e che la Consigliera regionale di Parità e il Garante regionale dei diritti della Persona sono individuati ex officio in relazione all’incarico loro attribuito pro tempore;

RILEVATO che l’ultimo Comitato Regionale per la Bioetica è scaduto per compimento del periodo il 10 febbraio 2023;

RITENUTO pertanto di dover provvedere all’avvio della procedura pubblica per il rinnovo del Comitato Regionale per la Bioetica;

VISTA la L.R. n. 31 dicembre 2012, n. 54 recante “Legge Regionale per l’ordinamento e le attribuzioni delle strutture della Giunta Regionale in attuazione della Legge Regionale Statutaria 17 aprile 2012, n. 1 “Statuto del Veneto”;

decreta

  1. di dare atto che le premesse formano parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;
  1. di approvare l’Allegato A “Avviso pubblico per la presentazione di proposte di candidatura per la nomina a componente del Comitato Regionale per la Bioetica della Regione del Veneto (DGR n. 983 del 17/06/2014)” e l’Allegato A1 “Facsimile di proposta di candidatura” parti integranti e sostanziali del presente provvedimento;
  1. di pubblicare l’Allegato A “Avviso pubblico per la presentazione di proposte di candidatura per la nomina a componente del Comitato Regionale per la Bioetica della Regione del Veneto (DGR n. 983 del 17/06/2014)” e l’Allegato A1 “Facsimile di proposta di candidatura” di cui al punto 2, sul Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto, ai fini della decorrenza del termine di 60 giorni per la presentazione delle proposte di candidatura, nonché sul sito internet della Regione del Veneto alla sezione “Bandi – Avvisi - Concorsi”;
  1. di incaricare l’Unità Organizzativa Commissione salute e relazioni socio-sanitarie dell’Area Sanità e Sociale dell’esecuzione del presente atto;
  1. di dare atto che il presente decreto non comporta spesa a carico del bilancio regionale;
  1. di pubblicare integralmente il presente atto nel Bollettino ufficiale della Regione del Veneto.

Massimo Annicchiarico

(L’allegato avviso è pubblicato in parte terza del presente Bollettinondr)

Torna indietro