Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 10 del 24/01/2023
Scarica la versione firmata del BUR n. 10 del 24/01/2023
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 10 del 24 gennaio 2023


Materia: Servizi sociali

Decreto DEL DIRETTORE DELLA UNITA' ORGANIZZATIVA FAMIGLIA, MINORI, GIOVANI E SERVIZIO CIVILE n. 142 del 30 novembre 2022

Bando per l'assegnazione di contributi regionali a favore dei Comuni con popolazione non superiore ai 20.000 abitanti, delle Aziende ULSS e delle Unioni di Comuni, se delegate, per la sola quota relativa ai Comuni con popolazione non superiore ai 20.000 abitanti, per le spese sostenute nel corso dell'anno 2021 per l'inserimento di minori in comunità di accoglienza a carattere residenziale di cui alla DGR DGR n. 1273 del 18.10.2022. Approvazione graduatoria, assunzione dell'impegno di spesa e liquidazione ad Azienda Zero.

Note per la trasparenza

Con il presente atto si provvede all’approvazione della graduatoria, all’impegno di spesa ed alla liquidazione dei contributi per il pagamento delle rette, sostenute nel corso dell’anno 2021, relativamente all’inserimento di minori in unità d’offerta residenziali, di cui alle DGR n. 84/2007 e DGR n. 242/2012 ad essi dedicate, in favore dei Comuni con popolazione non superiore ai 20.000 abitanti, delle Aziende ULSS e delle Unioni di Comuni, se delegate, per la sola quota relativa ai Comuni con popolazione non superiore ai 20.000 abitanti.

Il Direttore

PREMESSO che con Decreto interministeriale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (MLPS), di concerto con il Ministero dell'Economia e delle Finanze del 22 ottobre 2021, sono state ripartite le risorse finanziarie afferenti il Fondo Nazionale per le Politiche Sociali (FNPS) per l'anno 2022 destinando la somma pari ad euro 28.558.500,17 alla Regione del Veneto, somma accertata con DDR n. 9 del 23 agosto 2022;

PRESO ATTO che, con lo stesso decreto, si dispone che le Regioni programmino gli impieghi delle risorse loro destinate per le Aree di utenza e secondo Macro-attività e considerato che la Regione del Veneto nell’ambito della Macro-attività "E" denominata “Strutture comunitarie e residenziali” ha indicato la somma di euro 2.500.000,00 a favore dell’Area 1 denominata “Famiglia e minori”;

VISTA la Deliberazione di Giunta Regionale n. 1273 del 18.10.2022 ad oggetto “Approvazione del bando per l'assegnazione di contributi per le spese sostenute nel corso dell'anno 2021 per il pagamento delle rette relative all'inserimento di minori in comunità di accoglienza a carattere residenziale.” che, per tale intervento, determina in euro 2.500.000,00 l’importo massimo delle obbligazioni di spesa, con copertura finanziaria sul capitolo 102039 “Fondo Nazionale per le Politiche Sociali – Interventi per l’infanzia (art. 20, L. 8/11/2000, n.328 - art. 80, c.17 L. 23/12/2000, n. 388)”, di cui al Decreto interministeriale del 22 ottobre 2021, con copertura della obbligazione assicurata dall’accertamento in entrata n. 3408/2022 di complessivi euro 28.558.500,17, disposto con DDR n. 9 del 23 agosto 2022, ai sensi dell’art. 53 del D.lgs. n. 118/2011 e s.m.i. a valere sul capitolo di entrata n. 1623 “Assegnazione del Fondo nazionale per le politiche sociali – risorse indistinte (art. 20, L. 8/11/2000, n. 328 – art. 80, co. 17, L. 23.12.2000, n. 388)” del Bilancio di previsione 2022-2024;

DATO ATTO che l’Allegato A della citata DGR pubblicata sul BUR del 21 ottobre 2022 prevede che il termine per la presentazione delle domande scada alle ore 12.00 del 15 novembre 2022;

che sono pervenute all’indirizzo PEC dell’Area Sanità e Sociale 173 istanze da parte di Comuni, Aziende ULSS e Unioni di Comuni e dato atto dell’avvenuta regolare istruttoria effettuata, come da risultanze istruttorie agli atti della U.O. Famiglia, Minori, Giovani e Servizio Civile e che viene assegnata con l’Allegato D al Comune di Altavilla Vicentina una somma pari ad euro 15.119,85, corrispondente alla differenza dovuta per minore erogazione sulle spese dichiarate nel 2021, in conseguenza di errore materiale di trascrizione nel DDR 15/2021;

RITENUTO pertanto, di approvare, in attuazione di quanto disposto con DGR n. 1273 del 18.10.2022 gli Allegati A, B, C e D parti integranti del presente provvedimento, che riportano le spese sostenute e le assegnazioni in favore, rispettivamente, dei Comuni, delle Aziende ULSS e delle Unioni di Comuni nonché il prospetto contabile (Allegato E contabile) dell’assegnazione ad Azienda Zero incaricata della liquidazione ai predetti beneficiari, in conformità con gli intendimenti della L.R. n. 19 del 25 ottobre 2016, nell'ottica della razionalizzazione dei processi di gestione delle risorse a beneficio dei destinatari sul territorio,;

CONSIDERATO che, in attuazione della DGR n. 1273 del 18.10.2022, si rende quindi necessario assegnare ed impegnare la somma di euro 2.500.000,00, a favore di Azienda Zero c.f. e p.iva 05018720283, anagrafica 00165738, da destinare ai soggetti riportati negli allegati citati per le spese sostenute nel corso dell’anno 2021 per l’inserimento di minori in comunità di accoglienza a carattere residenziale, sul capitolo di spesa 102039 “Fondo Nazionale per le Politiche Sociali- Interventi per l’infanzia – trasferimenti correnti (art. 20 L. 8/11/2000 n.328 e art. 80 c.17 L. 23/12/2000 n. 388)” del Bilancio di previsione 2022-2024, per l’esercizio corrente, art. 002, codice P.d.C. U.1.04.01.02.011 “Trasferimenti correnti a Aziende sanitarie locali n.a.f.” come da All.to 6/1 del D.Lgs. 118/2011 e s.m.i,

RITENUTO di dover liquidare l’importo di euro 2.500.000,00 ad Azienda Zero in un’unica soluzione ad esecutività del presente atto;

di disporre che Azienda Zero eroghi sulla base della trasmissione da parte della Regione del Veneto dell'elenco dei soggetti beneficiari, dei relativi dati anagrafici e fiscali e delle somme assegnate per l'anno 2021 l’importo complessivo di euro 2.500.000,00 ai soggetti riportati negli Allegati A, B, C, D ed E citati, a seguito dell’avvenuto accredito del suddetto importo;

DATO ATTO che la spesa di cui al presente provvedimento è finanziata attraverso trasferimenti statali del Fondo Nazionale per le Politiche Sociali e la copertura finanziaria dell’obbligazione di euro 2.500.000,00 è assicurata dall’accertamento in entrata n. n. 3408/2022 di complessivi euro 28.558.500,17, disposto con DDR n. 9 del 23 agosto 2022, come dettagliato nell’Allegato E contabile al presente decreto;

che le obbligazioni, di natura non commerciale, per le quali si dispone l’impegno con il presente atto, sono giuridicamente perfezionate ed esigibili nel corrente esercizio e che il programma dei pagamenti è compatibile con gli stanziamenti di bilancio e con le regole di finanza pubblica e che la copertura finanziaria risulta completa fino al V^ livello del piano dei conti;

VISTI  il D. Lgs. n. 126/2014 integrativo e correttivo del D. Lgs. n. 118/2001;

le L.R. n. 39 del 29 novembre 2001; n. 54 del 31 dicembre 2012 e s.m.i.;

il regolamento regionale 31 maggio 2016, n. 1;

la DGR n. 1273 del 18.10.2022;

la documentazione agli atti;

decreta

  1. che le premesse costituiscono parti integranti e sostanziali del presente dispositivo;
  1. di approvare le risultanze istruttorie, riassunte nei seguenti Allegati, parti integranti e sostanziali del presente atto, che riportano i contributi assegnati sulle spese sostenute dai Comuni fino a 20.000 abitanti nel corso dell’anno 2021 per l’inserimento di minori in comunità di accoglienza a carattere residenziale:
  • Allegato A, comprendente i Comuni, che assegna loro una somma complessiva pari ad euro 1.525.607,47; 
  • Allegato B, comprendente le Aziende ULSS se delegate, per la sola quota relativa ai Comuni con popolazione non superiore ai 20.000 abitanti, che assegna loro una somma complessiva pari ad euro 908.023,92;
  • Allegato C, comprendente le Unioni di Comuni se delegate, per la sola quota relativa ai Comuni con popolazione non superiore ai 20.000 abitanti, che assegna loro una somma complessiva pari euro 51.248,76;
  • Allegato D, comprendente la somma da corrispondere al Comune di Altavilla Vicentina per minore erogazione sulle spese dichiarate nel 2021, a correzione di errore materiale di trascrizione nel DDR 15/2021, pari a euro 15.119,85;
  • Allegato E contabile di impegno dell’importo complessivo di euro 2.500.000,00 a favore di Azienda Zero; 
  1. di assegnare a copertura delle spese sostenute nel 2021 per l’inserimento dei minori in comunità di accoglienza a carattere residenziale, ai Comuni, Aziende ULSS delegate e Unioni di Comuni, indicati negli allegati ABC, oltreché per le motivazioni esposte in premessa l’Allegato D, le somme ivi indicate, pari a complessivi euro 2.500.000,00;
  1. di impegnare la somma di euro 2.500.000,00, a favore di Azienda Zero c.f. e p.iva 05018720283, come dettagliato nell’Allegato E contabile da destinare ai soggetti riportati negli allegati citati per le spese sostenute nel corso dell’anno 2021 per l’inserimento di minori in comunità di accoglienza a carattere residenziale,;
  1. di liquidare l’importo di euro 2.500.000,00 ad Azienda Zero in un’unica soluzione ad esecutività del presente atto;
  1. che Azienda Zero eroghi l’importo complessivo di euro 2.500.000,00 ai soggetti riportati negli allegati citati a seguito dell’avvenuto accredito del suddetto importo e che agli enti pubblici, che per i flussi finanziari si avvalgono delle tesorerie provinciali della Banca d’Italia, eroghi gli importi al netto del bollo sulla quietanza che la medesima verserà direttamente all’Erario;
  1. di dare atto che la spesa di cui al presente provvedimento è finanziata attraverso trasferimenti statali del Fondo nazionale per le politiche sociali e la copertura finanziaria dell’obbligazione di euro 2.500.000,00 è assicurata dall’accertamento in entrata n. 3408/2022 di complessivi euro 28.558.500,17 secondo le specifiche riportate nell’Allegato E contabile al presente provvedimento;
  1. di dare atto che l’obbligazione, di natura non commerciale, di cui si dispone l’impegno con il presente atto è giuridicamente perfezionata ed esigibile nell’esercizio corrente; che il programma dei pagamenti è compatibile con gli stanziamenti di bilancio e con le regole di finanza pubblica e che la copertura finanziaria è completa fino al V livello del piano dei conti;
  1. di dare atto della pubblicazione della DGR n. 1273 del 18.10.2022 ai sensi dell’art. 26, co. 1, del Decreto Legislativo del 14 marzo 2013, n. 33;
  1. di trasmettere il presente atto all’Azienda Zero, in forma integrale, anche ai fini dell’art. 56, comma 7, del D. Lgs. n. 118/2011 e s.m.i.;
  1. di informare che avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso giurisdizionale al Tribunale Amministrativo Regionale o ricorso straordinario al Capo dello Stato, rispettivamente, entro 60 e 120 giorni dall’avvenuta conoscenza, fatta salva diversa determinazione dell’interessato;
  1. di pubblicare integralmente il presente atto sul Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto

Pasquale Borsellino

(seguono allegati)

142_Allegato_A_DDR_142_30-11-2022_494486.pdf
142_Allegato_B_DDR_142_30-11-2022_494486.pdf
142_Allegato_C_DDR_142_30-11-2022_494486.pdf
142_Allegato_D_DDR_142_30-11-2022_494486.pdf
142_Allegato_E_DDR_142_30-11-2022_494486.pdf

Torna indietro