Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 73 del 21/06/2022
Scarica la versione firmata del BUR n. 73 del 21/06/2022
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 73 del 21 giugno 2022


Materia: Servizi sociali

Decreto DEL DIRETTORE DELLA UNITA' ORGANIZZATIVA FAMIGLIA, MINORI, GIOVANI E SERVIZIO CIVILE n. 47 del 06 giugno 2022

Interventi a sostegno del Servizio civile nel territorio regionale del Veneto per il periodo 2022-2023, di cui alla legge regionale 18 novembre 2005, n. 18 "Istituzione del servizio civile regionale volontario". Assegnazione ed impegno di spesa a favore di ANCI Veneto. Delibera di Giunta n. 513 del 3 maggio 2022.

Note per la trasparenza

Con il presente provvedimento, ai sensi della delibera della Giunta regionale n. 513 del 3 maggio 2022, si provvede ad assegnare e impegnare a favore di ANCI Veneto le risorse ivi previste, per gli interventi a sostegno del Servizio civile nel territorio regionale del Veneto per il periodo 2022-2023, di cui alla legge regionale 18 novembre 2005, n. 18 "Istituzione del servizio civile regionale volontario".

Il Direttore

RICHIAMATI la delibera della Giunta Regionale n. 513 del 3 maggio 2022, la quale ha previsto:

  • di proseguire nel sostegno del progetto di sviluppo del Servizio civile regionale “Interventi a sostegno del servizio civile nel territorio regionale del Veneto nel periodo 2022-2023”, destinando, a tal fine, euro 90.000,00, quale limite massimo complessivo delle obbligazioni di spesa, di natura non commerciale, alla cui assunzione è previsto debba provvedere, con propri atti, il Direttore della Direzione servizi Sociali, disponendo la copertura finanziaria a carico dei fondi stanziati sul capitolo di spesa numero 100808 denominato “Trasferimenti per favorire il servizio civile regionale volontario (legge regionale del 18 novembre 2005, n.18)”, del Bilancio regionale di previsione 2022-2024, esercizio 2022;
  • l’approvazione dei contenuti degli Allegati A e B della stessa, afferenti, rispettivamente, al progetto di sviluppo del Servizio civile regionale “Interventi a sostegno del servizio civile nel territorio regionale del Veneto nel periodo 2022-2023” e allo schema di accordo con ANCI Veneto per l’attuazione del progetto;

in particolare l’Allegato B, alla delibera citata, afferente l’Accordo per la realizzazione del progetto “Interventi a sostegno del servizio civile nel territorio regionale del Veneto nel periodo 2022-2023" che, da stipulare con ANCI Veneto ai sensi dell’art. 15 della L. 241 del 7 agosto 1990, n. 241, prevede il supporto, l’integrazione del servizio e l'individuazione di forme di coordinamento per l’attuazione di interventi a favore del servizio civile nel territorio regionale del Veneto, nell’ambito delle funzioni e dei compiti amministrativi di cui all’art. 10 della legge regionale n. 18 del 18 novembre 2005 “Ufficio per il Servizio civile regionale”; 

il decreto del Direttore della Direzione Servizi Sociali n. 1 del 5 gennaio 2022 di individuazione degli atti e provvedimenti amministrativi dei Direttori delle Unità organizzative della citata struttura, ai sensi del regolamento regionale 31 maggio 2016, n. 1, art. 5;

PRESO ATTO che in data 26 maggio 2022, è stato stipulato l’accordo con ANCI Veneto di Selvazzano Dentro (PD), e trasmesso con prot. reg. n. 240400 del 26 maggio 2022;

RITENUTO necessario assegnare ed impegnare, in attuazione della deliberazione della Giunta n. 513 del 3 maggio 2022, l’importo complessivo di euro 90.000,00, a favore di ANCI Veneto di Selvazzano Dentro (PD), con sede in via M. Cesarotti n. 17 a Selvazzano Dentro (PD), codice fiscale 80012110245 e anagrafica 160874, per la realizzazione delle attività progettuali come definite nell’accordo citato, con l’imputazione nel capitolo di spesa, articolo e PdC riportati nell’Allegato A contabile, parte integrante del presente provvedimento;

per quanto sopra esposto, di liquidare l’importo complessivo di euro 90.000,00 ad ANCI Veneto in un’unica soluzione, nel corrente esercizio, previa comunicazione di avvio effettivo delle attività;

che ANCI Veneto, come previsto nell’accordo sottoscritto, entro 30 giorni dalla conclusione delle attività, è tenuta alla presentazione di una dettagliata relazione sulle attività svolte e della rendicontazione finale delle spese sostenute;

di evidenziare che, nel caso in cui la spesa rendicontata fosse inferiore a quella concessa dalla Regione, ANCI Veneto sarà tenuta alla restituzione della maggiore erogazione;

DATO ATTO che l’obbligazione, di natura non commerciale, per la quale si dispone l’impegno con il presente atto, è giuridicamente perfezionata ed esigibile nel corrente esercizio; che il programma dei pagamenti è compatibile con gli stanziamenti di bilancio e con le regole di finanza pubblica e che la copertura finanziaria risulta completa fino al V livello del piano dei conti;

che la spesa di cui al presente provvedimento non è compresa in alcun obiettivo del DEFR 2022-2024;

che il presente provvedimento è soggetto a pubblicazione ai sensi dell’art. 23 del D.Lgs 33/2013;

VISTI il D.Lgs. n. 118/2011 e il successivo D.Lgs. n. 126/2014;

la L.R. n. 39 del 29 novembre 2001; n. 54, art. 2, co. 2, lett. b), del 31 dicembre 2012; n. 36 del 20 dicembre 2021;

il regolamento regionale 31 maggio 2016, numero 1;

la DGR n. 42 del 25 gennaio 2022; n. 513 del 3 maggio 2022;

il DDR n. 1 del 5 gennaio 2022;

la documentazione agli atti;

decreta

  1. che le premesse costituiscono parti integranti e sostanziali del presente dispositivo;
  1. di prendere atto della destinazione della somma complessiva di euro 90.000,00 per gli interventi a sostegno del Servizio civile nel territorio regionale del Veneto per il periodo 2022-2023, di cui alla legge regionale 18 novembre 2005, n. 18 “Istituzione del servizio civile regionale volontario”;
  1. di assegnare ed impegnare in attuazione della deliberazione della Giunta n. 513 del 3 maggio 2022, l’importo complessivo di euro 90.000,00, a favore di ANCI Veneto di Selvazzano Dentro (PD), con sede in via M. Cesarotti n. 17 a Selvazzano Dentro (PD), codice fiscale 80012110245 e anagrafica 160874, per la realizzazione delle attività progettuali come definite nell’accordo citato, con l’imputazione nel capitolo di spesa, articolo e PdC riportati nell’Allegato A contabile, parte integrante del presente provvedimento;
  1. di liquidare l’importo complessivo di euro 90.000,00 ad ANCI Veneto in un’unica soluzione, nel corrente esercizio, previa comunicazione di avvio effettivo delle attività;
  1. che ANCI Veneto, come previsto nell’accordo sottoscritto, entro 30 giorni dalla conclusione delle attività, è tenuta alla presentazione di una dettagliata relazione sulle attività svolte e della rendicontazione finale delle spese sostenute;
  1. che, nel caso in cui la spesa rendicontata fosse inferiore a quella concessa dalla Regione, ANCI Veneto sarà tenuta alla restituzione della maggiore erogazione;
  1. di dare atto che l’obbligazione, di natura non commerciale, per la quale si dispone l’impegno con il presente atto, è giuridicamente perfezionata ed esigibile nel corrente esercizio; che il programma dei pagamenti è compatibile con gli stanziamenti di bilancio e con le regole di finanza pubblica e che la copertura finanziaria risulta completa fino al V livello del piano dei conti;
  1. di dare atto che la spesa di cui al presente provvedimento non è compresa in alcun obiettivo del DEFR 2022-2024;
  1. di dare atto che l’intervento di cui al presente provvedimento non rientra in alcuna fattispecie ove è richiesto il CUP;
  1. la trasmissione del presente decreto alla Direzione Bilancio e Ragioneria per quanto di competenza;
  1. la trasmissione ad ANCI Veneto delle informazioni previste dall’articolo 56, comma 7, del D.Lgs. numero 118/2011 e s.m.i.;
  1. di informare che avverso il presente provvedimento può essere proposto ricorso giurisdizionale al Tribunale Amministrativo Regionale (T.A.R.) del Veneto o, in alternativa, ricorso straordinario al Capo dello Stato, rispettivamente entro 60 e 120 giorni dall’avvenuta conoscenza, fatta salva diversa determinazione da parte degli interessati;
  1. che il presente provvedimento è soggetto a pubblicazione ai sensi dell’art. 23 del D.Lgs 33/2013;
  1. di pubblicare integralmente il presente decreto nel Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto.

Pasquale Borsellino

(seguono allegati)

47_Allegato_A_DDR_47_06-06-2022_479556.pdf

Torna indietro