Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 6 del 14/01/2022
Scarica la versione firmata del BUR n. 6 del 14/01/2022
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 6 del 14 gennaio 2022


Materia: Demanio e patrimonio

Decreto DEL DIRETTORE DELLA DIREZIONE GESTIONE DEL PATRIMONIO n. 100 del 07 dicembre 2021

Accordo Quadro con un unico operatore economico ai sensi dell'art. 54 co. 3 del D.lgs. 50/2016, stipulato con l'impresa EDIL RI.SANA S.r.l. con sede legale in Segrate (MI), P.IVA 11511450154 per lavori di manutenzione "Opere da dipintore", compreso il servizio di pronto intervento, presso alcune sedi della Giunta Regionale in Venezia Centro Storico - Autorizzazione alla stipula dei contratti attuativi C03 e C04 afferenti gli interventi presso le sedi della Giunta Regionale ed alla proroga della durata di dodici mesi del predetto Accordo Quadro a seguito dell'opzione espressamente prevista all'art. 3.1 del Capo 3 del CSA . CIG Accordo Quadro 7775142A25.

Note per la trasparenza

Con il presente provvedimento si autorizza la stipula dei contratti attuativi C03 e C04 afferenti gli interventi presso alcune sedi della Giunta Regionale in Venezia Centro Storico, previsti dall'Accordo Quadro e la proroga della durata di dodici mesi dello stesso a seguito dell'opzione espressamente prevista all'art. 3.1 del Capo 3 del CSA. Si provvede, quindi, ad assumere l'impegno complessivo di Euro 32.000,00 Iva ed altri oneri di legge compresi sul capitolo 100482 per la copertura finanziaria del contratto attuativo denominato C03 sul bilancio di esercizio 2021, nonché ad assumere la prenotazione di spesa pari ad Euro 244.000,00 Iva e altri oneri di legge compresi, a seguito dell'opzione di proroga previsto all'art 3.1 del Capo 3 del CSA - sul capitolo 100482, sul bilancio di esercizio 2022.

Il Direttore

PREMESSO CHE:

  • con Decreto della Direzione Acquisti AA.GG e Patrimonio n. 3 del 29/01/2019 è stata indetta la procedura negoziata per l’affidamento dei lavori di finiture di opere generali di natura tecnica – opere da dipintore - presso alcune sedi della Giunta Regionale in Venezia Centro Storico, e si sono assunte le relative prenotazioni di spesa sul capitolo 100482 “Spese per la manutenzione ordinaria dei locali ed impianti, nonché dei beni mobili ed apparecchiature” sugli esercizi di bilancio dal 2019 al 2022 compresi;
  • con Decreto della Direzione Acquisti AA.GG e Patrimonio n. 57 del 29 marzo 2019, a seguito dell’esito della procedura negoziata di affidamento espletata sul Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (Me.PA) n. 2218676 del 07/02/2019, è stata disposta l’aggiudicazione definitiva dei lavori previsti nell’accordo quadro di durata triennale in oggetto in favore dell’impresa “EDIL RI.SANA s.r.l., con sede legale in Segrate (MI) P.IVA. 11511450154 - CIG Accordo Quadro 7775142A25 – e si sono assunti impegni di spesa a totale copertura dell’accordo quadro, per l’importo complessivo di euro 732.000,00 iva 22% inclusa, sul capitolo 100482 sugli esercizi di bilancio 2019 – 2020 – 2021 e 2022;

VISTA la DGR 1262 del 21/9/2021 di riorganizzazione amministrativa, che ha disposto che tutte le attività relative ai lavori ordinari e straordinari di manutenzione del patrimonio immobiliare e delle sedi Regionali del Comune di Venezia ivi inclusi i lavori di finiture di Opere generali di natura tecnica – Opere da dipintore - precedentemente in capo alla Direzione Acquisti e AA.GG., a fare data dal 1/10/2021 siano di competenza della Scrivente Struttura;

PRESO ATTO CHE in esecuzione del presente Accordo Quadro sono stati realizzati lavori previsti per l’importo lavori di Euro 573.770,49= esclusa IVA, giusti n. 38 contratti attuativi nelle tre annualità, di cui ultimo il contratto attuativo n. C02 approvato con DDR n. 215 del 23 luglio 2021;

PRESO ATTO CHE attualmente, a totale copertura dell’importo residuo dell’Accordo Quadro risulta una prenotazione di spesa n.7057/2021 di euro 32.000,00 assunta con Decreto della Direzione Acquisti e AA.GG. n.215 del 23/07/2021 per il completamento degli interventi previsti dall’Accordo Quadro, sul capitolo 100482;

PRESO ATTO altresì CHE con il precedente Decreto del Direttore della Direzione Acquisti e AA.GG. n. 215 del 23/07/2021 erroneamente non è stata disposta la minore spesa per l’importo di euro 32.000,00 sulla prenotazione n. 201/2022 di pari importo assunta con Decreto della Direzione Acquisti AA.GG e Patrimonio n. 3 del 29/01/2019 e che tale importo eccede la copertura del valore complessivo dell’accordo quadro di euro 732.000.00;

PRESO ATTO CHE l’adesione ad un accordo quadro non si configura come un’obbligazione giuridica perfezionata e pertanto non consente di impegnare la relativa spesa, che quindi si deve impegnare di volta in volta al momento della stipula di contratti attuativi/ordini di servizio, i quali definiscono tutti i contenuti dell’obbligazione che si intende perfezionare;

PRESO ATTO CHE, viste le attività previste entro il 31/12/2021 necessita stipulare un ulteriore contratto attuativo denominato C03, utilizzando i fondi di cui alla prenotazione di spesa n. 7057/2021;

PRESO ATTO CHE con la stipula del contratto attuativo C03 verrà raggiunto l’importo previsto dal CSA dell’Accordo Quadro riferito ai lavori e che, quindi, cesserà di produrre i suoi effetti anticipatamente rispetto al termine finale di durata previsto per il 22.05.2022, ai sensi dell’art. 3.1. comma 1 del Capo 3 del Capitolato Speciale d’Appalto; 

PRESO ATTO, altresì, che rispetto agli interventi previsti nell’Accordo Quadro, oltre ai lavori di cui al contratto attuativo C03, è emersa la necessità di far eseguire ulteriori lavori presso le sedi regionali di Venezia-Mestre-Marghera e presso la sede regionale di Roma;

CONSIDERATO, pertanto, che al fine di consentire l’esecuzione dei predetti ulteriori interventi presso le sedi regionali di Venezia-Mestre-Marghera e presso la sede regionale di Roma, occorre procedere alla proroga di dodici mesi dell’accordo quadro come espressamente previsto all’art. 3.1 Capo 3 del CSA, rispetto alla cessazione anticipata degli effetti del contratto come più sopra evidenziato, con un importo aggiuntivo di Euro 200.000,00= per lavori pari, quindi, all’importo complessivo di euro 244.000,00 IVA 22% compresa, con conseguente imputazione dell’esigibilità in esercizio parte nel 2021 e parte nel 2022, così riparti;

  • euro 122.000,00 entro il 31/12/2021;
  • euro 122.000,00 entro il 31/12/2022;

PRESO ATTO CHE, per le motivazioni esposte in premessa, necessita procedere:

  • alla stipula del contratto attuativo C03 per l’importo dei lavori di manutenzione ordinaria presso le sedi regionali di Venezia-Mestre-Marghera per l’importo di Euro 26.229,51=Iva esclusa (pari a complessivi Euro 32.000,00 Iva inclusa 22%);
  • alla proroga della durata di dodici mesi del predetto Accordo Quadro - CIG 7775142A25 - a seguito dell’opzione di espressamente prevista all’art. 3.1 del Capo 3 del CSA dello stesso, per l’importo lavori di Euro 200.000,00=Iva esclusa, oltre ad euro 44.000,00= per Iva 22%, per un importo complessivo di pari a Euro 244.000,00 Iva compresa;
  • alla stipula del contratto attuativo C04 per l’importo dei lavori di manutenzione ordinaria presso le sedi regionali di Venezia-Mestre-Marghera e Roma per l’importo di Euro 122.000,00 Iva 22% ed altri oneri di legge compresi, obbligazione avente esigibilità entro il 31/12/2021;
  • alla copertura all’accordo quadro per l’importo restante di euro 122.000,00 mediante prenotazione, registrando quindi la maggiore spesa di 90.000,00 euro a valere sulla prenotazione di spesa n. 201/2022 assunta con Decreto della Direzione Acquisti AA.GG e Patrimonio n. 3 del 29/01/2019, il cui valore attuale ammonta a euro 32.000,00, sul capitolo 100482;

VISTE le premesse, è altresì necessario:

  • sub-impegnare l’importo complessivo di euro 32.000,00= a valere sulla prenotazione di spesa n. 7057/2021, di pari importo, assunta con il sopracitato Decreto n. 215/2021, a favore di Edil RI.SANA S.r.l. con sede legale in Segrate (MI) P.IVA.11511450154, per la copertura dell’importo totale della spesa a seguito della stipula del contratto attuativo C03;
  • assumere impegno a favore di EDIL RI.SANA s.r.l. e prenotazione per la somma complessiva di euro 244.000,00 Iva inclusa, relativamente alla proroga di dodici mesi dell’Accordo Quadro come espressamente previsto all’art. 3.1 Capo 3 del CSA, rispetto alla cessazione anticipata degli effetti del contratto come più sopra evidenziato, sul capitolo 100482, rispettivamente in esercizio 2021 e 2022 come meglio indicato nell’Allegato A contabile del presente atto;

PRESO ATTO CHE l’accordo quadro in argomento era ricompreso nel programma triennale dei lavori per il periodo 2018-2020, CUI: L80007580279201900057;

DATO ATTO che la spesa rientra tra quelle previste dall’art. 10 comma 3 del D.lgs. n. 118/2011;

VISTO il D.lgs. 18 aprile 2016, n. 50 “Codice dei Contratti Pubblici”, e successive modifiche ed integrazioni;

VISTA la Legge Regionale Statutaria 17 marzo 2012, n. 1;

VISTA la Legge Regionale n. 54/2012 “Ordinamento e attribuzioni delle strutture della Giunta regionale” e s.m.i.;

VISTO il D.lgs. 33/2013 “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle PP.AA.”;

VISTE le LL.RR. n. 6/1980;

VISTO il Protocollo di Legalità approvato con DGR 951 del 2 luglio 2019, sottoscritto dalla Regione del Veneto con gli Uffici di Governo del Veneto, ANCI Veneto e UPI Veneto;

VISTA la DGR 1262 del 21/9/2021 Adempimenti connessi all'avvio della XI legislatura e preordinati alla definizione dell'articolazione amministrativa della Giunta regionale: assestamento delle misure organizzative conseguenti all'adozione della DGR n. 571 del 4/5/2021, della DGR n. 715 del 8/06/2021 e della DGR n. 824 del 22/06/2021;

VISTE la L.R. 41 del 29/12/2020 “Bilancio di previsione 2021-2023” e successive variazioni;

VISTA la DGR n. 1839 del 29/12/2020 che approva il documento tecnico di accompagnamento del bilancio di previsione 2021-2023 e successive variazioni;

VISTO il Decreto n. 1 del 08/01/2021 del Segretario Generale della Programmazione di approvazione del bilancio finanziario gestionale 2021-2023 e successive variazioni;

VISTA la DGR n. 30 del 19/01/2021 “Direttive per la gestione del Bilancio di previsione 2021-2023;

VISTI il Decreto della Direzione Acquisti AA.GG. e Patrimonio n. 57 del 28/3/2019 e i Decreti della Direzione Acquisti e AA.GG. n. 67 del 26/07/2019, n. 104 del 20/05/2020, n. 347 del 22/12/2020, n. 87 del 9/4/2021 e n. 215 del 23/07/2021;

ATTESTATA l’avvenuta regolare istruttoria della pratica, anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione statale e regionale e, in particolare, con le disposizioni contenute nell’art. 43 della L.R. 39/2001.

decreta

  1. di dare atto che le premesse, compreso l’Allegato contabile A, formano parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;
  1. di approvare, in esecuzione dell’Accordo Quadro CIG 7775142A25 - la stipula in data odierna del contratto attuativo C03 per l’esecuzione dei lavori manutenzione ordinaria presso le sedi regionali di Venezia-Mestre-Marghera, secondo le modalità individuate e descritte nel capitolato speciale d’appalto, per un importo lavori di Euro 26.229,51=Iva esclusa, per complessivi Euro 32.000,00 IVA inclusa 22%, dando atto che, conseguentemente lo stesso cesserà di produrre i suoi effetti anticipatamente rispetto al termine finale di durata previsto per il 22.05.2022;
  1. di autorizzare, per le motivazioni descritte nelle premesse e come espressamente previsto dall’art. 3.1 Capo 3 del CSA, la proroga dell’Accordo Quadro della durata di dodici mesi, per l’importo lavori di Euro 200.000,00=Iva esclusa, oltre ad Euro 44.000,00 Iva 22%, per un importo complessivo di pari a Euro 244.000,00=Iva compresa;
  1. di approvare la stipula del contratto attuativo C04 rientrante nella proroga dell’Accordo Quadro, per i lavori in programma per il 2021 di manutenzione ordinaria presso le sedi regionali di Venezia-Mestre-Marghera e Roma, per l’importo di Euro 122.000,00 Iva 22% ed altri oneri di legge compresi e di procedere alla contestuale assunzione dell’impegno per il contratto attuativo;
  1. di dare atto che attualmente è iscritta a bilancio la prenotazione di spesa n. 201/2022 di euro 32.000,00 sul capitolo 100482, assunta con Decreto della Direzione Acquisti AA.GG e Patrimonio n. 3 del 29/01/2019;
  1. di registrare le seguenti scritture contabili sul capitolo 100482:
  • sub-impegnare l’importo complessivo di euro 32.000,00= a valere sulla prenotazione di spesa n. 7057/2021, di pari importo, assunta con il sopracitato Decreto n. 215/2021, a favore di Edil RI.SANA S.r.l. con sede legale in Segrate (MI) P.IVA:11511450154, per la copertura dell’importo totale della spesa per la stipula del contratto attuativo C03 – CIG 7775142A25;
  • impegnare euro 122.000,00 IVA 22% inclusa per la stipula del contratto attuativo C04 – a favore di Edil RI.SANA S.r.l. con sede legale in Segrate (MI) P.IVA:11511450154, CIG 7775142A25 sul bilancio di esercizio 2021;
  • registrare la maggiore spesa di euro 90.000,00 sulla prenotazione n. 201/2022 assunta con Decreto della Direzione Acquisti AA.GG e Patrimonio n. 3 del 29/01/2019, il cui valore attuale ammonta a euro 32.000,00, per dare copertura alle attività ricomprese nella proroga di dodici mesi dell’accordo quadro come espressamente previsto all’art. 3.1 Capo 3 del CSA, rispetto alla cessazione anticipata degli effetti del contratto come più sopra evidenziato, sul capitolo 100482, in esercizio 2022 - CIG 7775142A25 secondo le specifiche e l’esigibilità contenute nell’Allegato contabile A del presente atto e per le motivazioni di cui alla premessa;
  1. di dare atto che il RUP e Direttore dei Lavori è l’ing. Doriano Zanette, Direttore dell’U.O. Servizi relativi alle Sedi, Affari Generali, Energy Manager della Direzione Acquisti e AA.GG.;
  1. di dare atto che il fornitore provvederà agli adempimenti a suo carico entro il periodo previsto dal contratto e che si provvederà al pagamento delle relative fatture entro i termini di legge;
  1. di dare atto che si provvederà alla liquidazione della spesa ai sensi dell’art. 44 e seguenti della L.R. 39/2001;
  1. di dare atto che si provvederà a comunicare al suddetto beneficiario l’avvenuta assunzione dell’impegno di spesa ai sensi dell’art. 56 comma 7 del D.Lgs. 118/2011;
  1. di attestare che tale programma di pagamento è compatibile con lo stanziamento di bilancio e con le regole di finanza pubblica;
  1. di dare atto che la spesa in argomento non rientra in alcun obiettivo SFERE assegnato alla presente Struttura;
  1. di attestare la regolarità amministrativa del provvedimento;
  1. di attestare che la spesa non è soggetta a CUP;
  1. di trasmettere il presente atto alla Direzione Bilancio e Ragioneria per l’apposizione del visto di regolarità contabile;
  1. di dare atto che il presente provvedimento è soggetto a pubblicazione ai sensi del combinato disposto degli artt. 23 e 37 del D.lgs. 50/2016;
  1. di pubblicare integralmente il presente provvedimento sul B.U.R.V. omissis allegato.

Annalisa Nacchi

Allegato (omissis)

Torna indietro