Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 6 del 14/01/2022
Scarica la versione firmata del BUR n. 6 del 14/01/2022
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 6 del 14 gennaio 2022


Materia: Protezione civile e calamità naturali

Decreto DEL DIRETTORE DELLA DIREZIONE PROTEZIONE CIVILE, SICUREZZA E POLIZIA LOCALE n. 162 del 18 novembre 2021

Affidamento diretto ai sensi del combinato disposto dell'art. 36 co. 2 lett. a) del D.Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii. e dell'art. 1, comma 2, lett a) del d.l. 76/2020 e ss.mm.ii., mediante Trattativa Diretta n. 1902408 sul Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione, alla società Gis3w di Lorenzetti Walter & C. SNC del servizio per la realizzazione di un corso di formazione online sull'utilizzo di QGis nell'ambito del Progetto 1705 "CROSSIT SAFER" (Cooperazione transfrontaliera tra Slovenia e Italia per una regione più sicura) a valere sul Programma di Cooperazione Transfrontaliera Interreg V-A, Italia-Slovenia 2014-2020. CIG Z1333D20FF, CUP H19F18000500007. Impegno di spesa e contestuale accertamento delle entrate.

Note per la trasparenza

Con il presente atto si dispone l'affidamento diretto, ai sensi del combinato disposto dell'art. 36 co. 2 lett. a) del D.Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii. e dell'art. 1, comma 2, lett a) del d.l. 76/2020 e ss.mm.ii., mediante Trattativa Diretta n. 1902408 sul Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione, alla società Gis3w di Lorenzetti Walter & C. SNC per la realizzazione di un corso di formazione online sull'utilizzo di QGis nell'ambito del Progetto Crossit Safer a valere sul Programma di Cooperazione Transfrontaliera Interreg V-A, Italia-Slovenia 2014-2020. Si provvede altresì all'impegno di spesa per 1.250,00 euro (IVA esente art. 10.20 DPR 633/72) e al contestuale accertamento delle entrate di pari importo.

Estremi dei principali documenti di istruttoria:
- DGR n. 1389/2017
- DGR n. 1146/2018
- Note prot. regionale n. 493272/2021, n. 493301/2021, n. 493322/2021, n.502916/2021
- Note prot. regionale n. 509659 del 05/11/2021, n. 501698 del 02/11/2021
- Trattativa diretta Mepa n. 1902408

Il Direttore

VISTA la DGR n. 161 del 23.02.2016 con cui la Giunta Regionale ha approvato e avviato le attività di competenza regionale relative al Programma di Cooperazione transfrontaliera Interreg V A Italia – Slovenia 2014/2020;

VISTI gli esiti della procedura n. 18 conclusasi in data 25 luglio 2018 con cui il Comitato di Sorveglianza del Programma ha approvato le proposte del Segretariato congiunto relative alle graduatorie dei progetti strategici da finanziarsi nell’ambito del Bando per “Progetti strategici 05/2018, fra cui il progetto CROSSIT SAFER;

VISTA la DGR n. 1146 del 07.08.2018 con la quale i Direttori delle Strutture regionali coinvolte, tra cui la Direzione Protezione Civile e Polizia Locale, sono stati autorizzati alla sottoscrizione dei documenti necessari ad avviare e a svolgere le attività tecniche e di gestione dei progetti, fra i quali il progetto CROSSIT SAFER;

VISTO il contratto di partenariato, sottoscritto in data 15/03/2018 tra il Lead Partner del Progetto (Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia – Protezione Civile) e i partner del Progetto (tra cui la Regione del Veneto – Direzione Protezione Civile e Polizia Locale);

DATO ATTO che nel Contratto di concessione del finanziamento tra l’Autorità di Gestione e la Protezione Civile della Regione Friuli Venezia Giulia - Crossit Safer del 18/12/2018 prot CTR/375/PC/2018 è stata individuata la Protezione Civile della Regione Friuli Venezia Giulia, in qualità di Lead Partner, quale Autorità incaricata di provvedere all’erogazione dei fondi FESR ai partner progetto e la Direzione centrale finanze, patrimonio, coordinamento e programmazione delle politiche economiche e comunitarie, Servizio tributi, adempimenti fiscali e controllo atti del personale e di spesa della Programmazione comunitaria della Regione Friuli Venezia Giulia, in qualità di Autorità di Certificazione, quale Autorità incaricata di provvedere all’erogazione del cofinanziamento nazionale ai partner italiani di progetto;

PRESO ATTO che il WP3.3, Attività 1 del Progetto Crossit Safer, prevede la realizzazione di programmi di formazione teorica e pratica per operatori di Protezione Civile a diversi livelli al fine di migliorare le conoscenze e le abilità tecniche degli stessi;

RITENUTO necessario, nell’ambito di tali attività, offrire agli operatori di Protezione Civile un corso di formazione online sull’utilizzo di QGis per la realizzazione dei Piani Comunali;

DATO ATTO che la DGR 1389/2017 consente di approvare, con specifico decreto, ogni altra attività tecnico-formativa inerente il Sistema di Protezione Civile e di assumere ogni altro provvedimento che si renda necessario per il buon funzionamento delle attività formative in materia di Protezione Civile;

RICHIAMATO l’art. 1, comma 2 lettera a) del d.l. n. 76/2020 convertito con modificazioni dalla L. n. 120/2020, così come modificato dall’art. 51 comma 1 del d.l. n. 77/2021, in base al quale le stazioni appaltanti procedono ad affidamento diretto per lavori di importo inferiore a 150.000,00 euro e per servizi e forniture, ivi compresi i servizi di ingegneria e architettura e l’attività di progettazione, di importo inferiore a 139.000,00 euro;

DATO ATTO che, al fine di individuare l’operatore economico con il quale procedere all’affidamento del servizio in oggetto, con note prot. n. 493272, 493301, 493322 del 26/10/2021 e n. 502916 del 02/11/2021 è stato richiesto rispettivamente alle società Studio Tecnico Associato Pro.Terr.A., Gis3w di Lorenzetti Walter & C. SNC, GPS Brianza e Unipro srl la trasmissione di un preventivo di spesa per lo svolgimento del corso in oggetto;

PRESO ATTO che con nota acquisita al prot. regionale con n. 501698 del 02/11/2021 la società Gis3w di Lorenzetti Walter & C. SNC ha trasmesso un preventivo di spesa per il servizio richiesto pari a 1.250,00 euro (IVA esente art. 10.20 DPR 633/72);

PRESO ATTO che con nota acquisita al prot. regionale con n. 509659 del 05/11/2021 la società GPS Brianza ha trasmesso un preventivo di spesa per il servizio richiesto per complessivi 1.664,00 euro (IVA esente art. 10.20 DPR 633/72);

DATO ATTO che non è pervenuto il preventivo di spesa da parte delle società Studio Tecnico Associato Pro.Terr.A. e Unipro srl;

DATO ATTO che per l’affidamento del servizio in oggetto attualmente non sussistono convenzioni Consip attive cui poter aderire o da utilizzare come parametri di prezzo-qualità;

PRESO ATTO che, da indagine condotta nel MEPA, i beni di cui si ravvisa la necessità rientrano nel Bando “Servizi – Servizi di Formazione”;

CONSIDERATO che il preventivo di spesa presentato dalla società Gis3w di Lorenzetti Walter & C. SNC risulta di importo inferiore agli altri preventivi ricevuti e che le modalità operative proposte soddisfano quanto richiesto per il servizio che si intende realizzare; 

VERIFICATO che la società Gis3w di Lorenzetti Walter & C. SNC, C.F. e P.IVA 01782000473, è iscritta nella piattaforma MEPA al Bando “Servizi – Servizi di Formazione”;

RITENUTO pertanto opportuno avviare una procedura di acquisizione del servizio mediante Trattativa Diretta sul MEPA con la società Gis3w di Lorenzetti Walter & C. SNC;

PRESO ATTO che il codice identificativo di gara (CIG) per l’affidamento del servizio di cui sopra è Z1333D20FF;

PRESO ATTO che il Responsabile Unico del Procedimento per il servizio in oggetto è il Direttore della Direzione Protezione Civile, Sicurezza e Polizia Locale, ing. Luca Soppelsa;

RITENUTO di stipulare il contratto per l’affidamento secondo le modalità previste dal Sistema di e-Procurement della Pubblica Amministrazione;

DATO ATTO che tramite Trattativa Diretta MEPA n. 1902408 si è provveduto ad invitare la società Gis3w di Lorenzetti Walter & C. SNC a presentare un’offerta per la fornitura del servizio in oggetto con costo complessivo stimato pari ad un massimo di 1.250,00 euro (IVA esente art. 10.20 DPR 633/72) secondo quanto stabilito dal Capitolato d’oneri e disciplinare di cui all’Allegato A al presente provvedimento;

PRESO ATTO che la società Gis3w di Lorenzetti Walter & C. SNC in data 15/11/2021 ha presentato tramite il Mepa un’offerta complessiva di 1.250,00 euro (IVA esente art. 10.20 DPR 633/72);

VERIFICATA la regolarità contributiva mediante procedura telematica (DURC prot. n. INPS_27582776 del 06/09/2021) e l’assenza di attestazioni nel casellario delle imprese mediante consultazione del casellario anac in data 09/11/2021;

RITENUTO pertanto di affidare il servizio in oggetto alla società Gis3w di Lorenzetti Walter & C. SNC, C.F. e P.IVA 01782000473 per un importo complessivo pari a 1.250,00 euro (IVA esente art. 10.20 DPR 633/72) di cui € 416,67 per corsi di formazione a favore di personale interno all’Ente (massimo 10 persone) e € 833,33 a favore di personale esterno all’Ente (massimo 20 persone), da eseguirsi entro il 23/12/2021;

DATO ATTO che in data 15/11/2021 è stata acquisita l’autodichiarazione concernente il possesso dei requisiti di cui all’art.80 del dlgs 50/2016 da parte della società Gis3w di Lorenzetti Walter & C. SNC

DATO ATTO che si provvederà alla liquidazione della spesa su emissione di regolare fattura elettronica, previa verifica di regolarità del DURC e della fornitura del servizio da eseguire entro il 23/12/2021;

VERIFICATO che i capitoli di spesa n. 103869 “Programma di cooperazione transfrontaliera 2014-2020 - programma Interreg V Italia-Slovenia - Progetto "CROSSIT SAFER" - quota comunitaria - acquisto di beni e servizi (Reg.to UE 17/12/2013, n.1299)” e n. 103871 “Programma di cooperazione transfrontaliera 2014-2020 - Programma Interreg V Italia-Slovenia - Progetto "CROSSIT SAFER" - quota statale - Acquisto di beni e servizi (Reg.to UE 17/12/2013, n.1299)”, presentano sufficiente capienza agli art. 009 “Acquisto di servizi per formazione e addestramento del personale dell'ente” e 025 “Altri servizi”;

RITENUTO pertanto di impegnare per la realizzazione del corso QGis nell’ambito del Progetto Crossit Safer, a favore della società Gis3w di Lorenzetti Walter & C. SNC, C.F. e P.IVA 01782000473, l’importo complessivo di 1.250,00 euro (IVA esente art. 10.20 DPR 633/72), di cui:

  • 354,17 euro (IVA esente art. 10.20 DPR 633/72) sul capitolo n. 103869 “Programma di cooperazione transfrontaliera 2014-2020 - programma Interreg V Italia-Slovenia - Progetto "CROSSIT SAFER" - quota comunitaria - acquisto di beni e servizi (Reg.to UE 17/12/2013, n.1299)” e 62,50 euro (IVA esente art. 10.20 DPR 633/72) sul capitolo n. 103871 “Programma di cooperazione transfrontaliera 2014-2020 - Programma Interreg V Italia-Slovenia - Progetto "CROSSIT SAFER" - quota statale - Acquisto di beni e servizi (Reg.to UE 17/12/2013, n.1299)”, art. 009 “Acquisto di servizi per formazione e addestramento del personale dell’ente” Pdcf U.1.03.02.04.999 “Acquisto di servizi per altre spese per formazione e addestramento n.a.c.” del bilancio di previsione 2021-2023, con imputazione contabile nell’esercizio finanziario corrente;
  • 708,33 euro (IVA esente art. 10.20 DPR 633/72) sul capitolo n. 103869 “Programma di cooperazione transfrontaliera 2014-2020 - programma Interreg V Italia-Slovenia - Progetto "CROSSIT SAFER" - quota comunitaria - acquisto di beni e servizi (Reg.to UE 17/12/2013, n.1299)” e 125,00 euro (IVA esente art. 10.20 DPR 633/72) sul capitolo n. 103871 “Programma di cooperazione transfrontaliera 2014-2020 - Programma Interreg V Italia-Slovenia - Progetto "CROSSIT SAFER" - quota statale - Acquisto di beni e servizi (Reg.to UE 17/12/2013, n.1299)”, art. 025 “Altri servizi” Pdcf U.1.03.02.99.010 “Formazione a personale esterno all’ente” del bilancio di previsione 2021-2023, con imputazione contabile nell’esercizio finanziario corrente;

DATO ATTO che la copertura della spesa è garantita da fondi comunitari nella percentuale dell’85% (FESR), a valere sul capitolo di entrata n. 101327 “Assegnazione comunitaria per la cooperazione transfrontaliera 2014-2020 - programma Interreg V Italia-Slovenia - progetto "Crossit Safer" - parte corrente (Reg.to UE 17/12/2013, n.1299)” e da fondi statali nella percentuale del 15% (FDR) a valere sul capitolo di entrata n. 101328 “Assegnazione statale per la cooperazione transfrontaliera 2014-2020 - Programma Interreg V Italia-Slovenia - Progetto "Crossit Safer" - parte corrente (Reg.to UE 17/12/2013, n.1299)”;

DATO ATTO che la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia è l’Ente incaricato di provvedere all’erogazione dei fondi ai partner del progetto ed è pertanto il soggetto debitore della somma da accertare pari a 1.250,00 euro, di cui 1.062,50 euro per la quota di assegnazione comunitaria e 187,50 euro per la quota di assegnazione statale;

RITENUTO di dover procedere nel corrente esercizio finanziario, ai sensi dell’allegato 4/2 al D.Lgs. 118/2011 paragrafo 3.12, all’accertamento per competenza dell’importo di 1.062,50 euro sul capitolo di entrata n. 101327 “Assegnazione comunitaria per la cooperazione transfrontaliera 2014-2020 - programma Interreg V Italia-Slovenia - progetto "Crossit Safer" - parte corrente (Reg.to UE 17/12/2013, n.1299)”, Piano dei Conti Finanziario “Trasferimenti correnti da Regioni e province autonome” codice E.2.01.01.02.001, a copertura dell’impegno di spesa sul capitolo n. 103869 “Programma di cooperazione transfrontaliera 2014-2020 - programma Interreg V Italia-Slovenia - Progetto "CROSSIT SAFER" - quota comunitaria - acquisto di beni e servizi (Reg.to UE 17/12/2013, n.1299)”;

RITENUTO di dover procedere nel corrente esercizio finanziario, ai sensi dell’allegato 4/2 al D.Lgs. 118/2011 paragrafo 3.12, all’accertamento per competenza dell’importo di 187,50 euro sul capitolo di entrata n. 101328 “Assegnazione statale per la cooperazione transfrontaliera 2014-2020 - Programma Interreg V Italia-Slovenia - Progetto "Crossit Safer" - parte corrente (Reg.to UE 17/12/2013, n.1299)”, Piano dei Conti Finanziario “Trasferimenti correnti da Regioni e province autonome” codice E.2.01.01.02.001, a copertura dell’impegno di spesa sul capitolo n. 103871 “Programma di cooperazione transfrontaliera 2014-2020 - Programma Interreg V Italia-Slovenia - Progetto "CROSSIT SAFER" - quota statale - Acquisto di beni e servizi (Reg.to UE 17/12/2013, n.1299)”;

VISTA la L. 120/2020;

VISTO il D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i.;

VISTO il D.Lgs. n. 118/2011 e s.m.i.

VISTA la L.R. n. 39/2001 e s.m.i.;

VISTE le Linee Guida ANAC n. 4 di attuazione del D.L.gs. n. 50/2016;

VISTA la Legge n. 145/2018;

VISTA la DGR n. 1823/2019;

VISTA la DGR n. 1004/2020;

VISTA la L.R. n. 41 del 29/12/2020 “Bilancio di previsione 2021-2023” e successive variazioni;

VISTA la DGR n. 1839 del 29/12/2020 che approva il documento tecnico di accompagnamento del Bilancio di previsione 2021-2023 e successive variazioni;

VISTO il D.S.G.P. n. 1 dell’08/01/2021 “Bilancio Finanziario Gestionale 2021-2023” e successive variazioni;

VISTA la DGR n. 30 del 19.01.2021 “Direttive per la gestione del bilancio di previsione 2021– 2023”;

decreta

  1. di dare atto che le premesse formano parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;
  2. di provvedere all’affidamento diretto, ai sensi del combinato disposto dell’art. 36 co. 2 lett. a) del D.Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii. e dell’art. 1, comma 2, lett a) del d.l. 76/2020 e ss.mm.ii., a favore della società Gis3w di Lorenzetti Walter & C. SNC, C.F. e P.IVA 01782000473, come da Trattativa Diretta Mepa n. 1902408, della fornitura del servizio di realizzazione di un corso di formazione online sull’utilizzo di QGis prevista dal Progetto, di cui al Bando “Servizi – Servizi di Formazione” nell’ambito del Progetto1705 “CROSSIT SAFER” (Cooperazione transfrontaliera tra Slovenia e Italia per una regione più sicura) a valere sul Programma di Cooperazione Transfrontaliera Interreg V-A, Italia-Slovenia 2014-2020. CIG Z1333D20FF CUP H19F18000500007, da eseguire entro il 23/12/2021;
  3. di approvare l’allegato Capitolato d’oneri e disciplinare relativo alla fornitura sopracitata (Allegato A);
  4. di attestare che l’obbligazione è giuridicamente perfezionata mediante stipula del contratto in data odierna ed è esigibile nel corrente esercizio finanziario;
  5. di impegnare per la fornitura di cui sopra a favore della società Gis3w di Lorenzetti Walter & C. SNC, C.F. e P.IVA 01782000473, l’importo complessivo di 1.250,00 euro (IVA esente art. 10.20 DPR 633/72), di cui:
  • 354,17 euro (IVA esente art. 10.20 DPR 633/72) sul capitolo n. 103869 “Programma di cooperazione transfrontaliera 2014-2020 - programma Interreg V Italia-Slovenia - Progetto "CROSSIT SAFER" - quota comunitaria - acquisto di beni e servizi (Reg.to UE 17/12/2013, n.1299)” e 62,50 euro (IVA esente art. 10.20 DPR 633/72) sul capitolo n. 103871 “Programma di cooperazione transfrontaliera 2014-2020 - Programma Interreg V Italia-Slovenia - Progetto "CROSSIT SAFER" - quota statale - Acquisto di beni e servizi (Reg.to UE 17/12/2013, n.1299)”, art. 009 “Acquisto di servizi per formazione e addestramento del personale dell’ente” Pdcf U.1.03.02.04.999 “Acquisto di servizi per altre spese per formazione e addestramento n.a.c.” del bilancio di previsione 2021-2023, con imputazione contabile nell’esercizio finanziario corrente;
  • 708,33 euro (IVA esente art. 10.20 DPR 633/72) sul capitolo n. 103869 “Programma di cooperazione transfrontaliera 2014-2020 - programma Interreg V Italia-Slovenia - Progetto "CROSSIT SAFER" - quota comunitaria - acquisto di beni e servizi (Reg.to UE 17/12/2013, n.1299)” e 125,00 euro (IVA esente art. 10.20 DPR 633/72) sul capitolo n. 103871 “Programma di cooperazione transfrontaliera 2014-2020 - Programma Interreg V Italia-Slovenia - Progetto "CROSSIT SAFER" - quota statale - Acquisto di beni e servizi (Reg.to UE 17/12/2013, n.1299)”, art. 025 “Altri servizi” Pdcf U.1.03.02.99.010 “Formazione a personale esterno all’ente” del bilancio di previsione 2021-2023, con imputazione contabile nell’esercizio finanziario corrente;
  1. di dare atto che la presente spesa costituisce un debito commerciale;
  2. di dare atto che la copertura della spesa è garantita da fondi comunitari nella percentuale dell’85% (FESR), a valere sul capitolo di entrata n. 101327 “Assegnazione comunitaria per la cooperazione transfrontaliera 2014-2020 - programma Interreg V Italia-Slovenia - progetto "Crossit Safer" - parte corrente (Reg.to UE 17/12/2013, n.1299)” e da fondi statali nella percentuale del 15% (FDR) a valere sul capitolo di entrata n. 101328 “Assegnazione statale per la cooperazione transfrontaliera 2014-2020 - Programma Interreg V Italia-Slovenia - Progetto "Crossit Safer" - parte corrente (Reg.to UE 17/12/2013, n.1299)”;
  3. di individuare nella Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia – anagrafica 00133954 – il soggetto debitore della somma da accertare pari a 1.250,00 euro, di cui 1.062,50 euro per la quota di assegnazione comunitaria e 187,50 euro per la quota di assegnazione statale;
  4. di accertare per competenza nel corrente esercizio finanziario, ai sensi dell’allegato 4/2 al D.Lgs. 118/2011 paragrafo 3.12, l’importo di 1.062,50 euro sul capitolo di entrata n. 101327 “Assegnazione comunitaria per la cooperazione transfrontaliera 2014 - 2020 - programma INTERREG V Italia-Slovenia - Progetto "Crossit Safer" - parte corrente (Reg.to UE 17/12/2013, n.1299)”, Piano dei Conti Finanziario E.2.01.01.02.001 “Trasferimenti correnti da Regioni e province autonome”;
  5. di accertare per competenza nel corrente esercizio finanziario, ai sensi dell’allegato 4/2 al D.Lgs. 118/2011 paragrafo 3.12, l’importo di 187,50 euro sul capitolo di entrata n. 101328 “Assegnazione statale per la cooperazione transfrontaliera 2014-2020 - programma INTERREG V A Italia-Slovenia - Progetto "Crossit Safer" - parte corrente (Reg.to UE 17/12/2013, n.1299)”, Piano dei Conti Finanziario E.2.01.01.02.001 “Trasferimenti correnti da Regioni e province autonome;
  6. di attestare che l’obbligazione relativa all’accertamento è perfezionata e ha scadenza nell’esercizio finanziario corrente;
  7. di dare atto che si provvederà alla liquidazione della spesa su emissione di regolare fattura elettronica, previa verifica di regolarità del DURC e della fornitura del servizio da eseguire entro il 23/12/2021;
  8. di attestare che il programma dei pagamenti è compatibile con gli stanziamenti di bilancio e con le regole di finanza pubblica;
  9. di comunicare alla società Gis3w di Lorenzetti Walter & C. SNC le informazioni relative all’impegno di spesa ai sensi di quanto disposto dall’art. 56 comma 7 del D.Lgs. n. 118/2011;
  10. di dare atto che il presente provvedimento è soggetto a pubblicazione nella sezione Amministrazione Trasparente ai sensi del combinato disposto degli artt. 23 e 37 del D.Lgs. n. 33/2013;
  11. di dare atto che avverso i vizi del presente decreto è ammesso ricorso avanti il Tribunale Amministrativo Regionale entro 60 giorni dell'avvenuta conoscenza, ovvero, alternativamente, avanti il Capo dello Stato entro 120 giorni;
  12. di pubblicare il presente atto integralmente sul Bollettino ufficiale della Regione del Veneto, omettendo l’Allegato A, il quale è consultabile presso la Direzione Protezione civile, Sicurezza e Polizia locale, e di procedere alla pubblicazione ai sensi dell’art. 29 D.Lgs. n. 50/2016.

Luca Soppelsa

Allegato (omissis)

Torna indietro