Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 135 del 04 settembre 2020


Materia: Protezione civile e calamità naturali

Decreto DEL DIRETTORE DELLA DIREZIONE PROTEZIONE CIVILE E POLIZIA LOCALE n. 169 del 21 agosto 2020

Emergenza epidemiologica da Covid-19. Indagine esplorativa di mercato ai fini della formazione di un elenco di operatori economici al quale attingere in caso di necessità per l'eventuale affidamento di servizi alloggiativi per persone sottoposte ad obbligo di sorveglianza sanitaria e isolamento fiduciario o obbligatorio.

Note per la trasparenza

Con il presente provvedimento si avvia la procedura per la formazione di un elenco di operatori economici al quale attingere in caso di necessità per l'eventuale affidamento di servizi alloggiativi per persone sottoposte ad obbligo di sorveglianza sanitaria e isolamento fiduciario o obbligatorio. Estremi dei principali documenti di istruttoria: Decreto-Legge 19 maggio 2020, n. 34 convertito con legge n. 17 luglio 2020, n. 77 DPCM 07/08/2020 OPGR n. 84 del 13/08/2020

Il Direttore

VISTA la delibera del Consiglio dei Ministri del 31/01/2020 “Dichiarazione dello stato di emergenza in conseguenza del rischio sanitario connesso all'insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili” con la quale è stato dichiarato, per sei mesi, lo stato di emergenza sul territorio nazionale relativo al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili;

VISTA la delibera del Consiglio dei Ministri del 29/07/2020 “Proroga dello stato di emergenza in conseguenza del rischio sanitario connesso all'insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili”, che dispone la proroga fino al 15 ottobre 2020 dello stato di emergenza;

VISTA la dichiarazione dell’Organizzazione mondiale della sanità dell’11 marzo 2020, con la quale l’epidemia da COVID-19 è stata valutata come “pandemia” in considerazione dei livelli di diffusività e gravità raggiunti a livello globale;

VISTO il decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34 convertito con legge n. 17 luglio 2020, n. 77 recante: “Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all'economia, nonchè di politiche sociali connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19” che autorizza, all’art. 1 comma 2, le regioni e le province autonome a stipulare contratti di locazione di strutture alberghiere ovvero di altri immobili aventi analoghe caratteristiche di idoneità, con effetti fino al 31dicembre 2020;

VISTO il DPCM 07/08/2020 che regola l’isolamento fiduciario per 14 giorni per effetto di ingressi da Paesi esteri di cui agli elenchi da C a F dell’allegato 20 del medesimo DPCM;

VISTA l’OPGR n. 84 del 13/08/2020 che individua i soggetti sottoposti a quarantena obbligatoria per effetto di ingresso o rientro in Veneto, anche indirettamente, con qualsiasi mezzo dai Paesi di cui all’allegato 1) della medesima OPGR;

CONSIDERATA la necessità di procedere alla formazione di un elenco di operatori economici al quale attingere in caso di necessità per l’eventuale affidamento di servizi alloggiativi atti ad ospitare persone sottoposte ad obbligo di sorveglianza sanitaria e isolamento fiduciario o obbligatorio;

DATO ATTO che l’elenco sopracitato avrà validità dalla data di pubblicazione nel sito internet istituzionale della Regione del Veneto fino al 31/12/2020;

RITENUTO pertanto di procedere ad un’indagine esplorativa di mercato mediante pubblicazione di avviso pubblico per la manifestazione di interesse per la formazione dell’elenco sopracitato;

DATO ATTO che, in esito alla procedura in argomento, con riferimento alle manifestazioni di interesse pervenute, sarà stilato un elenco di possibili fornitori da utilizzarsi per affidamenti diretti di servizi alloggiativi per le necessità di cui in premessa, tenuto conto dei prezzi offerti e della ubicazione territoriale;

PRESO ATTO che il Responsabile Unico del Procedimento è il Direttore della Direzione Protezione Civile e Polizia Locale, ing. Luca Soppelsa;

RITENUTO per tutto quanto sopra espresso, di approvare lo schema di “Avviso Pubblico per indagine esplorativa” e di “Dichiarazione di manifestazione di interesse”, di cui rispettivamente all’Allegato A e all’Allegato B al presente provvedimento, allegati che ne costituiscono parte integrante;

VISTA la delibera del Consiglio dei Ministri del 31/01/2020

VISTA la delibera del Consiglio dei Ministri del 29/07/2020 

VISTO il DPCM 07/08/2020

VISTA l’OPGR n. 84 del 13/08/2020

VISTO il D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i.;

VISTO il D.Lgs. n. 118/2011 e s.m.i.

VISTA la L.R. n. 39/2001 e s.m.i.;

VISTA la DGR n. 1823/2019;

VISTA la L.R. n. 46/2019 “Bilancio di previsione 2020-2022”;

VISTO il D.S.G.P. n. 10/2019 “Bilancio Finanziario Gestionale 2020-2022”;

VISTA la DGR n. 30 del 21/01/2020 “Direttive per la gestione del Bilancio di Previsione 2020-2022”;

decreta

  1. di dare atto che le premesse formano parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;
  2. di avviare un’indagine esplorativa di mercato mediante pubblicazione di un avviso pubblico di manifestazione di interesse ai fini della formazione di un elenco di operatori economici al quale attingere in caso di necessità per l’eventuale affidamento di servizi alloggiativi per persone sottoposte ad obbligo di sorveglianza sanitaria e isolamento fiduciario o obbligatorio;
  3. di stabilire che, ai fini della procedura di cui al punto 2), saranno presi in considerazione solo gli operatori economici aventi i requisiti generici e tecnici specificati nell’“Avviso pubblico per indagine esplorativa”, di cui all’Allegato A al presente provvedimento;
  4. di approvare gli schemi di “Avviso Pubblico per indagine esplorativa” e di “Dichiarazione di manifestazione di interesse”, di cui rispettivamente all’Allegato A e all’Allegato B al presente provvedimento, allegati che ne costituiscono parte integrante;
  5. di dare atto che l’Avviso Pubblico (Allegato A) è finalizzato esclusivamente ad avviare una mera indagine esplorativa di mercato e pertanto non costituisce avvio di una procedura di gara pubblica, né proposta contrattuale e non vincola in alcun modo l’Amministrazione proponente che ha facoltà di interrompere, revocare o annullare in qualsiasi momento il procedimento avviato, per ragioni di sua esclusiva competenza, senza che i soggetti richiedenti possano vantare alcuna pretesa;
  6. di dare atto che, in esito alla procedura in argomento, con riferimento alle manifestazioni di interesse pervenute sarà stilato un elenco di possibili fornitori da utilizzarsi per affidamenti diretti di servizi alloggiativi per le necessità di cui in premessa, tenuto conto dei prezzi offerti e della ubicazione territoriale;
  7. di dare atto che l’elenco sopracitato avrà validità dalla data di pubblicazione nel sito internet istituzionale della Regione del Veneto fino al 31/12/2020;
  8. di provvedere all'eventuale affidamento diretto del servizio e all'assunzione del relativo impegno di spesa con successivi provvedimenti, valutate le risultanze della manifestazione di interesse;
  9. di confermare, per quanto espresso in premessa, quale Responsabile del Procedimento il Direttore della Direzione Protezione Civile e Polizia Locale, ing. Luca Soppelsa;
  10. di dare atto che il presente provvedimento è soggetto alla pubblicazione ai sensi dell’art. 23 del D.Lgs. n. 33/2013;
  11. di disporre, che il presente decreto e tutti gli atti relativi alla procedura in oggetto saranno pubblicati e aggiornati sul sito internet istituzionale della Regione del Veneto, www.regione.veneto.it, nella sezione “Bandi, avvisi e concorsi” con l’applicazione delle disposizioni di cui al D.Lgs. n. 33/2013;
  12. di pubblicare il presente atto integralmente sul Bollettino ufficiale della Regione del Veneto;

Luca Soppelsa

(seguono allegati)

169_Allegato_A_DDR_169_21-08-2020_426857.pdf
169_Allegato_B_DDR_169_21-08-2020_426857.pdf

Torna indietro