Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 4 del 11/01/2019
Scarica la versione firmata del BUR n. 4 del 11/01/2019
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 4 del 11 gennaio 2019


Materia: Appalti

Decreto DEL DIRETTORE DELLA DIREZIONE BENI ATTIVITA' CULTURALI E SPORT n. 541 del 27 novembre 2018

Decreto di aggiudicazione definitiva, impegno di spesa, accertamento in entrata e stipula contratto con Valentina Zambetti in relazione alla RdO n. 2092864 su MEPA, ai sensi dell'art.36 comma 2 lett. b) per l'affidamento del servizio di Financial Manager nell'ambito del progetto ARTVISION , finanziato nell'ambito del Programma ITALIA-CROAZIA 2014-2020. CUP: G98F17000050007 CIG: ZA625474F1

Note per la trasparenza

Con il presente decreto si procede all'aggiudicazione definitiva a Valentina Zambetti , all'impegno di spesa, all'accertamento in entrata e si dispone la stipula del contratto tramite sistema MEPA a seguito della procedura indetta con Decreto del Direttore della Direzione Beni, Attività culturali e Sport n. 463 del 17 ottobre 2018 relativa alla RdO n. 2092864 per l'affidamento del servizio di Financial Manager del progetto ARTVISION , finanziato nell'ambito del Programmazione ITALIA-CROAZIA 2014-2020. La procedura avviene in applicazione del D.Lgs. n. 50 del 18/04/2016 (Codice dei Contratti Pubblici) e ss.mm.ii..

Il Direttore

VISTE il Decreto del Direttore della Direzione Beni, Attività culturali e Sport n. 462 del 17 ottobre 2018 con il quale si procedeva all’indizione della procedura di gara per l'acquisizione mediante ricorso al Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione (MEPA) del servizio di Financial Manager nell’ambito del progetto ARTVISION+ finanziato dal Programma ITALIA-CROAZIA 2014-2020, approvando le relative “Condizioni particolari di RdO”;

 la RdO n. 2092864 aperta su MEPA il giorno 18 ottobre 2018 con la quale si procedeva ad invitare numero 5 operatori alla procedura negoziata di cui al richiamato DDR 462/2018, da aggiudicare con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell’articolo 36, comma 2, lett. b) del D. Lgs. n. 50/2016, indicando quale base d’asta euro 12.000,00 e come termine ultimo per la presentazione delle domande il 29 ottobre 2018;

PRESO ATTO che entro il termine di chiusura della RdO, è pervenuta un’unica offerta per il servizio in oggetto da parte dell’operatore economico Valentina Zambetti;

VISTO il Decreto del Direttore della Direzione Beni, Attività culturali e Sport n. 523 del 14 novembre 2018 con il quale si procedeva alla nomina della commissione della gara indetta con il richiamato DDR 462/2018 per l’acquisizione tramite sistema MEPA del servizio di Financial Manager del progetto ARTVISION+ nell’ambito del Programma ITALIA-CROAZIA 2014-2020;

VISTI i verbali della commissione relativi alle sedute pubbliche del 15 e 16 novembre 2018;

ACCERTATO che in seguito ai lavori della commissione giudicatrice l’operatore economico Valentina Zambetti, unico offerente, è risultato in possesso di tutti i requisiti qualitativi indicati nelle Condizioni particolari di RdO approvate con Decreto del Direttore della Direzione Beni, Attività culturali e Sport n. 462/2018;

 che in seguito all’affidamento provvisorio del servizio in oggetto si è provveduto ad effettuare la verifica dei requisiti amministrativi e giuridici oggetto delle dichiarazioni di cui alle succitate “Condizioni Particolari di RdO”;

altresì che il concorrente ha applicato un ribasso alla base d’asta offrendo il servizio per euro 9.500,00 + IVA;

RITENUTO di procedere all’aggiudicazione della gara in oggetto a favore di Valentina Zambetti, con sede legale in Padova (PD), Via Belzoni, 27, C.F. ZMBVNT81E59A757H, P.IVA 04445230289;

di impegnare a favore di suddetto beneficiario l’importo complessivo di euro 11.590,00, procedendo contestualmente ai corrispettivi accertamenti in entrata per la quota comunitaria e la quota statale;

 di procedere alla stipula del contratto tramite sistema MEPA;

VISTI i Reg.(UE) n. 1303/2013 e 1299/2013;

 la Decisione C(2015) 3576/2015,

 i D.Lgs. n. 50/2016 e n. 56/2017;

 le Linee Guida ANAC n. 4/2018 e n. 5/2017;

 il D.lgs. 10 agosto 2014 n. 126, integrativo e correttivo al D.lgs. 23 giugno 2011, n. 118;

 Decreti del Direttore della Direzione Beni, Attività culturali e Sport n. 462 del 17 ottobre 2018 e n. 523 del 14 novembre 2018;

 la documentazione agli atti;

decreta

  1. di dare atto che le premesse costituiscono parte integrante e sostanziale del presente atto;
  2. di aggiudicare definitivamente all’operatore economico Valentina Zambetti la fornitura del servizio di Financial Manager nell’ambito del progetto ARTVISION+, riferito alla RdO n. 2092864 presentata in MEPA;
  3. di procedere alla stipula del contratto con Valentina Zambetti nella forma di scrittura privata, secondo le regole dell’e-procurement relativo alla RdO n. 2092864, generato automaticamente dal sistema MEPA;
  1. di impegnare a favore di Valentina Zambetti, con sede legale in Padova (PD), Via Belzoni, 27, C.F. ZMBVNT81E59A757H, P.IVA 04445230289¸ l’importo di euro 9.500,00 + IVA, per complessivi euro 11.590,00, imputandolo agli esercizi 2018 e 2019 e all’art. 016 “Prestazioni professionali e specialistiche”, PdC e SIOPE U.1.03.02.11.008 “Prestazioni di natura contabile, tributaria e del lavoro”, ai capitoli:
  • 103715 Programma di Cooperazione transfrontaliera INTERREG V A Italia-Croazia (2014-2020) Progetto “ARTVISION+” – acquisto di beni e servizi – quota comunitaria (Reg.to UE 17/12/2013, n. 1301),
  • 103714 Programma di Cooperazione transfrontaliera INTERREG V A Italia-Croazia (2014-2020) Progetto “ARTVISION+” – acquisto di beni e servizi – quota statale (Reg.to UE 17/12/2013, n. 1301),

    secondo la seguente ripartizione:
 

esercizio 2018

esercizio 2019

Cap. 103715
Quota FESR (85%)

€ 2.201,50

€ 7.650,00

Prenotazione

9011

1556

Cap. 103714
Quota FdR (15%)

€ 388,50

€ 1.350,00

Prenotazione

9012

1557

Complessivi

€ 2.590,00

€ 9.000,00

 
  1. di procedere all’azzeramento degli importi residui sulle prenotazioni di spesa richiamate;
  2. di registrare gli accertamenti di entrata, parte corrente, in base al punto 3.12 dell’Allegato 4/2 del D.lgs. n. 118/2011 e ss. mm. ii. (principio applicato della contabilità finanziaria), in gestione ordinaria per gli anni 2018 e 2019, corrispondenti agli impegni di spesa di cui al punto precedente, in quanto il relativo credito risulta perfezionato sulla base del Contratto stipulato tra l’Autorità di Gestione del Programma Italia-Croazia e il Lead Partner del Progetto – Regione Primorje-Gorski Kotar – County Rijeka e dell’Accordo di Partenariato siglato tra il Lead Partner e i partner del Progetto, ai capitoli
  • E101227 - Assegnazione comunitaria per la realizzazione del Programma di Cooperazione transfrontaliera INTERREG V A - Italia Croazia (2014-2020) - progetto "ARTVISION+" (Reg.to UE 17/12/2013, n.1301) – PdC 2.01.05.02.001 “Trasferimenti correnti dal Resto del Mondo” da parte della Regione croata Primorsko-goranska županija C.F./P.IVA 32420472134,
  • E101228 – Assegnazione statale per la realizzazione del Programma di Cooperazione transfrontaliera INTERREG V A – Italia Croazia (2014-2020) – Progetto "ARTVISION+" (Reg.to UE 17/12/2013, n.1301) - PdC 2.01.01.02.001 “Trasferimenti correnti da Regioni e province autonome” da parte della Regione del Veneto (anagrafica 00074413);

    come segue:
 

esercizio 2018

esercizio 2019

Cap. 101227
Quota FESR (85%)

€ 2.201,50

€ 7.650,00

Cap. 101228
Quota FdR (15%)

€ 388,50

€ 1.350,00

Complessivi

€ 2.590,00

€ 9.000,00

 
  1. che la liquidazione del corrispettivo alla ditta aggiudicataria avverrà a seguito di presentazione di regolare fattura commerciale;
  2. che le obbligazioni di cui si dispone l’impegno risultano perfezionate ed esigibili per effetto della stipula del contratto;
  3. di dare atto che il programma dei pagamenti è compatibile con gli stanziamenti di bilancio e con le regole di finanza pubblica;
  4. di dare atto che il debito relativo alla fornitura in oggetto è di natura commerciale;
  5. di dare atto che la spesa con cui si dispone l’impegno con il presente atto non rientra nelle tipologie soggette alle limitazioni di cui alla L.R. n. 1/2011;
  6. di dare atto che l’attività di cui al presente decreto non rientra tra gli obiettivi DEFR;
  7. di dare atto che avverso il presente decreto è ammesso ricorso avanti il Tribunale Amministrativo Regionale entro 30 giorni dell’avvenuta conoscenza, salva rimanendo la competenza del Giudice Ordinario, entro i limiti prescrizionali, per l’impugnazione del provvedimento.
  8. di comunicare il presente provvedimento a ciascuno degli offerenti ai sensi dell’articolo 76 del Decreto Legislativo n. 50 del 19 aprile 2016 tramite l’apposita area in MEPA;
  9. di provvedere a comunicare al beneficiario le informazioni relative all’impegno ai sensi dell’art. 56, comma 7, del D.lgs. n. 118/2011 notificando il presente provvedimento a seguito di avvenuta registrazione contabile dello stesso;
  10. di dare atto che il presente decreto è soggetto a pubblicazione ai sensi dell’art.23 del Decreto legislativo 14 marzo 2031, n.33;
  11. di trasmettere il presente atto alla Sezione regionale di controllo della Corte dei Conti ai sensi dell’articolo 1, comma 173, della legge 23 dicembre 2005, n. 266;
  12. di pubblicare il presente provvedimento nella sezione "Amministrazione trasparente" del sito Internet regionale, nel sito del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, ai sensi dell’articolo 29 del Decreto Legislativo n. 50 del 19 aprile 2016;
  13. di pubblicare integralmente il presente decreto nel Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto

Maria Teresa De Gregorio

Torna indietro