Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 132 del 28/12/2018
Scarica la versione firmata del BUR n. 132 del 28/12/2018
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 132 del 28 dicembre 2018


Materia: Demanio e patrimonio

Decreto DEL DIRETTORE DELLA DIREZIONE ACQUISTI AFFARI GENERALI E PATRIMONIO n. 420 del 11 dicembre 2018

Registrazione della maggior spesa di Euro 4.270,00 (inclusa IVA) sull'impegno 3126/2018 a favore della ditta TNT Global Express s.r.l. di Torino P.IVA 09399880153, per servizi straordinari per la Direzione del Presidente nell'anno 2018, forniti nell'ambito del Servizio biennale di corriere espresso nazionale ed internazionale per la spedizione di plichi e pacchi per le Strutture della Giunta Regionale del Veneto CIG ZB22262F36 e contemporanea registrazione della minor spesa di pari importo sull'impegno 890/2019. L.R. 39/2001.

Note per la trasparenza

A seguito della necessità di eseguire spedizioni straordinarie per la Direzione del Presidente entro il corrente anno 2018, si rende necessario registrare la maggior spesa di Euro 4.270,00 (iva inclusa) sull’impegno 3126/2018 a favore della ditta TNT Global Express s.r.l. – di Torino – P.IVA 09399880153 e la contemporanea registrazione della minor spesa di pari importo sull’impegno 890/2019.

Il Direttore

PREMESSO che:

  • con proprio decreto n. 93 del 20/03/2018, a seguito di R.D.O. alla Ditta nel Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (M.E.P.A.), ai sensi della L. 135/2012 e dell’art. 36, comma 2, lett. a) del D.Lgs. n. 50/2016, sono stati affidati, con decorrenza dal 01/04/2018 e fino al 31/03/2020, alla Ditta TNT Global Express s.r.l. – di Torino – P.IVA 09399880153 i servizi quotidiani di spedizione di plichi e pacchi in modalità corriere espresso Nazionale ed Internazionale, nonché altri “servizi speciali” di spedizione, eventualmente richiesti dalle Strutture Regionali a supporto della partecipazione della Regione del Veneto ad eventi in territorio nazionale e all’estero;
  • con medesimo Decreto n. 93/2018 veniva impegnata la somma complessiva di Euro 39.040,00= (IVA ed ogni altro onere incluso), a favore della ditta TNT Global Express S.r.l. – Corso Giulio Cesare 268 - 10154 TORINO - Partita IVA 09399880153, sul capitolo di spesa “Spese postali e telegrafiche” – Articolo n. 021 “Servizi amministrativi” U. 1.03.02.16. 002 - ex capitolo 5132 - C.I.G. n. ZB2226F36 imputando le somme ai Bilanci di Previsione 2018, 2019, 2020, con gli impegni di seguito elencati:
  • Euro 14.640,00 con Impegno n. 3126 per l’esercizio 2018;
  • Euro 19.520,00 con Impegno n. 890 per l’esercizio 2019;
  • Euro 4.880,00 con Impegno n. 224 per l’esercizio 2020;
  • Con Decreto n. 393 del 09/11/2018 veniva impegnata la maggior spesa di Euro 4.550,60 sull’impegno 3126 per il pagamento dei “servizi speciali” di spedizione, richiesti dalle Strutture Regionali, con contestuale registrazione di minor spesa per pari importo sull’impegno n. 890/2019;

PRESO ATTO che, a seguito, delle note calamità naturali occorse tra il 27 ottobre ed il 5 novembre 2018, sono stati richiesti dalla Direzione del Presidente servizi speciali di spedizione mediante corriere espresso nazionale per un ammontare complessivo, secondo il piano tariffario presentato in offerta da TNT Global Express srl, di circa Euro 3.500,00 (Iva esclusa);

CONSIDERATO che, per quanto sopra, necessita ora provvedere a:

  • impegnare la maggior spesa di Euro 4.270,00 (inclusa IVA) sul bilancio per l’anno 2018, che presenta sufficiente disponibilità, sull’impegno 3126 a favore della ditta TNT Global Express srl come sopra individuata;
  • registrare la minor spesa di Euro 4.270,00 (inclusa IVA) sull’impegno n. 890/2019;

VISTE le richieste di servizi straordinari per la Direzione del Presidente;

VISTA la documentazione agli atti d’ufficio;

VISTO il D.Lgs. n. 118/2011 e ss.mm.ii.;

VISTA la L.R. statutaria n. 1/2012;

VISTE le LL.RR. n. 6/1980, n. 39/2001, n. 36/2004;

VISTA la L.R. n. 1/2011;

VISTA la L.R. n. 54/2012, art. 13;

VISTA la Legge n. 190/2014;

VISTA la L.R. n. 47/2017 “Bilancio di previsione 2018-2020”;

ATTESTATA l’avvenuta regolare istruttoria della pratica anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione statale e regionale;

decreta

  1. di considerare le premesse come parte integrante del presente atto e di attestare che l’obbligazione di cui si dispone l’impegno è perfezionata ed esigibile entro l’esercizio finanziario corrente;
  2. di registrare la minor spesa di Euro 4.270,00 (inclusa IVA) sull’impegno n. 890/2019, già impegnata a favore della Ditta TNT Global Express s.r.l. – di Torino – P.IVA 09399880153, per le motivazioni descritte in premessa, per i servizi quotidiani di spedizione di plichi e pacchi in modalità corriere espresso Nazionale ed Internazionale, nonché altri “servizi speciali” di spedizione, eventualmente richiesti dalle Strutture Regionali a supporto della partecipazione della Regione del Veneto ad eventi in territorio nazionale e all’estero;
  3. di impegnare la maggior spesa di Euro 4.270,00 (inclusa IVA) sull’impegno 3126 per il pagamento dei “servizi speciali” di spedizione, richiesti per servizi straordinari per la Direzione del Presidente nell’ambito del Servizio biennale di corriere espresso nazionale ed internazionale per la spedizione di plichi e pacchi per le Strutture della Giunta Regionale del Veneto - CIG ZB22262F36, alla Ditta TNT Global Express s.r.l. – di Torino – P.IVA 09399880153, sul capitolo di spesa del Bilancio 2018 “Spese postali e telegrafiche” – Articolo n. 021 “Servizi amministrativi” U. 1.03.02.16.002 - ex capitolo 5132, che presenta sufficiente disponibilità;
  4. di dare atto che la spesa in argomento è un debito commerciale, che il fornitore provvederà agli adempimenti a suo carico entro il periodo previsto dal contratto, che si provvederà al pagamento delle relative fatture entro i termini di legge;
  5. di dare atto che alla liquidazione della spesa si procederà ai sensi dell’art. 44 e seguenti della L.R. n. 39/2001;
  6. di dare atto che la spesa di cui si dispone l’impegno con il presente atto non rientra nelle tipologie soggette a limitazioni ai sensi della L.R. n. 1/2011;
  7. di dare atto che si provvederà a comunicare al suddetto beneficiario l’avvenuta modifica degli impegni di spesa di cui ai punti 2 e 3, ai sensi dell’articolo 56, comma 7 del D.Lgs. n. 118/2011;
  8. di dare atto che la spesa in argomento non rientra in alcun obiettivo SFERE assegnato alla presente Struttura;
  9. di pubblicare integralmente il presente Decreto nel Bollettino Ufficiale della Regione.

Giulia Tambato

Torna indietro