Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 121 del 07/12/2018
Scarica la versione firmata del BUR n. 121 del 07/12/2018
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 121 del 07 dicembre 2018


Materia: Appalti

Decreto DEL DIRETTORE DELLA UNITA' ORGANIZZATIVA GENIO CIVILE ROVIGO n. 478 del 20 novembre 2018

GENIO CIVILE DI ROVIGO Decreto a contrarre mediante ricorso al Mercato Elettronico per la Pubblica Amministrazione "MEPA" per la conclusione di Accordo Quadro con un unico operatore economico ai sensi dell'art. 54 del D.Lgs. n. 50/2016 e ss.mm.ii. mediante procedura negoziata ai sensi dell'art. 36, comma 2, lett. b) del D.Lgs. n. 50/2016 e ss.mm.ii. per i "Lavori di sistemazione idraulica sull'argine destro del fiume Adige fra lo stante 219 e la foce Accordo Quadro." Progetto esecutivo n. 755 del 14.09.2018. Gara n. 14/2018 - CUP: H14J18000150002 - CIG: 7697722924. Importo complessivo dell'appalto: € 149.983,29 di cui € 148.241,21 per lavori a base d'asta ed € 1.742,08 per oneri specifici della sicurezza non soggetti a ribasso. DGRV n. 1165 del 07.08.2018.

Note per la trasparenza

Con il presente atto si intende dar corso alla gara d'appalto di importo sotto soglia comunitaria mediante ricorso al MEPA ai sensi dell'art. 40, comma 2, del D.Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii. per la conclusione di un Accordo Quadro con un unico operatore economico (art. 54, D.Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii.) mediante procedura negoziata ai sensi dell'art. 36, comma 2, lett. b) del D.Lgs. n. 50/2016 e ss.mm.ii relativamente all'esecuzione dei "Lavori di sistemazione idraulica sull'argine destro del fiume Adige fra lo stante 219 e la foce Accordo Quadro".

Estremi dei principali documenti dell'istruttoria: DGRV n. 1165 del 07.08.2018. All. A Decreto del Direttore dell'U.O. Genio Civile Rovigo n. 456 del 07.11.2018 di approvazione progetto esecutivo.

Il Direttore

(omissis)

decreta

  1. di dare atto che le premesse formano parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;
  2. di indire, per le motivazioni esposte in premessa, una gara per la conclusione di un accordo quadro mediante procedura negoziata ai sensi dell’art. 36, comma 2, lett. b), del D.Lgs. n. 50/2016 e ss.mm.ii. relativa ai “Lavori di sistemazione idraulica sull’argine destro del fiume Adige fra lo stante 219 e la foce – Accordo Quadro” per l’importo complessivo dell’appalto di € 149.983,29 di cui € 148.241,21 per lavori a base d’asta ed € 1.742,08 per oneri specifici della sicurezza non soggetti a ribasso;
  3. di procedere all’invito di operatori economici specializzati, nell’ambito dell’elenco delle ditte accreditate presso M.E.P.A., aventi i requisiti di capacità tecnica ed economica necessari per l’assunzione e la realizzazione degli stessi, individuati tramite elenchi regionali di operatori economici, nel rispetto del principio di rotazione, tenuto conto che i lavori previsti in progetto si configurano anche come interventi di sistemazione e ripristino di situazioni di criticità che necessitano di essere eseguiti tempestivamente in relazione al verificarsi degli eventi e che, pertanto, appare necessario coinvolgere prioritariamente imprese che dispongano di sede operativa nelle vicinanze delle aree di intervento;
  4. di stabilire che l’aggiudicazione avverrà con il criterio del minor prezzo ai sensi dell’art. 95 comma 4 con l’esclusione automatica delle offerte anomale ai sensi dell’art. 97 commi 2, 3bis e 8 del D.Lgs. n. 50/2016;
  5. di dare atto che le risorse finanziarie necessarie per la realizzazione del progetto in argomento sono state assegnate al capitolo di spesa n. 103317 del bilancio regionale e che, comunque, la Stazione Appaltante si riserva di procedere all’aggiudicazione solo nel caso in cui dette risorse siano rese effettivamente disponibili;
  6. di pubblicare il solo dispositivo del presente decreto nel Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto.

Giovanni Paolo Marchetti

Torna indietro