Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 117 del 27/11/2018
Scarica la versione firmata del BUR n. 117 del 27/11/2018
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 117 del 27 novembre 2018


Materia: Designazioni, elezioni e nomine

Decreto DEL DIRETTORE DELLA DIREZIONE DIFESA DEL SUOLO n. 400 del 13 novembre 2018

Nomina custode temporaneo della concessione di acqua termo-minerale ad uso termale ed idropinico denominata "RECOARO" in comune di Recoaro Terme (VI) ai fini della vigilanza e messa in sicurezza del compendio termale di proprieta' regionale (L.R. n.40/1989 art.22).

Note per la trasparenza

Con il presente provvedimento, a seguito della cessazione del rapporto concessorio e del relativo contratto di somministrazione a suo tempo sottoscritti con la Società Terme di Recoaro S.p.A., si dispone di nominare custode temporaneo della concessione di acqua termo-minerale ad uso termale ed idropinico, denominata "RECOARO", il dott. geologo Claudia Centomo, legale rappresentante dello studio associato Dolomiti Studio di Recoaro Terme (VI).

Il Direttore

VISTO il D.M. 19/09/1966 di rilascio originario della concessione “RECOARO” alla società “Terme di Recoaro S.p.A.”;

VISTA la D.G.R. n. 2252 del 30/12/2016 con la quale la Giunta Regionale ha autorizzato l’affidamento in gestione temporanea dei servizi di manutenzione, vigilanza, custodia e sfruttamento della risorsa termale presso il Compendio di Recoaro Terme (VI).

VISTO il D.D.R. n. 71 del 24/02/2017 del Direttore della Direzione Acquisti AA.GG. e Patrimonio di aggiudicazione definitiva della procedura negoziata ai sensi dell’art. 63, comma 2, lett. c) del D.lgs. 18 aprile 2016, n. 50 per la concessione dello sfruttamento delle sorgenti termali del compendio di Recoaro Terme (VI) e l’affidamento della gestione temporanea dei servizi accessori di manutenzione, vigilanza e custodia, all’operatore economico “Terme di Recoaro S.p.A.” – C.F. 04029600246;

VISTO il D.D.R. n. 132 del 28/03/2017 del Direttore della Direzione Difesa del Suolo, di presa d’atto dell’acquisizione al patrimonio regionale della concessione di acqua termo-minerale denominata “RECOARO” in comune di Recoaro Terme (VI);

VISTO il D.D.R. n. 133 del 28/03/2017 del Direttore della Direzione Difesa del Suolo, di approvazione della bozza di contratto di somministrazione dell’acqua proveniente dalla concessione di acqua termo-minerale ad uso termale ed idropinico denominata “RECOARO”, a favore della società Terme di Recoaro S.p.A C.F. 04029600246, aggiudicataria della gestione del compendio termale in Recoaro Terme (VI);

VISTA la nota Prot. n. 0177371 del 08/05/2017 con cui la Direzione Acquisti AA.GG. e Patrimonio ha trasmesso il citato contratto di somministrazione sottoscritto tra le parti interessate in data 31/03/2017, repertoriato al numero 1643 presso gli uffici regionali dell’Ufficiale Rogante;

VISTE le note Prot. n. 0384599 del 21/09/2018 e Prot. n. 0432527 del 24/10/2018, relative alla riconsegna del compendio termale di Recoaro Terme a seguito di cessazione del rapporto concessorio e del contratto di somministrazione dei beni appartenenti al patrimonio minerario regionale, intervenuta in data 28/09/2018 con effetto dal 01/10/2018;

VISTE la comunicazione del 05/11/2018 assunta a protocollo regionale n. 448723 del 06/11/2018 e la comunicazione del 06/11/2018 assunta a protocollo regionale n. 449563 in pari data, con cui il geologo Claudia Centomo, in qualità di direttore tecnico responsabile dei lavori della concessione mineraria, oltre ad inviare una relazione di fine lavori a conferma dello stato e del buon mantenimento in sicurezza delle sorgenti, manifestava la disponibilità ad assumere il ruolo di custode temporaneo del bene ai sensi del’art. 22 della L.R. 40/89, presentando un preventivo di onorario per le proprie prestazioni, l’indicazione delle opere previste per garantire la custodia dei beni minerari ed il loro buon funzionamento nonché il curriculum dello studio associato Dolomiti Studio di cui è legale rappresentante;

CONSIDERATO che il professionista dr. geol. Claudia Centomo ha maturato adeguate competenze nella gestione del compendio termale della concessione di acqua termo-minerale denominata “RECOARO” in quanto ha assunto le funzioni di direttore tecnico responsabile dei lavori minerari della concessione dal 31/03/2017 data di sottoscrizione del contratto di somministrazione;

VISTA la L.R. n.40 del 10/10/1989 e ss.mm.ii.;

VISTI gli atti d’ufficio.

 

decreta

  1. di nominare, fino al nuovo conferimento della concessione di acqua termo-minerale denominata “RECOARO” in comune di Recoaro Terme (VI), il dr. geologo Claudia Centomo, legale rappresentante dello studio Dolomiti Studio (P.IVA e C.F. n. 03566080242), con sede in P.zza Dolomiti, n. 8/2, Recoaro Terme (VI), custode temporaneo del bene del Compendio di Recoaro Terme, per il mantenimento in buono stato e la sanificazione delle sorgenti della concessione, fermo restando che l’incarico di custodia non costituisce titolo preferenziale per il conferimento della concessione;
  2. di dare atto che compete al Direttore della Direzione Acquisti AA.GG. e Patrimonio l’assunzione, nel corrente esercizio finanziario, degli impegni di spesa a copertura delle spese necessarie a garantire la custodia temporanea dei beni minerari, ivi comprese quelle relative al presente provvedimento;
  3. di comunicare il presente atto al dott. geologo Claudia Centomo, legale rappresentante dello studio Dolomiti Studio;
  4. di dare atto che il presente decreto non comporta spese a carico del bilancio regionale;
  5. di dare atto che il presente provvedimento è soggetto a pubblicazione ai sensi dell’art.23 del D.Lgs. n.33 del 14/03/2013;
  6. di pubblicare integralmente il presente atto nel Bollettino Ufficiale della Regione Veneto;

Marco Puiatti

Torna indietro