Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 112 del 09/11/2018
Scarica la versione firmata del BUR n. 112 del 09/11/2018
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 112 del 09 novembre 2018


Materia: Appalti

Decreto DEL DIRETTORE DELLA UNITA' ORGANIZZATIVA COMUNICAZIONE E INFORMAZIONE n. 12 del 11 ottobre 2018

Acquisizione di un servizio di pubblicazione di avvisi e bandi ad evidenza pubblica e avvisi obbligatori per legge in osservanza di speciali normative di settore su quotidiani nazionali, regionali e locali. Affidamento diretto ex art. 36 comma 2 lettera a) del D. Lgs. n. 50/2016. CIG Z0B250912B.

Note per la trasparenza

Il presente decreto impegna la spesa nel bilancio di previsione 2018, per garantire la pubblicazione di avvisi e bandi ad evidenza pubblica e avvisi obbligatori per legge in osservanza di speciali normative di settore sui quotidiani nazionali, regionali e locali.".

Il Direttore

PREMESSO che l’Amministrazione regionale adempie agli obblighi di pubblicazione di avvisi legali e bandi in conformità alla vigente normativa statale, finalizzata a garantire in particolare la trasparenza delle procedure di appalto di opere pubbliche, forniture e servizi;

CONSIDERATO che il Decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti del 2 dicembre 2016 “Definizione degli indirizzi generali di pubblicazione degli avvisi e dei bandi di gara, di cui agli articoli 70, 71 e 98 del D.lgs. n. 50 del 2016” ha disciplinato le modalità di pubblicazione a livello nazionale di avvisi e bandi di gara di cui agli articoli 70, 71, 98, 122, 127 e 129 dello stesso Decreto legislativo n. 50/2016;

RILEVATO altresì che discipline speciali prevedono, ai fini della validità della procedura attivata, la pubblicazione sui quotidiani che trovano riferimento, a titolo esemplificativo, nelle seguenti norme:

  1. l’art. 24 del Decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 “Norme in materia ambientale” per quanto riguarda la Valutazione di Impatto Ambientale (VIA) che prevede l’obbligo di notizia a mezzo stampa del deposito del progetto su un quotidiano regionale o provinciale qualora la valutazione spetti alle Regioni;
  2. l’art. 11, c. 2 del D.P.R. 8 giugno 2001, n. 327 “Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di espropriazione per pubblica utilità” che prevede che la comunicazione dell’avvio del procedimento, qualora il numero dei destinatari sia superiore a 50, sia effettuata con avviso da pubblicarsi su uno o più quotidiani a diffusione nazionale e locale;

RAVVISATA la necessità di garantire per l’anno in corso la continuità delle pubblicazioni di avvisi e bandi afferenti gli appalti di lavori pubblici e concessioni di lavori pubblici, servizi e forniture nonché di altri avvisi obbligatori per legge in osservanza di speciali normative di settore sui quotidiani nazionali, regionali e locali a seguito di motivata richiesta da parte delle Strutture regionali;

DATO ATTO che è fatto salvo il rimborso da parte dell’aggiudicatario delle spese sostenute dall’Amministrazione regionale ai sensi dell’art. 34, comma 35 della L. n. 221/2012 e dell’art. 5 c. 2 del Decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti del 2 dicembre 2016;

VERIFICATO che alla data del presente decreto non risultano attive convenzioni CONSIP di cui all’art. 26 comma 1 della Legge 23 dicembre 1999, n. 488, aventi ad oggetto servizi comparabili con quelli relativi al presente atto cui poter aderire o di cui utilizzare i parametri prezzo-qualità;

VERIFICATO che il servizio in questione non può essere acquisito mediante le convenzioni stipulate dalle centrali di committenza regionali istituite ai sensi dell’art. 1 comma 455 della Legge 27 dicembre 2006, n. 296, ovvero tramite altre soluzioni di centralizzazione locale degli acquisti;

VISTO l’art. 36 comma 2 lett. a) del D. Lgs. 50/2016 secondo il quale, fermo restando quanto previsto dagli artt. 37 e 38 del citato decreto e salva la possibilità di ricorrere alle procedure ordinarie, le stazioni appaltanti procedono all’affidamento di servizi e forniture di importo inferiore ad € 40.000,00= mediante affidamento diretto, anche senza previa consultazione di due o più operatori economici;

RITENUTO di individuare, ai sensi dell’art. 31 del D.Lgs. 50/2016, il Direttore dell’Unità Organizzativa Comunicazione e Informazione quale Responsabile Unico del Procedimento;

DATO ATTO che a seguito di consultazione sul MEPA, ed in particolare dei bandi di abilitazione e dei relativi capitolati tecnici, il servizio sopracitato è previsto nell’allegato 4 al capitolato d’oneri “Servizi - Servizi di Informazione, Comunicazione e marketing” come specificato al punto 6.8.1 CPV 79342000-3 – Servizi di Marketing, Comunicazione, Pubblicità, Ricerche di Mercato;

VERIFICATO che la concessionaria di pubblicità R.C.S. MediaGroup S.p.A. - esclusiva per le testate Il Corriere della Sera e Il Corriere del Veneto - è attiva nell’iniziativa “Servizi - Servizi di Informazione, Comunicazione e marketing”;

PRESO ATTO che per assicurare gli adempimenti citati, in ragione della tipologia di bandi o avvisi da pubblicizzare, sono state individuate le seguenti testate che - sulla base dei dati ufficiali Audipress – sono tra quelle maggiormente significative come numero di lettori sia in ambito nazionale che veneto: Il Corriere della Sera e Il Corriere del Veneto;

DATO ATTO che al fine di acquisire l’offerta economica a “corpo” dalla concessionaria esclusiva di pubblicità R.C.S. MediaGroup S.p.A. per la pubblicazione di avvisi e bandi ad evidenza pubblica e avvisi obbligatori per legge in osservanza di speciali normative di settore sui quotidiani individuati il RUP ha formulato e rivolto alla medesima una Trattativa Diretta sul MEPA – TD n. 622643 del 03/10/2018 – dal cui documento di riepilogo, Allegato A che forma parte integrante e sostanziale del presente atto, si evince che:

  • il valore del servizio, oggetto a ribasso, era stimato in € 14.000,00 oltre IVA,
  • il termine di scadenza per la presentazione dell’offerta era  08/10/2018 ore 18.00;

VISTO il documento di riepilogo “Offerta relativa a trattativa diretta n. 622643”, recante la descrizione dell’offerta presentata dalla Società R.C.S. MediaGroup S.p.A. entro il termine prescritto, Allegato B al presente decreto a farne parte integrante e sostanziale;

VISTO altresì il verbale del seggio tenutosi in data 10/10/2018, agli atti della U.O. Comunicazione e Informazione, dal quale si evince che la Società R.C.S. MediaGroup S.p.A. ha formulato correttamente l’offerta, secondo le richieste formulate dalla Stazione Appaltante;

DATO ATTO dell’esito positivo delle verifiche per l’accertamento del possesso dei requisiti di carattere generale previsti dall’art. 80 del D. Lgs. n. 50/2016 in capo Società R.C.S. MediaGroup S.p.A.;

RITENUTO pertanto con il presente provvedimento:

  • di affidare l’incarico alla Società R.C.S. MediaGroup S.p.A. per la pubblicazione di avvisi e bandi ad evidenza pubblica e avvisi obbligatori per legge in osservanza di speciali normative di settore per € 13.200,00 oltre IVA;
  • di impegnare la somma complessiva di € 16.104,00 (IVA e ogni altro onere compreso) che costituisce debito commerciale, in favore dalla Società R.C.S. MediaGroup S.p.A. con sede legale a Milano, C.F. e P. IVA 12086540155 sul cap. 5192 “Spese per la pubblicazione di bandi e di altri atti pubblici di interesse della Regione” (Capitolo “Acquisto di beni e servizi”, art. 021 “Servizi amministrativi”, P.d.C. U.1.03.02.16.001 “Pubblicazione bandi di gara”) del bilancio di previsione 2018-2020, esercizio 2018;

DATO ATTO che la liquidazione degli importi spettanti al Soggetto beneficiario avverrà entro l’esercizio 2018 dietro presentazione di regolare documentazione contabile e previa verifica della regolarità e puntualità del servizio svolto;

VISTA la L. 18 giugno 2009, n. 69;

VISTA la L. 17 dicembre 2012 n. 221, art. 34;

VISTA la L.R. 10 gennaio 1984, n. 5;

VISTA la Legge regionale n. 39/2001 e s.m. e i.;

VISTA la Legge regionale n. 1/2011;

VISTO il Decreto Legislativo n. 118/2011 e s.m. e i.;

VISTA la L.R. n.54/2012 e s.m. e i.;

VISTO il Decreto Legislativo del 14 marzo 2013, n. 33 e s.m. e i.;

VISTO il Decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti del 2 dicembre 2016;

VISTO il Decreto Legislativo del 18 aprile 2016, n. 50 e s.m. e i.;

VISTA la Legge Regionale n. 47 del 29.12.2017 “Bilancio di previsione 2018 -2020”;

VISTA la Deliberazione di Giunta Regionale n. 10 del 5.01.2018 “Approvazione del Documento tecnico di accompagnamento al bilancio di previsione 2018-2020”;

VISTO il Decreto del Segretario Generale della Programmazione n. 1 dell’11.01.2018 “Bilancio finanziario Gestionale 2018-2020”;

VISTA la Deliberazione di Giunta Regionale n. 81 del 26.01.2018 “Direttive per la gestione del bilancio di previsione 2018-2020”;

VISTA la Deliberazione di Giunta Regionale n. 1475 del 18.09.2017;

VISTO il decreto del Direttore della Direzione Relazioni Internazionali Comunicazione e Sistar n. 25 del 9 settembre 2016;

decreta

  1. di dare atto che le premesse e gli Allegati A e B costituiscono parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;
  2. di affidare ai sensi dell’art. 36 comma 2, lett. a) del D. Lgs. 50/2016 l’incarico alla Società R.C.S. MediaGroup S.p.A. (C.F. e P. IVA 12086540155 – CIG Z0B250912B) per la pubblicazione di avvisi e bandi ad evidenza pubblica e avvisi obbligatori per legge in osservanza di speciali normative di settore sul quotidiano nazionale Il Corriere della Sera e sul quotidiano locale Il Corriere del Veneto per l’importo di € 13.200,00 (IVA esclusa);
  3. di sottoscrivere digitalmente il documento di stipula generato dal portale del MEPA per la conclusione della TD n. 622643, ai sensi dell'art. 24 del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82
  4. di individuare, ai sensi dell’art. 31 del D. Lgs. 50/2016, il Direttore dell’Unità Organizzativa Comunicazione e Informazione quale Responsabile Unico del Procedimento;
  5. di impegnare, per l’obbligazione derivante dall’affidamento di cui al punto 2., l’importo complessivo di € 16.104,00 (IVA inclusa) a favore della società Società R.C.S. MediaGroup S.p.A. (C.F. e P. IVA 12086540155) anagrafica n. 00152100, con sede in Milano, sul cap. 5192 “Spese per la pubblicazione di bandi e di altri atti pubblici di interesse della Regione” (Capitolo “Acquisto di beni e servizi”, art. 021 “Servizi amministrativi”, P.d.C. U.1.03.02.16.001 “Pubblicazione bandi di gara”) del bilancio di previsione 2018-2020, esercizio 2018, che presenta la necessaria disponibilità;
  6. di attestare che l’obbligazione assunta con il presente provvedimento costituisce debito commerciale;
  7. di attestare che l’obbligazione assunta con il presente provvedimento è perfezionata ed esigibile nel corrente esercizio;
  8. di attestare che il pagamento per l’obbligazione in argomento è compatibile con gli stanziamenti di bilancio e con le regole di finanza pubblica;
  9. di comunicare al beneficiario l’avvenuta assunzione del presente impegno di spesa ai sensi dell’art. 56, comma 7 del Decreto Legislativo n. 118/201e s.m. i.;
  10. di attestare che si procederà alla liquidazione degli importi spettanti al beneficiario nell’esercizio 2018 dietro presentazione di regolare documentazione contabile e previa verifica della regolarità e puntualità del servizio svolto;
  11. di dare atto che la spesa di cui si dispone l’impegno con il presente atto non rientra nelle tipologie soggette a limitazioni ai sensi della L.R. 1/2011;
  12. di dare atto che il presente provvedimento è soggetto a pubblicazione ai sensi dell’art. 23 del Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n. 33 e dell’art. 29 del Decreto Legislativo 18 aprile 2016, n. 50;
  13. di dare atto che l’impegno assunto con il presente provvedimento non è correlato agli obiettivi DEFR;
  14. di disporre la pubblicazione del presente provvedimento nel Bollettino Ufficiale della Regione nella forma integrale.

Francesca Del Favero

(seguono allegati)

12_Allegato_A_381026.pdf
12_Allegato_B_381026.pdf

Torna indietro