Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 112 del 09/11/2018
Scarica la versione firmata del BUR n. 112 del 09/11/2018
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 112 del 09 novembre 2018


Materia: Ambiente e beni ambientali

Decreto DEL DIRETTORE DELLA DIREZIONE AMBIENTE n. 458 del 29 ottobre 2018

Approvazione delle graduatorie per l'assegnazione di risorse di cui al fondo di rotazione previsto dall'art. 20, comma 1, della L.R. 12/01/2009, n. 1, in relazione al bando di approvazione con DGR n. 618 del 08 maggio 2018, a sostegno di interventi di bonifica ed il ripristino ambientale di siti inquinati.

Note per la trasparenza

Approvazione delle graduatorie degli interventi ammessi ai benefici di cui al Bando approvato con DGR n. 618 del 08 maggio 2018, a sostegno di interventi di bonifica ed il ripristino ambientale di siti inquinati.

Il Direttore

PREMESSO che con DGR n. 618 del 08 maggio 2018 è stato pubblicato il “Bando per l’accesso al “Fondo di Rotazione” di cui all’art. 20, comma 1, della L.R. 1/2009 a sostegno di interventi di bonifica/messa in sicurezza di siti inquinati. Annualità 2018” che ha definito i potenziali beneficiari, le tipologie di intervento finanziabili e le spese ammissibili, le modalità e i termini per la presentazione delle domande, la documentazione da allegare, i criteri per la valutazione delle domande medesime e per la formulazione delle graduatorie, la soglia di spesa minima degli interventi nonché la somma massima concedibile a titolo di prestito;

CONSIDERATO che la medesima DGR n. 618 del 08 maggio 2018 ha incaricato il Direttore della Direzione Ambiente della valutazione delle istanze pervenute, secondo le modalità previste dal bando, nonché della stesura della relativa graduatoria;

PRESO ATTO che, in riferimento al medesimo bando sono pervenute dalle Strutture aderenti, entro i termini previsti, n. 14 istanze di accesso al fondo di rotazione, mentre una è pervenuta oltre il termine consentito dal bando;

DATO ATTO che, al fine di assegnare le risorse disponibili secondo i criteri delineati nel sopra citato provvedimento, sono stati attentamente valutati i contenuti delle suddette istanze dando atto che le istanze riconosciute ammissibili a finanziamento sono state elencate nella graduatoria allegata al presente provvedimento (Allegato A), mentre le istanze riconosciute non ammissibili a finanziamento compongono la tabella rappresentata nell’Allegato B;

DATO ATTO che nella stesura della graduatoria di cui all’Allegato A, secondo quanto previsto dal bando, sono stati adottati i seguenti criteri:

  • al Comune di Venezia, che ha presentato tre distinte istanze che hanno conseguito congruo punteggio di valutazione, viene riconosciuto ammissibile un solo intervento (quello che ha conseguito il maggior punteggio) in quanto la spesa prevista per detto intervento risulta prossima alla soglia massima di prestito concedibile (vedi punto 4 del bando);
  • al Comune di Sospirolo, collocato in 6^ posizione della graduatoria (ultima posizione utile) viene previsto un prestito pari ad euro 120.789,24, inferiore alla somma richiesta di euro 200.000,00, per esaurimento della somma resa complessivamente disponibile con la deliberazione in oggetto;

VISTO il D.Lgs. 31 Marzo 1998, n. 112;

VISTA la L.R. 13 aprile 2001, n. 11;

VISTA la L.R. 29 novembre 2001, n. 39;

VISTA la DGR n. 618 del 08 maggio 2018 ed il Bando ad essa allegato;

VISTE le istanze presentate dalle amministrazioni che hanno aderito al bando;

decreta

  1. di approvare, secondo le modalità ed i criteri previsti dal bando e per le motivazioni rappresentate in premessa, che costituisce parte integrante e fondamentale del presente provvedimento, la graduatoria delle istanze presentate dalle Amministrazioni comunali che hanno partecipato al bando e che risultano ammissibili al fondo di rotazione in parola, come rappresentata nella tabella allegata al presente provvedimento (Allegato A);
  2. di approvare l’elenco riprodotto in allegato al presente provvedimento (Allegato B) che rappresenta le istanze riconosciute non ammissibili ai benefici in oggetto per le motivazioni ivi rappresentate;
  3. di demandare a successivo provvedimento la formale concessione dei contributi ed il conseguente impegno di spesa, a seguito della sottoscrizione delle apposite convenzioni con le singole amministrazioni comunali secondo il modello predisposto in allegato alla medesima DGR n. 618 del 08 maggio 2018;
  4. di dare atto che, avverso il presente provvedimento, è ammesso ricorso giurisdizionale al Tribunale Amministrativo Regionale (TAR) oppure in via alternativa al Presidente della Repubblica, nei termini e nelle modalità previste dal D.lgs. 104/10;
  5. di trasmettere copia del presente provvedimento alle amministrazioni comunali interessate;
  6. di pubblicare integralmente il presente provvedimento nel Bollettino Ufficiale della Regione.

Luigi Fortunato

(seguono allegati)

458_Allegato_A_DDR_458_29-10-2018_380986.pdf
458_Allegato_B_DDR_458_29-10-2018_380986.pdf

Torna indietro