Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 110 del 02/11/2018
Scarica la versione firmata del BUR n. 110 del 02/11/2018
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 110 del 02 novembre 2018


Materia: Ambiente e beni ambientali

Decreto DEL DIRETTORE DELLA DIREZIONE AMBIENTE n. 440 del 19 ottobre 2018

Approvazione delle graduatorie per la concessione dei contributi previsti dal Bando approvato con DGR n. 1161 del 07 agosto 2018, a sostegno dell'istallazione di impianti di videosorveglianza al fine di garantire un monitoraggio in continuo dei rifiuti/materiali stoccati per la prevenzione del rischio di incendi e/o di furti e manomissioni per ingressi incontrollati dall'esterno.

Note per la trasparenza

Approvazione delle graduatorie degli interventi ammessi a contributo relativamente al Bando pubblicato con DGR n. 1161 del 07 agosto 2018 ed elenco degli interventi non ammessi.

Il Direttore

PREMESSO che con DGR n. 1161 del 07 agosto 2018 è stato pubblicato il “Bando – Modalità di assegnazione di contributi derivanti dal trasferimento di competenze di cui al D.Lgs 31 marzo 1998, n. 112, a sostegno dell’istallazione di impianti di videosorveglianza al fine di garantire un monitoraggio in continuo degli impianti per la gestione di rifiuti/materiali stoccati, per la prevenzione del rischio di incendi e/o di furti e manomissioni per ingressi incontrollati dall’esterno” che ha definito le categorie dei possibili beneficiari, le tipologie di intervento finanziabili, le modalità e i termini per la presentazione delle domande, la documentazione da allegare, i criteri per la valutazione delle domande medesime e per la formulazione delle graduatorie, la soglia di spesa minima degli interventi nonché la percentuale di contribuzione sulla spesa ritenuta ammissibile;

CONSIDERATO che la medesima DGR n. 1161 del 07 agosto 2018 ha incaricato il Direttore della Direzione Ambiente della valutazione delle istanze pervenute, secondo le modalità previste dal bando, nonché della stesura della relativa graduatoria;

PRESO ATTO che, in riferimento al medesimo bando sono pervenute dalle Strutture aderenti, entro i termini previsti, n. 63 istanze di contributo;

DATO ATTO che, al fine di assegnare le risorse disponibili secondo i criteri delineati nel sopra citato provvedimento, sono stati attentamente valutati i contenuti delle suddette istanze dando atto che le istanze riconosciute ammissibili a finanziamento sono state elencate nella graduatoria allegata al presente provvedimento (Allegato A), mentre le istanze riconosciute non ammissibili a finanziamento compongono la tabella rappresentata nell’Allegato B.

VISTO il D.Lgs. 31 Marzo 1998, n. 112;

VISTA la L.R. 13 aprile 2001, n. 11;

VISTA la L.R. 29 novembre 2001, n. 39;

VISTA la DGR n. 1161 del 07 agosto 2018 ed il Bando ad essa allegato;

VISTE le istanze di contributo presentate dalle Strutture che hanno aderito al bando;

decreta

  1. di approvare, secondo le modalità ed i criteri previsti dal bando e per le motivazioni rappresentate in premessa, che costituisce parte integrante e fondamentale del presente provvedimento, la graduatoria delle istanze presentate dalle Amministrazioni comunali e dalle strutture private che hanno partecipato al bando e che risultano ammissibili a finanziamento, come rappresentata nella tabella allegata al presente provvedimento (Allegato A);
     
  2. di approvare l’elenco riprodotto in allegato al presente provvedimento (Allegato B) che rappresenta le istanze riconosciute non ammissibili a finanziamento per le motivazioni ivi rappresentate;
     
  3. di demandare a successivo provvedimento la formale concessione dei contributi ed il conseguente impegno di spesa, una volta definita da parte della Giunta Regionale la copertura finanziaria dei contributi in parola;
     
  4. di dare atto che, avverso il presente provvedimento, è ammesso ricorso giurisdizionale al Tribunale Amministrativo Regionale (TAR) oppure in via alternativa al Presidente della Repubblica, nei termini e nelle modalità previste dal D.lgs. 104/10;
     
  5. di trasmettere copia del presente provvedimento ai Comuni e alle strutture private interessate;
     
  6. di pubblicare integralmente il presente provvedimento nel Bollettino Ufficiale della Regione.

Luigi Fortunato

(seguono allegati)

440_Allegato_A_DDR_440_19-10-2018_380492.pdf
440_Allegato_B_DDR_440_19-10-2018_380492.pdf

Torna indietro