Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 8 del 19/01/2018
Scarica la versione firmata del BUR n. 8 del 19/01/2018
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 8 del 19 gennaio 2018


Materia: Appalti

Decreto DEL DIRETTORE DELLA DIREZIONE ICT E AGENDA DIGITALE n. 120 del 23 novembre 2017

Richiesta di offerta (RdO) sul Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MEPA) n. 1708055 per l'acquisto di n. 5 server iperconvergenti per il potenziamento del Sistema Informativo Regionale Veneto, CIG 72406315B8. Aggiudicazione alla società Telecom Italia S.p.a. P.iva e Codice fiscale 00488410010.

Note per la trasparenza

Il provvedimento aggiudica la richiesta di offerta CIG 72406315B8 alla società Telecom Italia S.p.a., Via Gaetano Negri 1, 20123 Milano P.iva e Codice fiscale 00488410010 per l'importo di Euro 195.000,00 iva esclusa, a valere sulla prenotazione n. 6720/2017 di cui al D.D.R. n 108/2017.

Il Direttore

Premesso che

  • con Decreto n. 108 del 17 ottobre 2017 del Direttore della Direzione Ict e Agenda Digitale è stata indetta la procedura d'acquisto tramite RdO (Richiesta di Offerta) su piattaforma Consip MEPA cig. 72406315B8, con utilizzo del criterio di aggiudicazione del prezzo più basso ex art. 95 del D.Lgs. n. 50/2016 per l'acquisizione di n. 5 server iperconvergenti per il potenziamento del Sistema Informativo Regionale Veneto, con base d'asta pari a € 198.500,00=IVA esclusa, con prenotazione della spesa sul capitolo n. 7204 “Spese per lo sviluppo del sistema informativo regionale”, n. 6720/2017 pari ad Euro 242.170,00 Iva inclusa.
  • Il medesimo decreto nominava il Direttore pro tempore della U.O. Infrastrutture ICT della Direzione ICT e Agenda Digitale, dott. Idelfo Borgo, Responsabile del procedimento ai sensi dell’art. 31 del D.Lgs n. 50 del 2016;
  • entro il termine di scadenza, fissato al 10/11/2017, pervenivano due offerte presentate da:
    Telecom Italia s.p.a., Via Gaetano Negri 1, 20123 Milano – P.iva e codice fiscale 00488410010,
    Microline Networks s.p.a. , Via Morgagni, 12, 37135 – Verona, P.iva e codice fiscale 02698850233.
  • il seggio di gara, presieduto dal Responsabile del procedimento, assistito da due testimoni, procedeva all’apertura della Busta “documentazione amministrativa” in data 13/11/2017 e all’apertura della Busta “documentazione economica” in data 15/11/2017, come si evince dai verbali allegati al presente provvedimento sotto la lettera A;
  • a seguito dell’espletamento della procedura informatica, la piattaforma CONSIP individuava l’offerta al prezzo più basso in quella presentata dalla società Telecom Italia S.p.a., Via Gaetano Negri 1, 20123 Milano P.iva e codice fiscale 00488410010;
  • in data15/11/2017 come si evince dal verbale allegato sotto la lettera A, il seggio di gara, presieduto dal Responsabile del procedimento, assistito da due funzionari della Stazione appaltante, concludeva la procedura mediante la proposta di aggiudicazione alla società Telecom Italia S.p.a che, mediante un ribasso pari al 1,76 sulla base d’asta, ha presentato un offerta pari ad 195.000,00 iva esclusa;

Ritenuto di procedere, ai sensi del combinato disposto dell' art. 32, comma 5 e dell'art. 33, comma 1, del D.Lgs 50/2016 all'approvazione della proposta di aggiudicazione dell’appalto a favore della società Telecom Italia S.p.a con sede legale in Via Gaetano Negri 1, 20123 Milano – P.iva e codice fiscale 00488410010.

Dato atto che:

  • l'efficacia dell'aggiudicazione rimane subordinata all'esito delle verifiche sul possesso dei requisiti di ordine generale dichiarati in sede di offerta da parte dell'impresa aggiudicataria così come previsto dall'art. 32, comma 7, del D.Lgs. 50/ 2016;
  • per la fornitura di cui al presente provvedimento la necessaria copertura finanziaria è assicurato dalla prenotazione della spesa assunta con Decreto del Direttore della Direzione ICT e Agenda Digitale n. 108 del 17 ottobre 2017 a valere sul capitolo di spesa 7204 “Spese per lo sviluppo del sistema informativo regionale”, n. 6720/2017, pari ad Euro 242.170,00 Iva inclusa.

Attestato che:

  • non trova applicazione il termine dilatorio per la stipula del contratto previsto dall'art. 32, comma 9, del D.Lgs 50/2016 in quanto trattasi di acquisto effettuato attraverso il mercato elettronico, come previsto dal comma 10, lettera b) del citato art. 32;
  • l’offerta presentata da Telecom Italia S.p.a., con un ribasso pari al 1,76 sulla base d’asta, risulta congruente in relazione alle caratteristiche tecnologiche dei beni offerti;
  • sono stati avviati i controlli sul possesso dei requisiti ex art. 80 del D.Lgs n. 50/2016 da parte della società Telecom Italia S.p.a.;
  • quanto offerto dalla società Telecom Italia S.p.a. risponde all’interesse espresso dalla stazione appaltante nel Capitolato Speciale approvato con Decreto n. 108 del 17 ottobre 2017.

Visto l’art. 29 del D.Lgs n. 50/2016 che stabilisce gli atti relativi alle procedure per l’affidamento di appalti pubblici di servizi, forniture, opere devono essere pubblicati sul profilo del committente, nelle sezione “Amministrazione trasparente”, nonché sul sito del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti;

TUTTO CIÒ PREMESSO

  • VISTO il D.Lgs. n. 50/2016;
  • VISTA la L.R. 1/2011;
  • VISTA la Legge Regionale n. 39 del 29/11/01;
  • VISTA la L.R. 31 dicembre 2012, n. 54;
  • VISTE la Legge del 06/07/2012 n. 94 e il D.L. n. 95/2012 convertito con Legge del 07/08/2012 n. 135;
  • VISTO il D.Lgs. n. 33 del 14/03/2013;
  • VISTO il D.D.R. n. 108 del 17 ottobre 2017 del Direttore della Direzione ICT e Agenda Digitale;

decreta

  1. le premesse costituiscono parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;
  2. di approvare i verbali delle operazioni di gara del 13 novembre 2017 e 15 novembre 2017 che si allegano al presente provvedimento come parte integrante e sostanziale dello stesso (Allegato A);
  3. di approvare pertanto, ai sensi dell'art. 33, comma 1, del D.Lgs. 50/2016, la proposta di aggiudicazione di cui al verbale di gara del seggio di gara della seduta del 15 novembre 2017 (Allegato A) parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;
  4. di aggiudicare alla società Telecom Italia s.p.a. con sede legale in Via Gaetano Negri 1, 20123 Milano – P.iva e Codice fiscale 00488410010 SM.SR. la procedura di acquisto tramite Richiesta di Offerta (RdO) sul Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione ai sensi dell'art. 36 del D.Lgs. n. 50/2016 per l’acquisto di n. 5 server iperconvergenti per il potenziamento del Sistema Informativo Regionale Veneto, CIG 72406315B8, secondo l'offerta presentata pari ad Euro 195.000,00 Iva esclusa;
  5. di dare atto che l'efficacia dell'aggiudicazione rimane subordinata all'esito delle verifiche sul possesso da parte dell'impresa aggiudicataria dei requisiti di ordine generale dichiarati in sede di presentazione dell’offerta;
  6. di attestare che la copertura finanziaria dell'obbligazione per l'acquisizione del servizio è assicurata dalla prenotazione di spesa assunta con Decreto del Direttore della Direzione ICT e Agenda Digitale n. 108 del 17 ottobre 2017, a valere sul capitolo di spesa 7204 “Spese per lo sviluppo del sistema informativo regionale”, n. 6720/2017, pari ad Euro 242.170,00 Iva inclusa ;
  7. di procedere alle comunicazioni di cui all'art. 76, comma 5, del D.Lgs. n. 50/2016;
  8. di dare atto che il contratto verrà stipulato secondo la forma e le modalità previste dal MEPA, a seguito dell'esito positivo delle verifiche sul possesso dei requisiti di cui al punto 5;
  9. di dare atto che l’impegno di spesa sarà assunto a seguito della sottoscrizione dell’ordinativo di fornitura, divenuta efficace l’aggiudicazione disposta con il presente provvedimento;
  10. di dare atto che il presente provvedimento è soggetto a pubblicazione ai sensi dell'art. 23 del D.Lgs. n. 33/2013;
  11. di pubblicare integralmente il presente Decreto nel Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto.

Lorenzo Gubian

Allegato (omissis)

Torna indietro