Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 25 del 18/03/2016
Scarica la versione firmata del BUR n. 25 del 18/03/2016
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 25 del 18 marzo 2016


Materia: Servizi sociali

Decreto DEL DIRETTORE DELLA SEZIONE SERVIZI SOCIALI n. 25 del 15 marzo 2016

Approvazione delle risultanze istruttorie e di valutazione relative al bando "Fotogrammi Veneti: i giovani raccontano" ai sensi della D.G.R. n. 554/2015.

Note per la trasparenza

Il presente provvedimento approva le risultanze istruttorie e gli esiti del lavoro della Commissione di valutazione del bando “Fotogrammi Veneti: i giovani raccontano” in ordine ai progetti presentati da comuni, istituti scolastici ed università del Veneto.

Estremi dei principali documenti dell’istruttoria:
DGR n.1904/2011;
DGR n. 554/2015;
DDR n. 21/2015.

Il Direttore

Vista la DGR n. 1904/2011 che, in attuazione dell’intesa sancita in sede di Conferenza Unificata Stato/Regioni del 7.10.2010 rep. 101 CU (e successive modifiche), approva il progetto “Il Veneto riparte dai giovani: linee programmatiche per il nuovo sviluppo regionale” articolato in tre linee di intervento che vanno a valorizzare la creatività ed i talenti dei giovani in relazione alle professioni legate alle arti visive, alla musica e alla multimedialità (intervento 1), promuovono la realizzazione di un sistema informativo integrato per i giovani (intervento 2), favoriscono l'avvicinamento da parte dei giovani ad arti e mestieri della tradizione culturale locale (intervento 3);

vista la DGR n. 554/2015 che sviluppa l’intervento sub 1) del progetto summenzionato attraverso il bando “Fotogrammi Veneti: i giovani raccontano”, volto al finanziamento di iniziative di enti, istituti scolastici superiori ed università del Veneto che valorizzino la creatività giovanile nell’ambito delle arti visive, della musica e della multimedialità, utilizzando il sistema del cinema e dell’audiovisivo, mettendo a budget per il sostegno delle iniziative l’importo di euro 2.500.000,00;

visto il decreto n.21/2015 del direttore dell’Area Sanità e Sociale che istituisce la Commissione per la valutazione dei progetti di cui al bando “Fotogrammi Veneti: i giovani raccontano”, ritenendo come definitivamente espressi i giudizi valutativi da essa formulati sulla base dei criteri indicati nel bando stesso;

visti i verbali dei lavori della Commissione di valutazione, agli atti della Sezione Servizi Sociali, nei quali viene stabilito di ammettere a finanziamento tutti i progetti pervenuti in considerazione del buon livello delle iniziative proposte e della difficile congiuntura economica che penalizza particolarmente le giovani generazioni, garantendo il sostegno agli enti, agli istituti scolastici e alle università del Veneto nelle loro attività sul territorio;

considerato che la Commissione ha stabilito di valorizzare i progetti che hanno ottenuto un punteggio più alto e di ripartire, di conseguenza, il budget secondo il seguente criterio:

attribuzione proporzionale rispetto al contributo richiesto ed ammissibile, determinata in ragione del punteggio acquisito (es.: punti 80 = 80% del contributo richiesto ed ammissibile). Essendo l’ammontare dei contributi così definiti risultato pari ad euro 3.811.216,51 , a fronte del budget stanziato pari ad euro 2.500.000,00, i contributi vengono assegnati su base proporzionale nella misura del 65,59% (percentuale in approssimazione decimale)

decreta

  1. di approvare, per quanto espresso in premesse, le risultanze istruttorie e di valutazione relative al bando “Fotogrammi Veneti: i giovani raccontano” come espresse nell’Allegato A, in cui viene stabilito nell’importo indicato a fianco di ciascun beneficiario il contributo assegnato per la realizzazione del relativo progetto;
  2. di rinviare a successivo provvedimento del direttore della Sezione Servizi Sociali, dopo l’approvazione del rendiconto regionale dell’esercizio finanziario 2015, l’impegno di spesa a valere sul capitolo n. 101159 del Bilancio 2016 "Fondo Nazionale per le Politiche Giovanili (art. 19, c. 2, D.L. 4/07/2006, n. 223 - L. 4/08/2006, n. 248)" e le relative imputazioni contabili degli importi determinati nell’allegato A;
  3. di dare atto che all’erogazione di quanto spettante ai beneficiari si provvederà, successivamente al decreto di impegno di cui al punto 2), secondo le seguenti modalità:

60% a seguito della comunicazione dell’avvio della progettualità, sottoscritta dal legale rappresentante del soggetto capofila e dai giovani indicati come corresponsabili del progetto;

40% a saldo, a conclusione dell’attività, su presentazione, entro il 31.07.2017, di apposita relazione e rendicontazione delle spese sostenute resa, nelle forme di legge dal legale rappresentante del soggetto capofila beneficiario del finanziamento, sottoscritta da tutti i componenti della rete e dal gruppo di giovani indicati come corresponsabili del progetto;

  1. di dare atto che il presente provvedimento è soggetto a pubblicazione ai sensi degli artt. 26/27 del D. Lgs. n. 33 del 14 marzo 2013;
  2. di pubblicare integralmente il presente decreto sul Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto.

Ai sensi dell’art. 3 comma 4 della L. n. 241/1990 e successive modificazioni, si rammenta che avverso l’allegato provvedimento è ammesso ricorso giurisdizionale al Tribunale Amministrativo Regionale del Veneto entro 60 giorni dal ricevimento della notifica dell’atto, ovvero, in alternativa, è ammesso ricorso straordinario al Presidente della Repubblica da proporre entro 120 giorni dalla medesima comunicazione.

Antonella Pinzauti

(seguono allegati)

25_Allegato_DDR_25_15-03-2016_319123.pdf

Torna indietro