Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica versione stampabile Atto di Enti Vari

Bur n. 51 del 22 aprile 2022


Materia: Protezione civile e calamità naturali

COMMISSARIO DELEGATO PER GLI EVENTI METEOROLOGICI VERIFICATISI NEL MESE DI AGOSTO 2020 NEL TERRITORIO DELLE PROVINCE DI BELLUNO, DI PADOVA, DI VERONA E DI VICENZA

Ordinanza n. 2 del 12 aprile 2022

O.C.D.P.C. n. 704/2020 - "Disposizioni urgenti di protezione civile in conseguenza degli eventi meteorologici verificatesi nel mese di agosto 2020 nel territorio delle province di Belluno, di Padova, di Verona e di Vicenza". Modifica Soggetto Attuatore interventi con codice univoco OCDPC 704-20, OCDPC 704-115, OCDPC 704-116 e OCDPC 704-117 del secondo stralcio del Piano degli interventi O.C.3 del 25 ottobre 2021.

IL COMMISSARIO DELEGATO

PREMESSO CHE:

  • nel mese di agosto 2020 il territorio delle province di Belluno, di Padova, di Verona e di Vicenza è stato interessato da eventi meteorologici di eccezionale intensità che hanno determinato una grave situazione di pericolo per l’incolumità delle persone;
  • i summenzionati eventi meteo hanno causato l’esondazione di corsi d’acqua con conseguenti allagamenti e forte trasporto solido, venti forti con locali fenomeni di tromba d’aria, danneggiamenti alle infrastrutture viarie e ad agli edifici pubblici e privati, nonché provocato danni alle attività produttive;
  • con Decreto n. 90 del 24/08/2020, il Presidente della Giunta Regionale ha dichiarato lo “stato di crisi”, ai sensi dell’art. 106, comma 1 lett. a), della L.R. n. 11/2001, a seguito degli eventi eccezionali sopra specificati;
  • con Delibera in data 10/09/2020, il Consiglio dei Ministri, per l’attuazione dei primi interventi e nelle more della valutazione dell’effettivo impatto dell’evento in rassegna, ha provveduto ad uno stanziamento, a valere sul Fondo per le emergenze nazionali di cui all'articolo 44, comma 1, del D.lgs. 1/2018, nel limite di Euro 6.800.000,00;
  • successivamente con Ordinanza n. 704 in data 01/10/2020, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 254 del 14/10/2020, il Capo del Dipartimento della Protezione Civile ha nominato il Presidente della Regione del Veneto quale Commissario delegato per la realizzazione degli interventi necessari al superamento del contesto emergenziale in argomento;
  • con Ordinanza Commissariale n. 1 del 23/10/2020 e successiva Ordinanza Commissariale n. 2 del 31/12/2020 è stato individuato, nominato e confermato il Dott. Nicola Dell’Acqua, già Direttore dell’Area Tutela e Sviluppo del Territorio della Regione del Veneto e dal 1° Gennaio 2021 Direttore dell’Agenzia regionale Veneto Agricoltura, quale Soggetto Attuatore per il SETTORE PIANIFICAZIONE ED ESECUZIONE DEGLI INTERVENTI, il quale per lo svolgimento delle attività può avvalersi del personale e delle Strutture afferenti all’Area Tutela e Sviluppo del Territorio ora Area Tutela e Sicurezza del Territorio, come individuate con nota commissariale in data 12/10/2020 prot. n. 432361;
  • con successiva Ordinanza n. 793 del 07/09/2021, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 227 del 22/09/2021, il Capo del Dipartimento modifica parzialmente quanto disposto all’art. 1, comma 1, dell’OCDP n. 704 del 1° ottobre 2020, provvedendo alla nomina del dott. Nicola Dell’Acqua, Direttore dell’Agenzia regionale Veneto Agricoltura, quale Commissario delegato per l’emergenza in rassegna in sostituzione del Presidente della Regione del Veneto;
  • con Ordinanza Commissariale n. 1 del 19/02/2021 è stato approvato il primo stralcio del Piano degli interventi, con impegno di spesa per la somma complessiva di Euro 4.489.704,15, si è provveduto all’individuazione e nomina dei Soggetti Attuatori e all’attribuzione delle funzioni;
  • con Ordinanza Commissariale n. 3 del 25/10/2021 è stato approvato il secondo stralcio del Piano degli interventi, con impegno di spesa per la somma complessiva di Euro 2.382.249,81, si è provveduto all’individuazione e nomina dei Soggetti Attuatori e all’attribuzione delle funzioni;

CONSIDERATA la DGR n. 2138 del 19 dicembre 2017 e la successiva DGR n. 2226 del 29 dicembre 2017 di rettifica, di approvazione dello schema di convenzione per l’attribuzione all'Agenzia veneta per l'innovazione nel settore primario - Veneto Agricoltura, anche di funzioni correlate all’esecuzione di interventi di sistemazione idraulico-forestale in amministrazione diretta;

CONSIDERATO il DPGR n. 30 del 26 febbraio 2021, avente ad oggetto “Nomina del dr. Callisto BRAVI quale Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona”;

VISTE le comunicazioni agli atti, indirizzate al Commissario delegato nelle quali si evidenzia la necessità di sostituire il nominativo del Soggetto Attuatore relativamente all’intervento con codice univoco OCDPC 704-20, da “Commissario” a “Direttore Generale Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona” e agli interventi con codici univoci OCDPC 704-115, OCDPC 704-116 e OCDPC 704-117 da “Direttore U.O. Forestale - Regione del Veneto” a “Direttore Veneto Agricoltura – AVISP”;

RITENUTO, PERTANTO, di disporre quanto segue:

  1. sostituzione dei Soggetti attuatori per gli interventi con codice univoco OCDPC 704-20, OCDPC 704-115, OCDPC 704-116 e OCDPC 704-117 del secondo stralcio del Piano degli interventi, approvato dal Dipartimento di Protezione Civile con nota prot. n. POST/0034540 del 04/08/2021, e successiva nota di approvazione rimodulazione prot. n. POST/0040680 del 21/09/2021;
  2. individuare e nominare quale nuovo Soggetto Attuatore, in attuazione dell’art. 1, comma 2, della O.C.D.P.C. n. 704/2020, per l’esecuzione degli interventi, come da richiesta avanzata con ns. prot. n. 0606662 del 29/12/2021, il Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona, relativamente all’intervento con codice univoco n. OCDPC 704-20 così come indicato nell’allegato B colonna H dell’Ordinanza Commissariale n. 3 del 25/10/2021;
  3. individuare e nominare quale nuovo Soggetto Attuatore, in attuazione dell’art. 1, comma 2, della O.C.D.P.C. n. 704/2020, per l’esecuzione degli interventi, come da richiesta avanzata con prot. 609392 del 30/12/2021, il Dirigente dott. Federico Vianello dell’U.O. SIF e aree naturalistiche dell’Agenzia veneta per l’innovazione nel settore primario - Veneto Agricoltura, relativamente agli interventi con codice univoco n. OCDPC 704-115, OCDPC 704-116, e OCDPC 704-117 così come indicati nell’allegato B colonna H dell’Ordinanza Commissariale n. 3 del 25/10/2021.

VISTI:

  • il Decreto legislativo 2 gennaio 2018, n. 1;
  • l’O.C.D.P.C. n. 704/2020; 
  • l’Ordinanza Commissariale n. 1 del 12/02/2020;
  • l’Ordinanza Commissariale n. 2 del 31/12/2020;
  • l’Ordinanza Commissariale n. 1 del 19/02/2021;
  • l’Ordinanza Commissariale n. 2 del 01/09/2021;
  • l’Ordinanza Commissariale n. 3 del 25/10/2021;
  • la D.G.R. n. 2138 del 19 dicembre 2017 e s.m.i.;
  • la D.P.G.R. n. 30 del 26 febbraio 2021;
  • la nota ns. prot. n. 0606662 del 29/12/2021, dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona;
  • la nota prot. 609392 del 30/12/2021 a firma del Soggetto Attuatore Direttore U.O. Forestale;

DISPONE

ART. 1
(Valore delle premesse)

  1. Le premesse formano parte integrante e sostanziale del presente provvedimento.

ART. 2
(Sostituzione allo stato di fatto dei Soggetti Attuatori degli interventi di cui OC 3 del 25/10/2021)

  1. In attuazione dell’art. 1, comma 2, della O.C.D.P.C. n. 704/2020, è individuato quale Soggetto Attuatore, in sostituzione del “Commissario”, il “Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona”, per l’intervento con codice univoco OCDPC 704-20, del secondo stralcio del Piano degli interventi, approvato dal Dipartimento di Protezione Civile con nota prot. n. POST/0034540 del 04/08/2021, e successiva nota di approvazione rimodulazione prot. n. POST/0040680 del 21/09/2021, come dettagliato nell’allegato B colonna H di cui all’Allegato C al presente provvedimento.
  2. In attuazione dell’art. 1, comma 2, della O.C.D.P.C. n. 704/2020, è individuato quale Soggetto Attuatore, in sostituzione del “Direttore dell’U.O. Forestale - Regione del Veneto” il “Dirigente dott. Federico Vianello dell’U.O. SIF e aree naturalistiche dell’Agenzia veneta per l’innovazione nel settore primario - Veneto Agricoltura” relativamente agli interventi con codice univoco n. OCDPC 704-115, OCDPC 704-116, e OCDPC 704-117 del secondo stralcio del Piano degli interventi, approvato dal Dipartimento di Protezione Civile con nota prot. n. POST/0034540 del 04/08/2021, e successiva nota di approvazione rimodulazione prot. n. POST/0040680 del 21/09/2021, come dettagliato nell’allegato B colonna H di cui all’Allegato C al presente provvedimento.

ART. 3
(Soggetto Attuatore attribuzione di funzioni)

  1. Al Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona, quale nuovo Soggetto Attuatore, così come specificato nell’articolo precedente, sono attribuite le funzioni necessarie alla definizione dell’intervento, secondo le disposizioni di cui all’Allegato C al presente provvedimento.
  2. Al Dirigente dott. Federico Vianello dell’U.O. SIF e aree naturalistiche dell’Agenzia veneta per l’innovazione nel settore primario - Veneto Agricoltura, quale nuovo Soggetto Attuatore, così come specificato nell’articolo precedente, sono attribuite le funzioni necessarie alla definizione dell’intervento, secondo le disposizioni di cui all’Allegato C al presente provvedimento.
  3. Il Soggetto attuatore individuato, al fine della richiesta di erogazione del saldo ovvero dell’acconto, deve trasmettere al Commissario Delegato, la rendicontazione, ai sensi dell’art. 27 comma 4 del D.lgs. 1/2018, supportata da documentazione in originale ed anche in formato digitale.
  4. Il Soggetto Attuatore individuato opera secondo le direttive che saranno impartite dal Commissario delegato ed individua, all’interno del proprio Ente, un referente che possa provvedere alla predisposizione ed adozione degli atti amministrativi necessari per lo svolgimento delle attività. L’attività è, in ogni caso, svolta a titolo gratuito.

ART. 4
(Ulteriori disposizioni)

  1. Il presente provvedimento può essere oggetto di successiva integrazione sulla base di specifiche esigenze o criticità che dovessero emergere in relazione all’attuazione degli interventi.

ART. 5
(P
ubblicazione)

  1. La presente Ordinanza commissariale è pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto, sul sito internet della Regione del Veneto all’apposita sezione dedicata nell’area delle Gestioni Commissariali e Post Emergenziali e notiziata ai Soggetti interessati.

IL COMMISSARIO DELEGATO Dott. Nicola Dell'Acqua

Allegati: Allegato A – Quadro economico della Contabilità commissariale n. 6249;
               Allegato B – Piano degli interventi;
               Allegato C – Specifiche tecniche per la rendicontazione dei Soggetti Attuatori nominati.

(seguono allegati)

All_A_475115.pdf
All_B_475115.pdf
All_C_475115.pdf

Torna indietro