Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica versione stampabile Deliberazione della Giunta Regionale

Bur n. 149 del 14 novembre 2023


Materia: Cultura e beni culturali

Deliberazione della Giunta Regionale n. 1313 del 30 ottobre 2023

Approvazione dello schema di Accordo di collaborazione tra la Regione del Veneto, le Province venete e la Città metropolitana di Venezia per la costituzione di una rete di coordinamento territoriale informativa e di servizio alle biblioteche. LR n. 17/2019, art. 5, commi 1 e 2.

Note per la trasparenza

Si approva lo schema di Accordo di collaborazione con le Province venete e la Città metropolitana di Venezia per consentire la costituzione di una rete di coordinamento territoriale con la funzione prevalente di informare le biblioteche sulle rispettive programmazioni e sulle iniziative culturali che possano interessare il settore. La rete di coordinamento potrà beneficiare dell’apporto consultivo di reti di cooperazione intercomunale e comunale in capoluoghi di provincia e anche di singole istituzioni culturali.

L'Assessore Cristiano Corazzari riferisce quanto segue.

La Legge regionale 16 maggio 2019, n. 17, “Legge per la cultura”, all’art. 5, comma 1, prevede che Province e Città metropolitana di Venezia esercitino il coordinamento territoriale dei servizi culturali e la promozione di attività culturali e di spettacolo di rilevanza locale, mentre al comma 2 stabilisce che la Regione favorisca l’esercizio aggregato di funzioni e servizi tra gli enti locali territoriali. In capo alle Province resta, infatti, la funzione non fondamentale relativa alla cultura, confermata dalla Legge regionale 30 dicembre 2016, n. 30, “Collegato alla legge di stabilità 2017”, art. 1.

Il Piano annuale degli interventi per la cultura (di seguito Piano) attua la LR n. 17/2019 tramite azioni collegate alle linee di indirizzo strategiche indicate nel Programma triennale della cultura 2022-2024, approvato con deliberazione del Consiglio regionale n. 17/2022. Il Piano 2023, approvato con DGR n. 235 del 7 marzo 2023, indica una specifica azione prioritaria (Azione B16) per costituire una rete di coordinamento territoriale delle biblioteche con le Province e la Città metropolitana di Venezia per fornire informazione, assistenza e consulenza sulla programmazione generale della Regione e gli enti territoriali e aggiornare le istituzioni culturali sulle maggiori problematiche del settore.

L’approccio più idoneo a pervenire alla costruzione di questa fondamentale rete di coordinamento è apparso quello della piena condivisione del percorso, sin dalle sue fasi iniziali, con gli enti territoriali.

La Direzione Beni attività culturali e sport, competente per la materia, ha promosso incontri e riunioni informali e formali con i referenti tecnici dei sistemi bibliotecari provinciali, per avviare una fattiva collaborazione e un confronto diretto su esigenze e obiettivi comuni, che ha portato all’individuazione di un Accordo di collaborazione quale strumento per ufficializzare la nascita di una rete di coordinamento e all’individuazione dei suoi contenuti. Tale strumento è infatti previsto dall’art. 15 della Legge n. 241/1990 che consente alle Amministrazioni pubbliche di concludere tra loro accordi per disciplinare lo svolgimento in collaborazione di attività di interesse comune.

All’unanimità sono stati condivisi i principali temi inseriti nello schema di Accordo oggetto del presente provvedimento: il sistema regionale degli istituti della cultura, gli ambiti ottimali per la creazione dei sistemi territoriali e i loro modelli gestionali; il riconoscimento regionale; la reciproca comunicazione delle programmazioni autonome di settore; le competenze professionali di settore e l’aggiornamento disciplinare; la misurazione e valutazione dei servizi; la promozione della lettura; gli aspetti giuridico-amministrativi legati ai servizi bibliotecari.

L’Accordo prevede l’istituzione di una rete di coordinamento territoriale, al fine di garantire la migliore comunicazione tra i soggetti sottoscrittori. Alla rete di coordinamento partecipano rappresentanti ed esperti della Regione del settore culturale, referenti tecnici di Province e Città metropolitana, con possibile allargamento a reti di cooperazione intercomunale e comunale in capoluoghi di Provincia e a singole biblioteche in relazione agli specifici argomenti affrontati.

Lo schema di Accordo è stato successivamente approvato dai Presidenti di Provincia o loro delegati, che manifestano così la volontà di avviare un rapporto stabile e instaurare un dialogo proficuo tra enti per rendere più incisivo il flusso informativo tra i sistemi bibliotecari e affrontare insieme i molti temi legati ai servizi culturali bibliotecari. L’Accordo avrà durata triennale dalla data di sottoscrizione. Non sono previsti oneri finanziari a carico di alcuno dei soggetti firmatari. Il protocollo verrà sottoscritto per la Regione del Veneto dal Presidente o suo delegato.

In attuazione del Piano annuale degli interventi per la cultura 2023, si propone pertanto all’approvazione della Giunta regionale lo schema di Accordo di collaborazione con le Province venete e la Città metropolitana di Venezia per costituire una rete di coordinamento territoriale, con la funzione prevalente di informare le biblioteche sulle rispettive programmazioni e sulle iniziative culturali che possano interessare il settore, Allegato A parte integrante e sostanziale della presente deliberazione.

Il relatore conclude la propria relazione e propone all'approvazione della Giunta regionale il seguente provvedimento.

LA GIUNTA REGIONALE

UDITO il relatore, il quale dà atto che la struttura competente ha attestato, con i visti rilasciati a corredo del presente atto, l'avvenuta regolare istruttoria della pratica, anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione statale e regionale, e che successivamente alla definizione di detta istruttoria non sono pervenute osservazioni in grado di pregiudicare l'approvazione del presente atto;

VISTA la legge regionale 16 maggio 2019, n. 17 “Legge per la cultura”, in particolare l’art. 5, commi 1 e 2;

VISTA la deliberazione del Consiglio Regionale n. 17/2022 “Programma triennale della cultura 2022-2024;

VISTA la DGR n. 235/2023 “Piano annuale degli interventi per la cultura 2023”;

VISTO l’art. 15 della Legge 241/1990

VISTO l’art. 2 co. 2, della LR n. 54/2012 e ss.mm.ii.;

delibera

  1. di approvare le premesse quale parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;
  2. di approvare, in aderenza a quanto disposto dall’art. 5 della LR. n. 17/2019 e dal Piano degli interventi per la cultura 2023, lo schema di Accordo di collaborazione tra la Regione del Veneto, le Province venete e la Città metropolitana di Venezia per la costituzione di una rete di coordinamento territoriale informativa e di servizio alle biblioteche”, Allegato A al presente provvedimento, di cui forma parte integrante e sostanziale, che sarà sottoscritto per la Regione dal Presidente o suo delegato;
  3. di dare atto che la presente deliberazione non comporta spesa a carico del bilancio regionale;
  4. di incaricare il Direttore della Direzione Beni attività culturali e sport dell’esecuzione del presente provvedimento e di ogni atto conseguente, ivi compresi gli adempimenti relativi all’istituzione della rete di coordinamento territoriale di cui all’art. 3 dello schema di Accordo di collaborazione;
  5. di dare atto che il presente provvedimento è soggetto a pubblicazione ai sensi dell’articolo 23 del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33;
  6. di pubblicare il presente atto nel Bollettino ufficiale della Regione.

(seguono allegati)

Dgr_1313_23_AllegatoA_515513.pdf

Torna indietro