Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica versione stampabile Deliberazione della Giunta Regionale

Bur n. 44 del 30 aprile 2019


Materia: Designazioni, elezioni e nomine

Deliberazione della Giunta Regionale n. 402 del 02 aprile 2019

Designazione del rappresentante regionale nel Consiglio di Amministrazione della Fondazione "Vajont 9 ottobre 1963" con sede a Longarone. L.R. n.18/2003.

Note per la trasparenza

Con il presente atto viene designato il rappresentante regionale nel Consiglio di amministrazione della Fondazione “Vajont 9 ottobre 1963” come previsto dallo Statuo della Fondazione medesima, di cui la Regione è socio fondatore.

L'Assessore Cristiano Corazzari riferisce quanto segue.

La Giunta regionale, con proprio provvedimento n.3011 del 10.10.2003 ha deliberato di aderire alla Fondazione “Vajont 9 ottobre 1963” , in qualità di socio fondatore, sulla base di quanto stabilito dalla Legge regionale 3 ottobre 2003 n.18  che ha autorizzato la Giunta regionale a compiere tutti gli atti necessari per la costituzione, con il Comune di Longarone e altri soggetti pubblici e privati, di una fondazione di diritto privato, con lo scopo di effettuare ricerche in materia di difesa e valorizzazione della montagna nazionale alpina, studio dei problemi dell’ambiente montano, in particolare della zona del Vajont.

Lo Statuto della Fondazione "Vajont 9 ottobre 1963" prevede all’art. 8 la presenza, all’interno del Consiglio di Amministrazione, di un membro designato dalla Giunta Regionale del Veneto.

Con Deliberazione della Giunta regionale n. 510 del 15/04/2014 è stato designato il Sig. Giovanni Danielis quale rappresentante della Regione del Veneto nell’attuale Consiglio di Amministrazione della Fondazione, che risulta in scadenza al 30/04/2019 e pertanto necessita di essere rinnovato.

Al fine di raccogliere le candidature necessarie a provvedere alla designazione suddetta, si è disposta la pubblicazione dell’Avviso n.42 del 28/12/2018, pubblicato nel B.U.R. n.4 dell’11/01/2019, con il quale è stata espletata la procedura prevista per le nomine di competenza regionale, ai sensi di quanto disciplinato dalla Legge regionale 22/07/1997, n.27.

Considerata la necessità di provvedere alla designazione di un membro nel Consiglio di Amministrazione, e visto il Decreto del Direttore della Direzione Beni Attività culturali e Sport n.58 del 8/03/2019, con il quale è stata approvata l’istruttoria relativa alle proposte di candidatura pervenute entro il termine fissato al 01/03/2019, si individua nella persona di Paolo Bez nato a Vittorio Veneto (TV) il 21.04.1959 il rappresentante regionale da designare a far parte del Consiglio di amministrazione della Fondazione “Vajont 9 ottobre 1963”.

Il relatore conclude la propria relazione e propone all'approvazione della Giunta regionale il seguente provvedimento.

LA GIUNTA REGIONALE

UDITO il relatore, il quale dà atto che la struttura competente ha attestato l'avvenuta regolare istruttoria della pratica, anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione statale e regionale, e che successivamente alla definizione di detta istruttoria non sono pervenute osservazioni in grado di pregiudicare l'approvazione del presente atto;

VISTO lo Statuto della Fondazione “Vajont 9 ottobre 1963” e in particolare l’art.8;

VISTO l’Avviso n. 42 del 28/12/2018 pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto n. 4 dell’11/01/2019;

PRESO ATTO delle proposte di candidatura pervenute in risposta al succitato Avviso entro il termine fissato all’1/03/2019 e conservate agli atti della Direzione Beni Attività culturali e Sport;

VISTO il Decreto del Direttore della Direzione Beni Attività Culturali e Sport n. 58 dell’8 marzo 2019 con il quale è stata approvata l’istruttoria delle proposte di candidatura suddette;

VISTO il D. Lgs. 8 aprile 2013, n. 39 “Disposizioni in materia di inconferibilità e incompatibilità di incarichi presso le pubbliche amministrazioni e presso gli enti privati in controllo pubblico, a norma dell’articolo 1, commi 49 e 50, della legge 6 novembre 2012, n. 190” e s.m.i.;

VISTO l'art. 8 delle "Disposizioni in materia di inconferibilità e incompatibilità in ordine al conferimento degli incarichi di competenza del Presidente e della Giunta Regionale, ai sensi del D.Lgs. 8 aprile 2013, n. 39" di cui all'allegato A della D.G.R. n. 1086 del 31.07.2018;

VISTA la Legge regionale 22/07/1997, n.27;

VISTO l’art. 2, co. 2 della Legge regionale n. 54 del 31 dicembre 2012 e s.m.i.;

CONDIVISE le proposte del relatore;

delibera

  1. di approvare quale parte integrante e sostanziale del presente atto quanto riportato in premessa;
  1. di prendere atto delle proposte di candidatura presentate per la designazione del rappresentante regionale nel Consiglio di Amministrazione della Fondazione “Vajont 9 ottobre 1963” e della relativa istruttoria approvata con Decreto del Direttore della Direzione Beni Attività culturali e Sport n.58 dell’8/03/2019;
  1. di individuare quale rappresentante regionale da designare a far parte del Consiglio di amministrazione della Fondazione “Vajont 9 ottobre 1963” il Sig. Paolo Bez nato a Vittorio Veneto (TV) il 21.04.1959;
  1. di dare atto che l’efficacia della suddetta designazione è condizionata alla presentazione, al momento dell'accettazione dell'incarico da parte dell'interessato, della dichiarazione di insussistenza delle cause di inconferibilità ed incompatibilità previste dal D.Lgs. 8 aprile 2013, n. 39;
  1. di dare atto che la presente deliberazione non comporta spesa a carico del bilancio regionale;
  1. di incaricare la Direzione Beni Attività Culturali e Sport all’esecuzione del presente provvedimento;
  1. di dare atto che il presente provvedimento è soggetto a pubblicazione ai sensi degli articoli 26 e 27 del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, così come modificato dal D. Lgs. n.97/2016;
  1. di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale della Regione.

Torna indietro