Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica versione stampabile Deliberazione della Giunta Regionale

Bur n. 31 del 02 aprile 2019


Materia: Cultura e beni culturali

Deliberazione della Giunta Regionale n. 294 del 19 marzo 2019

Approvazione di uno schema di Protocollo d'intesa tra la Regione del Veneto, il Comune di Verona, il Segretariato regionale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali per il Veneto, la Soprintendenza Archivistica e Bibliografica del Veneto e del Trentino Alto Adige, l'Ufficio Scolastico regionale per il Veneto, l'Università degli Studi di Verona e la Diocesi di Verona per le Celebrazioni del VII Centenario della morte di Dante Alighieri - Progetto "VERONA, Dante e la sua eredità 1321-2021". Decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 "Codice dei beni culturali e del paesaggio", artt. 111, 112 e 119. L.R. n. 7/1999, art. 51. LR n. 50/1984, art. 1.

Note per la trasparenza

Con il presente provvedimento si approva lo schema di Protocollo d’intesa tra la Regione del Veneto, il Comune di Verona, il Segretariato regionale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali per il Veneto, la Soprintendenza archivistica e bibliografica del Veneto e del Trentino Alto Adige, l’Ufficio Scolastico regionale per il Veneto, l’Università degli Studi di Verona e la Diocesi di Verona per la definizione e realizzazione del Progetto “VERONA, Dante e la sua eredità 1321-2021”, nell’ambito delle celebrazioni del VII Centenario della morte di Dante Alighieri.

L'Assessore Cristiano Corazzari riferisce quanto segue.

La Regione del Veneto, attraverso l’utilizzo dello strumento della concertazione con soggetti pubblici e privati, intende consolidare la collaborazione tra questi ultimi per promuovere una organica valorizzazione dei beni e delle attività culturali nonché delle persone che hanno dato lustro al territorio lasciando una eredità intellettuale che costituisce ancora oggi un patrimonio imprescindibile per la comunità. Tale modalità operativa costituisce un importante strumento di coordinamento e indirizzo degli interventi sul territorio in materia di cultura, efficace per migliorarne qualità, efficacia e omogenea distribuzione.

In tale contesto, il Comune di Verona, con nota prot. n. 353567 del 16/10/2018, acquisita al protocollo regionale il 26/2/2019 con n. 7990, si è fatto promotore di un progetto denominato “VERONA, Dante e la sua eredità 1321 - 2021” volto, attraverso la sottoscrizione di un apposito protocollo d’intesa tra soggetti istituzionali di notevole rilevanza per il territorio, alla valorizzazione di beni e siti legati alla presenza a Verona e nel Veneto di Dante Alighieri in vista della realizzazione di iniziative per le celebrazioni del VII centenario della sua morte, che ricorrerà nell’anno 2021.

Il progetto è orientato a migliorare la fruibilità del patrimonio culturale che rientra in questo ambito, alla promozione e organizzazione di attività di carattere didattico, formativo, culturale e turistico, anche con la predisposizione di percorsi di visita integrati e multidisciplinari sia nella città scaligera che nel resto del territorio regionale. Allo scopo vengono individuate forme di collaborazione strategica interistituzionale, che prevedono tra l’altro la creazione di un Comitato di Coordinamento di detto protocollo d’intesa, incaricato di darne attuazione, nonché la costituzione di un Comitato scientifico che aggreghi  rappresentanti di altre realtà territoriali e istituzioni di ambito nazionale ed internazionale, interessate in modo specifico alla valorizzazione della ricorrenza dantesca anche oltreconfine.

Senza dubbio la progettualità esposta assume una valenza strategica per il Veneto, poiché rappresenta un impegno organizzativo congiunto orientato all’ampliamento e al miglioramento dell’offerta culturale in un quadro di collaborazione interistituzionale. Il portato di esperienza e competenza dei soggetti istituzionali coinvolti garantirà inoltre il raggiungimento di elevati standard qualitativi.

Con il presente provvedimento si sottopone pertanto all’esame della Giunta regionale lo schema di Protocollo d’intesa tra la Regione del Veneto, il Comune di Verona, il Segretariato regionale del Ministero per i Beni e le Attività culturali per il Veneto, la Soprintendenza archivistica e bibliografica del Veneto e del Trentino Alto Adige, l’Ufficio Scolastico regionale per il Veneto, l’Università degli Studi di Verona e la Diocesi di Verona per le Celebrazioni del VII Centenario della morte di Dante Alighieri – Progetto “Verona, Dante e la sua eredità 1321-2021”, di cui all’Allegato A parte integrante e sostanziale del presente provvedimento. Detto Protocollo, che per la Regione del Veneto sarà sottoscritto dal Presidente o suo delegato, contiene previsioni circa le finalità, gli ambiti di intervento, le linee strategiche, gli obiettivi e gli impegni dei sottoscrittori nonché i tempi di definizione e realizzazione del progetto.

Il relatore conclude la propria relazione e propone all'approvazione della Giunta regionale il seguente provvedimento.

LA GIUNTA REGIONALE

UDITO il relatore, il quale dà atto che la struttura competente ha attestato l'avvenuta regolare istruttoria della pratica, anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione statale e regionale, e che successivamente alla definizione di detta istruttoria non sono pervenute osservazioni in grado di pregiudicare l'approvazione del presente atto;

Visto il Decreto Legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 “Codice dei beni culturali e del paesaggio", artt. 111, 112 e 119;

Vista la Legge Regionale 5.9.1984, n. 50, art. 1;

Vista la Legge Regionale 22.02.1999, n. 7, art. 51;

VISTO l’art. 2 co. 2 della Legge regionale n. 54 del 31.12.2012, come modificato dalla LR 14 del 17.05.2016;

Vista la proposta presentata dal Comune di Verona con nota del 16/10/2018, prot. n. 353567, acquisita al prot. reg. il 26/2/2019 con n. 7990;

delibera

1. di considerare le premesse parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;

2. di approvare lo schema di Protocollo di intesa di cui all’Allegato A, parte integrante e sostanziale del presente provvedimento, tra la Regione del Veneto, il Comune di Verona, il Segretariato regionale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali per il Veneto, la Soprintendenza archivistica e bibliografica del Veneto e del Trentino Alto Adige, l’Ufficio Scolastico regionale per il Veneto, l’Università degli Studi di Verona e la Diocesi di Verona per le Celebrazioni del VII Centenario della morte di Dante Alighieri – Progetto “VERONA, Dante e la sua eredità 1321-2021”, che per la Regione del Veneto sarà sottoscritto dal Presidente o suo delegato;

3. di approvare la partecipazione della Regione del Veneto al Comitato di Coordinamento ed al Comitato scientifico di cui all’art. 7 del Protocollo medesimo;

4. di dare atto che il presente provvedimento non comporta spesa a carico del bilancio regionale;

5. di incaricare la Direzione Beni, Attività Culturali e Sport dell’esecuzione del presente provvedimento;

6. di dare atto che il presente provvedimento è soggetto a pubblicazione ai sensi dell’articolo 23 del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 e s.m.i. come modificato dal D.lgs. n. 97 del 25.05.2016;

7. di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino ufficiale della Regione.

(seguono allegati)

Dgr_294_19_AllegatoA_391115.pdf

Torna indietro