Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 106 del 08/11/2016
Scarica la versione firmata del BUR n. 106 del 08/11/2016
Scarica versione stampabile Deliberazione della Giunta Regionale

Bur n. 106 del 08 novembre 2016


Materia: Organizzazione amministrativa e personale regionale

Deliberazione della Giunta Regionale n. 1727 del 02 novembre 2016

Organizzazione amministrativa della Giunta regionale : disposizioni in merito a modifiche organizzative nell'ambito dell'Area Tutela e Sviluppo del Territorio a seguito dell'adozione della deliberazione n. 1507 del 26 settembre 2016.

Note per la trasparenza

A seguito dell'adozione della deliberazione n. 1507 del 26 settembre 2016, e considerate le esigenze operative delle nuove strutture, si tratta di prorogare la decorrenza delle modifiche organizzative alla data del 1° gennaio 2017.

Il Vicepresidente Gianluca Forcolin riferisce quanto segue.

Con deliberazioni n. 802 e 803 del 27 maggio 2016, la Giunta Regionale ha approvato la nuova configurazione organizzativa individuando le Direzioni e le Unità Organizzative e descrivendo sinteticamente le relative competenze.

Si è successivamente provveduto, con deliberazione n. 1155 del 12 luglio 2016 , ad apportare talune modificazioni, resesi necessarie per rendere il quadro organizzativo maggiormente coerente con le singole normative di settore.

Con successiva deliberazione n. 1354 del 1° settembre 2016, si è quindi provveduto a completare l'assetto organizzativo, individuando le nuove Posizioni Organizzative e le Alte Professionalità.

Con deliberazione n. 1507 del 26 settembre 2016 sono state apportate all'Area Tutela e Sviluppo del Territorio, tra le altre, le seguenti modifiche organizzative, con decorrenza dal prossimo 1° novembre:

  • accorpamento delle UO Forestali, che da quattro vengono ridotte a due, la UO "Forestale Est" che raggruppa i territori di Belluno, Treviso e Venezia e la UO " Forestale Ovest" che ricomprende i territori di Verona, Padova, Rovigo e Vicenza;
  • creazione di due nuove Unità Organizzative (corrispondentemente ai predetti accorpamenti in ambito forestale) rispettivamente denominate UO "Formazione" con competenze relative alla gestione e programmazione della formazione dei volontari, dei tecnici pubblici e degli amministratori e allo sviluppo della cultura della protezione civile nelle scuole e nella popolazione e UO "AIB e strutture periferiche", con competenze relative alle attività di antincendio boschivo svolte dalle strutture periferiche, oltre alla gestione, in prospettiva, delle strutture periferiche di protezione civile trasferite dalle province.

Con note prot. n. 400681 del 18 ottobre 2016 e n. 406844 del 20 ottobre 2016 il Direttore della Direzione Operativa, esponeva l'esistenza di pressanti criticità di carattere amministrativo-contabile, difficilmente conciliabili con le tempistiche necessarie per consentire l'operatività delle nuove strutture, per cui proponeva lo slittamento della decorrenza delle modifiche organizzative suesposte al 1° gennaio 2017.

Ciò premesso, preso atto delle difficoltà relative ai budget operativi delle strutture, si propone di prorogare la decorrenza delle modifiche organizzative al 1° gennaio 2017.

Entro tale data, ai fini della copertura dei nuovi posti di Direttore di Unità Organizzativa, verrà pubblicato nel sito istituzionale apposito avviso di selezione, per un periodo di 10 giorni, stante l'urgenza e la necessità di assicurare adeguato presidio alle previste nuove strutture.

Infine, considerato il collocamento in quiescenza dal 1° novembre p.v. della dott.ssa Miria Righele, si propone di assegnare dal 1° novembre 2016 l'incarico interinale della UO Forestale Padova e Vicenza al dott. Damiano Tancon, titolare della UO Forestale Verona e Rovigo.

Il relatore conclude la propria relazione e propone all'approvazione della Giunta regionale il seguente provvedimento.

LA GIUNTA REGIONALE

UDITO il relatore, il quale dà atto che la struttura competente ha attestato l'avvenuta regolare istruttoria della pratica, anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione statale e regionale, e che successivamente alla definizione di detta istruttoria non sono pervenute osservazioni in grado di pregiudicare l'approvazione del presente atto;

VISTE le deliberazioni della giunta regionale n. 802 e 803 del 27 maggio 2016 e i successivi provvedimenti di modifica organizzativa;

VISTA la deliberazione n. 1507 del 26 settembre 2016;

VISTA la nota prot. n. 400681 del 18 ottobre 2016 del Direttore della Direzione Operativa;

VISTA la nota prot. n. 406844 del 20 ottobre 2016 del Direttore della Direzione Operativa;

delibera

1.      di approvare le premesse quali parti integranti e sostanziali del presente provvedimento;

2.      di stabilire che le modifiche organizzative di cui in premessa avranno decorrenza dal 1° gennaio 2017, anziché dal previsto 1° novembre 2016;

3.      di dare atto che ai fini della copertura dei nuovi posti di Direttore di Unità Organizzativa, verrà pubblicato nel sito istituzionale apposito avviso di selezione, per un periodo di 10 giorni, stante l'urgenza e la necessità di assicurare adeguato presidio alle previste nuove strutture;

4.      di assegnare in via interinale - dal 1° novembre 2016 - l'incarico di Direttore della UO Forestale Padova e Vicenza al dott. Damiano Tancon, titolare della UO Forestale Verona e Rovigo;

5.      di dare atto che il conferimento di incarico interinale non comporta alcun trattamento economico aggiuntivo;

6.      di incaricare la Direzione Organizzazione e Personale dell'esecuzione del presente atto;

7.      di pubblicare il presente provvedimento nel Bollettino Ufficiale della Regione.

Torna indietro