Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 80 del 19/08/2016
Scarica la versione firmata del BUR n. 80 del 19/08/2016
Scarica versione stampabile Deliberazione della Giunta Regionale

Bur n. 80 del 19 agosto 2016


Materia: Sport e tempo libero

Deliberazione della Giunta Regionale n. 1259 del 01 agosto 2016

Le giornate dello sport. Linee guida per le istituzioni scolastiche statali e paritarie del Veneto. L.R. n. 11 del 13/04/2001 (art. 138, comma 1, lett. f).

Note per la trasparenza

Con il presente provvedimento la Giunta regionale, in attuazione a quanto previsto con la DGR n. 604 del 5 maggio 2016, approva le linee guida per le modalità di attuazione ed organizzazione delle giornate dello sport in tutte le scuole statali e paritarie di ogni ordine e grado del Veneto, da realizzare nei giorni 2, 3 e 4 marzo 2017.

(*) Il testo è stato modificato come indicato nell'Errata corrige pubblicata nel BUR n. 107 del 11 novembre 2016, ndr.


 

(*) L’Assessore Elena Donazzan, di concerto con l’Assessore Cristiano Corazzari, riferisce quanto segue.

Con deliberazione n. 604 del 5 maggio 2016 la Giunta regionale ha approvato il calendario per l’Anno Scolastico 2016-2017 delle giornate di lezione delle Scuole Statali e Paritarie di ogni ordine e grado del Veneto e ha contestualmente previsto, in accordo con l’Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto, “le giornate dello sport” previste, in orario scolastico e alla presenza degli insegnanti, nei giorni 2, 3 e 4 marzo 2017, successivi alla chiusura delle scuole per le vacanze di carnevale.

L’obiettivo di tale iniziativa è quello di avvicinare i ragazzi all’attività sportiva dando loro l’opportunità di conoscere le diverse discipline sportive presenti nel territorio in cui vivono, nella convinzione che lo sport costituisca il naturale completamento dell’attività formativa svolta all’interno delle scuole.

Esso infatti assume un’importante valenza educativa e una funzione sociale, in quanto momento di aggregazione e occasione per sperimentare valori etici quali l’autodisciplina, il rispetto dell’avversario, lo spirito di squadra, la tolleranza e la lealtà.

La Regione del Veneto ritiene che gli interventi pubblici in favore dello sport possano assolvere, nel quadro generale delle politiche pubbliche, una funzione di prevenzione, influendo positivamente sulle condizioni generali di salute della popolazione, con significative ricadute anche sui costi economici e sociali dell’assistenza sanitaria.

In virtù della convinzione che la pratica sportiva costituisca un’importante occasione formativa in modo particolare per le giovani generazioni, la Regione del Veneto ha avviato in questi anni la realizzazione di progetti che hanno permesso ai giovani di praticare attività fisica, sia in ambito scolastico che presso le associazioni attive sul territorio. Si ricordano il progetto “Dote InMovimento” e “Piùsport@scuola”, nel primo ciclo delle scuole statali e paritarie. Con il medesimo obiettivo sono inoltre stati siglati protocolli d’intesa con la Federazione italiana rugby (FIR), la Federazione italiana sport equestri (FISE) e la Federazione italiana nuoto (FIN) per l’avvio di programmi volti a favorire la pratica dello sport nelle scuole ed è intenzione della Giunta regionale approvare ulteriori protocolli con altre federazioni sportive, quali, a titolo esemplificativo, quelle relative agli sport invernali, alla vela, all’hockey e alle arti marziali.

Tale interventi sono riconducibili all’ambito delle funzioni amministrative in materia di istruzione e di sport, assegnate alle Regioni dai decreti attuativi della “Legge Bassanini”, come recepiti nell’ordinamento regionale dalla L.R. n. 11 del 13 aprile 2001, “Conferimento di funzioni e compiti amministrativi alle autonomie locali in attuazione del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112”.

In particolare l’art. 138 della L.R. n. 11 del 13 aprile 2001, conferisce alla Regione del Veneto le funzioni amministrative di promozione nelle materie che ricadono nell’ambito delle competenze regionali relative all’istruzione ed è in attuazione al comma 1, lett. f di tale articolo che la Regione del Veneto ha inteso promuovere la iniziativa oggetto del presente provvedimento.

La Direzione Formazione e Istruzione con nota prot. 269018 del 12 luglio 2016 ha fornito a tutte le Scuole del Veneto alcune indicazioni in merito allo svolgimento delle giornate dedicate allo sport, durante le quali i docenti sono invitati ad incentrare l’insegnamento sull’attività sportiva, inserendolo, ad esempio, nelle lezioni di letteratura o di storia o legandolo a materie come fisica, biologia, scienze, arte, e favorendo la possibilità per gli studenti di sperimentare in prima persona la pratica di una o più attività sportive.

Si tratta ora, in attuazione a quanto disposto al punto 7 della succitata DGR n. 604/2016, di approvare le “Linee guida” per la realizzazione di tali giornate, contenute nell’Allegato A, parte integrante del presente provvedimento.

Le Linee guida sono state predisposte con il coinvolgimento del Comitato Regionale Veneto del Coni (Comitato Olimpico Nazionale Italiano) e dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto (USRV) al fine di fornire alle istituzioni scolastiche del Veneto indicazioni e suggerimenti per organizzare tali giornate all’interno di ciascuna scuola.

La Regione del Veneto per la realizzazione delle giornate dello sport, potrà mettere a disposizione, a sostegno delle attività che saranno realizzate, fino ad un massimo di € 100.000,00 da destinare al rimborso di eventuali spese di trasporto, acquisto materiale, ecc. sostenute dalle scuole per le attività connesse a tali giornate.

Le modalità di assegnazione delle risorse saranno definite con successivo procedimento della Giunta regionale.

Il relatore conclude la propria relazione e propone all'approvazione della Giunta regionale il seguente provvedimento.

LA GIUNTA REGIONALE

UDITO il relatore, il quale dà atto che la struttura competente ha attestato l'avvenuta regolare istruttoria della pratica, anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione statale e regionale, e che successivamente alla definizione di detta istruttoria non sono pervenute osservazioni in grado di pregiudicare l’approvazione del presente atto;

VISTO il D.Lgs. 31 marzo 1998, n. 112, art. 138 (Deleghe alle Regioni in materia di istruzione scolastica);

VISTA la L.R. n. 11/2001, art. 138, comma 1, lett. f) “Funzioni della Regione, delle Province e dei Comuni in materia di istruzione scolastica”;

VISTA la DGR n. 604 del 5 maggio 2016;

VISTO l’articolo 2, comma 2, lettera o), della L.R. n. 54 del 31/12/2012;

delibera

  1. di stabilire che le premesse al presente dispositivo siano parte integrante del provvedimento;
     
  2. di approvare le Linee guida destinate alle scuole statali e paritarie di ogni ordine e grado del Veneto per la realizzazione de “Le giornate dello sport” nei giorni 2, 3 e 4 marzo 2017 (Allegato A);
     
  3. di determinare in € 100.000,00 l’importo massimo delle obbligazioni di spesa alla cui assunzione provvederà con propri atti il Direttore della Direzione Formazione e Istruzione, disponendo la copertura finanziaria a carico dei fondi stanziati sul capitolo n. 100171 del bilancio d’esercizio 2017;
     
  4. di dare atto che la spesa di cui si prevede l’impegno con il presente atto non rientra nelle tipologie soggette a limitazioni ai sensi della L.R. 1/2011;
     
  5. di demandare al Direttore della Direzione Formazione e Istruzione l’adozione di ogni e qualsiasi ulteriore provvedimento necessario per l’attuazione della presente deliberazione;
     
  6. di trasmettere il presente provvedimento all’Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto;
     
  7. di incaricare la Direzione Formazione e Istruzione dell’esecuzione del presente atto;
     
  8. di pubblicare il presente atto nel Bollettino ufficiale della Regione, nonché sul sito internet:
    www.regione.veneto.it/istruzione.

 

(*) Il testo è stato modificato come indicato nell'Errata corrige pubblicata nel BUR n. 107 del 11 novembre 2016, ndr.

(seguono allegati)

1259_AllegatoA_328304.pdf

Torna indietro