Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 81 del 19/08/2016
Scarica la versione firmata del BUR n. 81 del 19/08/2016
Scarica versione stampabile Deliberazione della Giunta Regionale

Bur n. 81 del 19 agosto 2016


Materia: Organizzazione amministrativa e personale regionale

Deliberazione della Giunta Regionale n. 1156 del 12 luglio 2016

Modifiche agli incarichi dei Direttori delle Unità Organizzative. Art. 17 della Legge regionale n. 54/2012 e s.m.i..

Note per la trasparenza

Si tratta con il presente provvedimento di procedere alla modifica di alcuni incarichi dei Direttori delle Unità Organizzative, al fine di una migliore collocazione dei dirigenti del ruolo regionale, ai sensi dell'art.17 della Legge regionale n. 54/2012 e s.m.i..

Il Vicepresidente Gianluca Forcolin riferisce quanto segue.

Con deliberazione n. 2045 del 23 dicembre 2015 la Giunta regionale ha dato seguito allo sviluppo del progetto di "ridefinizione dell'assetto organizzativo" delle strutture regionali, approvato con deliberazione n. 1197 del 15 settembre 2015. In particolare, è stato autorizzato l'avvio delle ulteriori due fasi di ridefinizione del modello organizzativo: l'analisi della situazione organizzativa attuale e la definizione del modello organizzativo futuro.

Nell'ambito del processo di riorganizzazione e modifica della L.R. n. 54/2012 e s.m.i., si è quindi provveduto ad individuare, con provvedimenti adottati in data 27 maggio 2016, le Direzioni e le Unità Organizzative, per concludere in data 29 giugno 2016 con il conferimento dei relativi incarichi dirigenziali.

Con il presente provvedimento si tratta ora di modificare alcuni incarichi al fine di perseguire l'obiettivo di una migliore collocazione dei dirigenti dell'Amministrazione regionale.

Per quanto concerne l'assetto degli incarichi della Direzione ICT ed Agenda Digitale, si tratta di attribuire al dott. Andrea Boer l'incarico dell'Unità Organizzativa "B" Strategia ICT ed agenda digitale - in luogo del precedente incarico dell'Unità Organizzativa "B" Infrastruttura ICT - e con mantenimento dell'incarico ad interim dell'Unità Organizzativa "B" Interfaccia sistema regionale.

In ragione dell'esperienza maturata e della professionalità acquisita, si tratta poi di conferire all'Avv. Maria Antonietta Greco l'incarico di funzioni di studio e ricerca ai sensi dell'art. 21, comma 2 bis, della l.r. n. 54/2012 e s.m.i., presso l'Area Sanità e Sociale, in luogo dell'incarico già attribuitole di responsabile dell'Unità Organizzativa "B" Polizia Locale e Sicurezza Urbana, nell'ambito della Direzione Protezione Civile e Polizia Locale.

Inoltre, a seguito della modifica organizzativa di alcune strutture - effettuata con deliberazione adottata in data odierna - si propone :

- stante la vacanza del relativo incarico e la professionalità in capo all'interessato, di trasferire il dott. Antonio Bonaldo dall'Unità Organizzativa "B" "Sistema dei controlli e attività ispettive" - struttura ora allocata presso la Segreteria Generale della Programmazione - all'Unità Organizzativa "B" "Ricerca Distretti e Reti" nell'ambito della Direzione Ricerca, Innovazione ed Energia, operante nell'ambito dell'Area Sviluppo Economico;

- in considerazione della professionalità posseduta e dell'urgenza di assicurare un presidio adeguato ad una struttura strategica, si tratta di incaricare il dott. Michele Pelloso della predetta Unità Organizzativa "B" "Sistema dei controlli ed attività ispettive", presso la Segreteria Generale della Programmazione, con contestuale cessazione dall'incarico dell'Unità Organizzativa "B" Finanza presso la Direzione Finanza e Tributi, operante nell'ambito dell'Area Risorse Strumentali;

- l'attribuzione dell'Unità Organizzativa "B" Enti locali e servizi elettorali- nell'ambito della Direzione Enti Locali e Strumentali - al dott. Paolo Donato, a seguito della modifica della denominazione dell'Unità Organizzativa precedentemente rivestita;

- l'attribuzione dell'Unità Organizzativa "B" Enti strumentali, persone giuridiche e grandi eventi - nell'ambito della Direzione Enti Locali e Strumentali - all'avv. Antonio Martin, a seguito della modifica della denominazione dell'Unità Organizzativa precedentemente rivestita;

- l'attribuzione dell'Unità Organizzativa " A" Assetto idrogeologico - nell'ambito della Direzione Difesa del Suolo - all'ing. Fabio Strazzabosco, a seguito della modifica della denominazione dell'Unità Organizzativa precedentemente rivestita;

- l'attribuzione dell'Unità Organizzativa "B" Ciclo dei rifiuti e bonifiche ambientali - nell'ambito della Direzione Difesa del Suolo - al dott. Carlo Giovanni Moretto, a seguito della modifica della denominazione dell'Unità Organizzativa precedentemente rivestita.

Tutto quanto premesso, si ritiene di conferire gli incarichi di Direttore di Unità Organizzativa nei termini sopra indicati e sinteticamente ricapitolati nell'Allegato A al presente provvedimento, di cui costituisce parte integrante e sostanziale, dando atto che il provvedimento non comporta alcuna variazione in aumento della spesa.

Il relatore conclude la propria relazione e propone all'approvazione della Giunta regionale il seguente provvedimento.

LA GIUNTA REGIONALE

UDITO il relatore, il quale dà atto che la struttura competente ha attestato l'avvenuta regolare istruttoria della pratica, anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione statale e regionale, e che successivamente alla definizione di detta istruttoria non sono pervenute osservazioni in grado di pregiudicare l'approvazione del presente atto;

VISTA la Legge Regionale n. 54 del 31 dicembre 2012 come modificata dalla legge regionale n. 14 del 17 maggio 2016;

VISTA la deliberazione della Giunta regionale n. 435 del 15 aprile 2016;

VISTA la deliberazione della Giunta regionale n. 515 del 19 aprile 2016;

VISTE le deliberazioni della Giunta regionale n. 802 e 803 del 27 maggio 2016;

VISTE le deliberazioni di incarico adottate in data 29 giugno 2016;

VISTA la deliberazione di modifica organizzativa delle strutture adottata in data odierna;

VISTO l'art. 2, comma 2, lett. b), della L.R. n. 54/2012;

VISTO il D.Lgs n. 30 marzo 2001, n. 165 e s m.i.;

VISTO il D.Lgs. 8 aprile 2013, n. 39 e s.m.i.;

delibera

1.di approvare le premesse quali parti integranti e sostanziali del presente provvedimento;

2.di modificare gli incarichi dirigenziali - al fine di perseguire l'obiettivo di una migliore collocazione dei dirigenti della regione - disponendo di:

- attribuire al dott. Andrea Boer l'incarico di responsabile dell'Unità Organizzativa "B" Strategia ICT ed Agenda digitale - nell'ambito della Direzione ICT e Agenda Digitale - in luogo del precedente incarico dell'Unità Organizzativa "B" Infrastruttura ICT - e con mantenimento dell'incarico ad interim della Unità Organizzativa "B" Interfaccia sistema regionale;

- conferire all'Avv. Maria Antonietta Greco l'incarico di studio e ricerca presso l'Area Sanità e Sociale, in luogo dell'incarico già attribuitole di responsabile dell'Unità Organizzativa "B" Polizia locale e sicurezza Urbana, nell'ambito della Direzione Protezione Civile e Polizia Locale;

- trasferire il dott. Antonio Bonaldo dall'Unità Organizzativa "B" "Sistema dei controlli e attività ispettive" - struttura ora allocata presso la Segreteria Generale della Programmazione - all'Unità Organizzativa "B" "Ricerca distretti e reti" nell'ambito della Direzione Ricerca, Innovazione ed Energia, operante nell'ambito dell'Area Sviluppo Economico;

- conferire al dott. Michele Pelloso l'Unità Organizzativa "B" "Sistema dei controlli ed attività ispettive", presso la Segreteria Generale della Programmazione, con contestuale cessazione dall'incarico dell'Unità Organizzativa "B" Finanza presso la Direzione Finanza e Tributi, operante nell'ambito dell'Area Risorse Strumentali;

- attribuire l'Unità Organizzativa "B" Enti locali e servizi elettorali- nell'ambito della Direzione Enti Locali e Strumentali - al dott. Paolo Donato, a seguito della modifica della denominazione dell'Unità Organizzativa precedentemente rivestita;

- attribuire l'Unità Organizzativa "B" Enti strumentali, persone giuridiche e grandi eventi - nell'ambito della Direzione Enti Locali e Strumentali - all'avv. Antonio Martin, a seguito della modifica della denominazione dell'Unità Organizzativa precedentemente rivestita;

- attribuire l'incarico di responsabile dell'Unità Organizzativa "A" Assetto idrogeologico - nell'ambito della Direzione Difesa del Suolo - all'ing. Fabio Strazzabosco, a seguito della modifica della denominazione dell'Unità Organizzativa precedentemente rivestita;

- conferire l'incarico di responsabile dell'Unità Organizzativa "B" Ciclo dei rifiuti e bonifiche ambientali - nell'ambito della Direzione Ambiente - al dott. Carlo Giovanni Moretto, a seguito della modifica della denominazione dell'Unità Organizzativa precedentemente rivestita;

3. di dare atto che le modifiche degli incarichi dirigenziali sono sinteticamente ricapitolate nell'Allegato A al presente provvedimento, di cui costituisce parte integrante e sostanziale;

4.di dare atto che ognuno dei Direttori di Unità Organizzativa gode di un trattamento economico complessivo annuo pari a € 87.950,33 - se la struttura è di fascia A - o a € 80.000,40 - se di fascia B (compresa I.V.C.);

5. di dare atto che il dirigente con incarico di funzioni di studio e ricerca gode di un trattamento economico pari a quello di Direttore di Unità Organizzativa di fascia "B";

6.di dare atto che l'efficacia della presente nomina è condizionata alla presentazione della dichiarazione di insussistenza delle cause di inconferibilità e incompatibilità previste dal D.Lgs. 8 aprile 2013, n. 39;

7.di dare atto che la spesa conseguente al presente provvedimento trova copertura finanziaria al corrispondente capitolo del bilancio per l'anno in corso e non varia rispetto a quella già in essere;

8.di incaricare la Direzione Organizzazione e Personale dell'esecuzione del presente atto;

9. di dare atto che gli incarichi decorreranno dalla data del presente provvedimento;

10.di pubblicare il presente provvedimento nel Bollettino Ufficiale della Regione.

(seguono allegati)

1156_AllegatoA_327931.pdf

Torna indietro