Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 84 del 25/09/2007
Scarica versione stampabile Deliberazione della Giunta Regionale

Bur n. 84 del 25 settembre 2007


Materia: Sanità e igiene pubblica

Deliberazione della Giunta Regionale n. 2612 del 07 agosto 2007

Modifiche e conseguente aggiornamento del Nomenclatore Tariffario Regionale dell'assistenza specialistica ambulatoriale (DGR n. 2468/2006 e successive modifiche ed integrazioni). Modifiche ed integrazioni della DGR n. 2691/2006.

(La parte di testo racchiusa fra parentesi quadre, che si riporta per completezza di informazione, non compare nel Bur cartaceo, ndr) [L'Assessore alle Politiche Sanitarie On. Dott.ssa Francesca Martini, di concerto con l'Assessore agli Affari Legali e Contenzioso Dott. Oscar De Bona, riferisce quanto segue.

La Giunta Regionale ha da tempo intrapreso numerose azioni volte a raggiungere il tasso di ospedalizzazione di 160 ricoveri per mille abitanti e a ricondurre, secondo criteri di appropriatezza clinica, economicità ed efficienza nell'utilizzo delle risorse, le prestazioni sanitarie, erogate a favore dei cittadini con oneri a carico del servizio sanitario regionale, ad un regime di erogazione più appropriato.

La DGR n. 2468 del 1 agosto 2006, di modifica e conseguente aggiornamento del Nomenclatore Tariffario Regionale dell'assistenza specialistica ambulatoriale, nel ricondurre anche al regime erogativo ambulatoriale alcune prestazioni effettuabili in regime di ricovero, ha disposto, tra l'altro, l'inserimento nel Nomenclatore Tariffario Regionale delle sotto riportate prestazioni, disciplinandone anche la rispettiva remunerazione:

  • Branca specialistica di Oculistica: Inserzione di cristallino artificiale intraoculare al momento dell'estrazione di cataratta eseguita in contemporanea (codice N.T. H I A 13.71). Tariffa Euro 1.000,00;
  • Branca specialistica di Ortopedia, Chirurgia Generale: Liberazione del tunnel carpale (codice N.T. H I A 04.43). Tariffa Euro 885,00;
  • Branca specialistica di Chirurgia Vascolare - Angiologia; - Chirurgia Generale: Legatura e stripping di vene varicose dell'arto inferiore. Stripping della femorale, poplitea, safena, tibiale (codice N.T. H I A 38.59). Tariffa Euro 1.440,00;
  • Branca specialistica:- Chirurgia Vascolare - Angiologia - Chirurgia Generale: Interventi endovascolari sulle varici eseguiti con tecnica laser (codice N.T. H I A 38.59.2). Tariffa Euro 850,00.

A seguito dell'impugnativa da parte di alcuni erogatori privati preaccreditati di tale atto e della conseguente ordinanza del TAR Veneto n. 849 dell'8 novembre 2006 di parziale sospensione dell'efficacia dello stesso, la Giunta Regionale, con DGR n. 3850 del 5 dicembre 2006, ha inizialmente provveduto ad integrare la DGR n. 2468/2006 perfezionando le motivazioni a supporto delle tariffe, oggetto di doglianza, individuate per l'erogazione, in regime ambulatoriale, delle prestazioni su indicate.

Per quanto riguarda l'assistenza ospedaliera, la DGR n. 2691 del 7 agosto 2006 ha approvato i criteri e le modalità per la determinazione dei volumi di attività e dei tetti di spesa degli erogatori pubblici e privati preaccreditati per gli anni 2006 e 2007 e la successiva DGR n. 4449 del 28 dicembre 2006 ha adottato il modello di regolazione dei volumi di attività e dei tetti di spesa valido per il triennio 2007-2009 degli erogatori pubblici e privati preaccreditati ed ha approvato, per il medesimo periodo e secondo una scala di priorità, la riduzione dei ricoveri in eccesso rispetto al tasso standardizzato del 160 per mille, modificando contestualmente la DGR n. 2691/2006 nelle parti di interesse.

Avverso la DGR n. 2691/2006 alcuni erogatori privati preaccreditati hanno proposto ricorso al TAR rappresentando, quali motivi di doglianza, che il provvedimento "ha di fatto sconvolto non solo il sistema della remunerazione ma anche i principi sui cui si basa la garanzia dell'assistenza ai cittadini".

A seguito dei ricorsi proposti l'Amministrazione Regionale ha intrapreso un confronto con le Associazioni rappresentative degli erogatori privati preaccreditati vagliando le problematiche organizzativo-gestionali relative all'applicazione dei provvedimenti giuntali.

Tale confronto, che ha preso in considerazione anche la sussistenza di diverse economie di scala tra erogatori pubblici ed erogatori privati preaccreditati, si è concluso con un accordo, siglato in data 17 luglio 2007, dall'Assessore alle Politiche Sanitarie, in rappresentanza della Regione Veneto, e dai rappresentanti regionali dell'Associazione Religiosa Istituti Socio-sanitari (ARIS), dell'Associazione Italiana Ospedalità Privata (AIOP) e dell'Associazione Nazionale Istituzioni Sanitarie Private (ANISAP), in rappresentanza degli erogatori privati preaccreditati. Essendo ancora pendenti i ricorsi innanzi al TAR sopra menzionati, alla stesura dell'accordo hanno partecipato anche i Legali delle parti i quali hanno convenuto, in via transattiva, sul contenuto dello stesso.

Con riferimento alla DGR n. 2468/2006 ed alla DGR n. 3850/2006, l'oggetto dell'accordo riguarda la ridefinizione delle tariffe di due delle quattro prestazioni disciplinate dai medesimi provvedimenti, rimanendo di conseguenza invariate le tariffe delle prestazioni "Legatura e stripping di vene varicose dell'arto inferiore. Stripping della femorale, poplitea, safena, tibiale (codice N.T. H I A 38.59)" e "Interventi endovascolari sulle varici eseguiti con tecnica laser (codice N.T. H I A 38.59.2)". Con riferimento alla DGR n. 2691/2006, l'oggetto dell'accordo riguarda gli abbattimenti tariffari previsti per il periodo 1 settembre 2006 - 31 dicembre 2006.

Nel recepire l'accordo siglato in data 17 luglio 2007, si propone, pertanto:

1)     di procedere, a decorrere dall'1/7/2007, alla ridefinizione delle tariffe delle prestazioni come di seguito riportato, approvando conseguentemente l'aggiornamento al Nomenclatore Tariffario Regionale dell'assistenza specialistica ambulatoriale vigente:

Branca specialistica : Oculistica

Codici N.T.

Descrizione

Tariffa

HIA 13.71

INSERZIONE DI CRISTALLINO ARTIFICIALEINTRAOCULARE AL MOMENTO DELL'ESTRAZIONE DI CATARATTA Eseguita in contemporanea

Euro 1.250,00

Branca specialistica: - Ortopedia, Chirurgia Generale

Codici N.T.

Descrizione

Tariffa

HIA 04.43

LIBERAZIONE DEL TUNNEL CARPALE

Euro 1000,00

2)     di stabilire che, in ordine agli effetti della DGR n. 2691/2006, che per gli erogatori privati preaccreditati ha avuto effetto dal 1 settembre al 31 dicembre 2006,:

a)     gli abbattimenti previsti per i 52 DRG a rischio di in appropriatezza non si cumulino con gli abbattimenti previsti dalla DGR n. 2691/2006 per la mobilità (-25% Ulss confinante di provincia diversa e -50% Ulss non confinante) e che si applichi esclusivamente l'abbattimento del 30% previsto per i 52 DRG a rischio di in appropriatezza;

b)     negli ultimi quattro mesi del 2006 gli abbattimenti possano raggiungere il massimo del 35% dell'importo totale dell'attività effettuata e con un massimo di abbattimento di 150.000 euro.

Le Associazioni ARIS e AIOP per se stesse e i loro associati che hanno proposto ricorso al TAR avverso le DGR n. 2691/2006 e n. 2468/2006 si sono impegnate a rinunciare ai contenziosi formalizzando dette rinunce a seguito della loro accettazione autorizzata dalla Giunta Regionale senza oneri per la Giunta stessa.

Si coglie altresì l'occasione, con il presente provvedimento, di estendere l'erogabilità della prestazione "Liberazione del Tunnel carpale" (codice N.T. HIA 04.43) con tariffa euro 1.000,00 anche alla branca specialistica di Neurochirurgia in quanto rientrante nella relativa competenza.

Il Relatore conclude la propria relazione e propone all'approvazione della Giunta Regionale il seguente provvedimento.

LA GIUNTA REGIONALE

UDITO il relatore incaricato dell'istruzione dell'argomento in questione ai sensi dell'art. 33, comma 2 dello Statuto, il quale dà atto che la Struttura competente ha attestato la regolare istruttoria della pratica, in ordine alla compatibilità con la legislazione regionale e statale;

VISTA la DGR n. 2468 del 1 agosto 2006

VISTA la DGR n. 3850 del 5 dicembre 2006

VISTA la DGR n. 2691 del 7 agosto 2006

VISTA la DGR n. 4449 del 28 dicembre 2006

VISTO l'accordo siglato in data 17 luglio 2007, in premessa esplicitato]

delibera

1.      Di modificare e aggiornare, con decorrenza 1/7/2007, per le motivazioni in premessa riportate, il Nomenclatore Tariffario Regionale dell'assistenza specialistica ambulatoriale relativamente alle prestazioni di seguito elencate:

Branca specialistica : Oculistica

Codici N.T.

Descrizione

Tariffa

HIA 13.71

INSERZIONE DI CRISTALLINO ARTIFICIALEINTRAOCULARE AL MOMENTO DELL'ESTRAZIONE DI CATARATTA Eseguita in contemporanea

Euro 1.250,00

Branca specialistica: - Ortopedia, Chirurgia Generale, Neurochirurgia

Codici N.T.

Descrizione

Tariffa

HIA 04.43

LIBERAZIONE DEL TUNNEL CARPALE

Euro 1000,00

2.      Di stabilire che, in ordine agli effetti della DGR n. 2691/2006, la quale, per gli erogatori preaccreditati, ha avuto effetto dal 1 settembre al 31 dicembre 2006:

a)      gli abbattimenti previsti per i 52 DRG a rischio di in appropriatezza non si cumulino con gli abbattimenti previsti dalla DGR n. 2691/2006 per la mobilità (-25% Ulss confinante di provincia diversa e -50% Ulss non confinante) e che si applichi esclusivamente l'abbattimento del 30% previsto per i 52 DRG a rischio di in appropriatezza

b)      negli ultimi quattro mesi del 2006, gli abbattimenti possano raggiungere il massimo del 35% dell'importo totale dell'attività effettuata e con un massimo di abbattimento di 150.000 euro;

3.      Di demandare alla Direzione Servizi Sanitari l'esecuzione del presente provvedimento con preventiva comunicazione alle Aziende ULSS e Ospedaliere e, tramite queste, agli erogatori privati preaccreditati insistenti nel rispettivi territori;

4.      Di autorizzare l'Avvocatura Regionale ad accettare l'abbandono delle cause pendenti senza oneri per la Giunta Regionale;

5.      Di fare salvi i principi e le disposizioni di cui alle precedenti deliberazioni di pari contenuto, che non risultano in contrasto con il presente provvedimento.

Torna indietro