Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica versione stampabile Decreto del Presidente della Giunta regionale

Bur n. 152 del 24 novembre 2023


Materia: Designazioni, elezioni e nomine

Decreto del Presidente della Giunta regionale n. 108 del 22 novembre 2023

Designazione di un componente nel Consiglio di Amministrazione di Arteven - Associazione regionale per la promozione e la diffusione del teatro e della cultura nelle comunità venete. Legge regionale 5 aprile 2013, n. 3, art. 19 e Statuto dell'Associazione, art. 14.

Note per la trasparenza

Con il presente atto il Presidente della Giunta regionale designa un componente nel Consiglio di Amministrazione di Arteven - Associazione regionale per la promozione e la diffusione del teatro e della cultura nelle comunità venete, in esito alle proposte di candidatura pervenute in risposta all’Avviso n. 22 del 4 settembre 2023.

Il Presidente

VISTO l’art. 19 della Legge regionale 5 aprile 2013, n. 3, che ha definito la partecipazione della Regione del Veneto ad Arteven - Associazione regionale per la promozione e la diffusione del teatro e della cultura nelle comunità venete, di seguito Arteven;

ATTESO che in particolare l’art. 19, comma 2, della citata Legge regionale stabilisce che la Giunta regionale è autorizzata a partecipare in qualità di socio ad Arteven, dando atto che il Presidente della Giunta regionale o suo delegato esercita i diritti inerenti la qualità di componente;

RICHIAMATO l’art. 14 dello Statuto di Arteven che prevede che il Consiglio di Amministrazione sia composto da minimo tre componenti, di cui uno designato dal Presidente della Giunta regionale del Veneto e gli altri designati dall’Assemblea degli Associati;

RICHIAMATO, altresì, l’art. 7 dello Statuto di Arteven che prevede che i Consiglieri di Amministrazione durano in carica cinque anni e sono rieleggibili;

RICHIAMATO l’art. 15 dello Statuto dell’Associazione, che prevede che ai componenti del Consiglio d’Amministrazione non sono riconosciuti compensi ma esclusivamente gettoni di presenza per seduta giornaliera e i rimborsi spesa sostenuti nell’esercizio del loro mandato correlati all’attività istituzionale dell’ente;

VISTA la Legge regionale 22 luglio 1997, n. 27, che disciplina le nomine e le designazioni di competenza regionale;

VISTO l’Avviso n. 22 del 4 settembre 2023, pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione n. 120 dell’8 settembre 2023, con scadenza al 13 ottobre 2023, per la presentazione delle proposte di candidatura ai fini della designazione, da parte del Presidente della Giunta regionale, di un componente nel Consiglio di Amministrazione di Arteven;

DATO ATTO che la scadenza del Consiglio di Amministrazione di Arteven attualmente in carica è prevista alla data del 12 dicembre 2023;

PRESO ATTO del Decreto del Direttore della Direzione Beni Attività culturali e Sport n. 358 del 2 novembre 2023, che ha approvato gli esiti istruttori relativi alle proposte di candidatura presentate, attestandone la regolarità anche con riferimento al possesso dei requisiti previsti dalla normativa vigente ai fini della designazione, dando atto che le verifiche sono state effettuate ai sensi dell’art. 5, dell’allegato A alla citata DGR n. 1086 del 2018;

RICHIAMATO l’art. 20 del D.Lgs. 8 aprile 2013, n. 39, il quale stabilisce che all’atto del conferimento dell’incarico l’interessato presenta una dichiarazione sull’insussistenza di una delle cause di inconferibilità di cui al medesimo decreto e che la dichiarazione è condizione per l’acquisizione dell’efficacia dell’incarico;

VISTA la DGR n. 1086 del 31 luglio 2018 “Disposizioni in materia di inconferibilità e di incompatibilità in ordine al conferimento degli incarichi di competenza del Presidente e della Giunta regionale ai sensi del D.Lgs 8 aprile 2013, n. 39”;

DATO ATTO che la struttura competente procederà alla verifica della dichiarazione del soggetto designato relativa ad eventuali variazioni sopravvenute rispetto alla dichiarazione resa in tema di inconferibilità e incompatibilità, secondo quanto previsto dall'art. 6 dell’Allegato A alla succitata DGR n. 1086 del 2018;

RILEVATA pertanto la necessità di effettuare la designazione di un componente in seno al nuovo Consiglio di Amministrazione della sopra menzionata Associazione;

DATO ATTO che la struttura competente ha attestato l'avvenuta regolare istruttoria della pratica anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione statale e regionale;

decreta

  1. di approvare le premesse quale parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;
  2. di designare il Signor Federico Pupo, nato a Sacile (PN) il 20 agosto 1959, quale componente del Consiglio di Amministrazione di Arteven - Associazione regionale per la promozione e la diffusione del teatro e della cultura nelle comunità venete;
  3. di dare atto che il Consiglio di Amministrazione di Arteven dura in carica cinque anni;
  4. di dare atto che ai componenti del Consiglio d’Amministrazione non sono riconosciuti compensi ma esclusivamente gettoni di presenza per seduta giornaliera e i rimborsi spesa sostenuti nell’esercizio del loro mandato correlati all’attività istituzionale dell’ente;
  5. di incaricare la Direzione Beni, Attività culturali e Sport dell’esecuzione del presente atto;
  6. di dare atto che la Direzione Beni, Attività culturali e Sport procederà alla verifica della dichiarazione del soggetto designato relativa ad eventuali variazioni sopravvenute rispetto alla dichiarazione resa in tema di inconferibilità e incompatibilità, secondo quanto previsto dalla DGR n. 1086/2018;
  7. di dare atto che il presente decreto non comporta spesa a carico del bilancio regionale;
  8. di pubblicare il presente decreto nel Bollettino ufficiale della Regione.

Luca Zaia

Torna indietro