Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica versione stampabile Decreto del Presidente della Giunta regionale

Bur n. 148 del 10 novembre 2023


Materia: Designazioni, elezioni e nomine

Decreto del Presidente della Giunta regionale n. 105 del 07 novembre 2023

Modifica della composizione della Consulta del Parco naturale regionale del Delta del Po. Legge regionale 26 giugno 2018, n. 23.

Note per la trasparenza

Con il presente provvedimento viene modificata la composizione della Consulta del Parco naturale regionale del Delta del Po, ai sensi dell’art. 8, comma 5 della L.R. n. 23/2018.

Il Presidente

VISTA la Legge regionale 26 giugno 2018, n. 23 “Norme per la riorganizzazione e razionalizzazione dei parchi regionali” che, in conformità ai principi dettati dalla Legge 6 dicembre 1991, n. 394 “Legge quadro sulle aree protette”, disciplina il riordino degli Enti Parco regionali al fine di valorizzare il modello organizzativo delle aree protette della Regione del Veneto, migliorandone l’efficacia della gestione e razionalizzandone la spesa;

VISTO l’art. 8 della citata L.R. n. 23/2018 che prevede che la Consulta del Parco sia nominata con Decreto del Presidente della Giunta regionale e che tale organo sia formato dai rappresentanti delle associazioni più rappresentative a livello locale individuate dalla Giunta regionale ai sensi dell’art. 11 della medesima legge regionale;

VISTA la DGR n. 266 del 8 marzo 2019 con cui sono state individuate le associazioni più rappresentative a livello locale ai fini della designazione dei rispettivi rappresentanti nella Consulta di ciascun Parco regionale;

VISTO il DPGR n. 9 del 2 febbraio 2021 con cui sono state nominate le Consulte dei Parchi regionali per la durata della XI Legislatura;

VISTO il DPGR n. 13 dell’11 febbraio 2021 di modifica della composizione della Consulta del Parco naturale regionale del Delta del Po;

DATO ATTO che tra i rappresentanti della Consulta del Parco naturale regionale del Delta del Po figura il Sig. Alessandro Pagliarini, in rappresentanza dell’Associazione “Federazione Italiana Pesca Sportiva ed Attività Subacquee - Comitato Regionale Veneto”;

VISTA la nota dell’Associazione “Federazione Italiana Pesca Sportiva ed Attività Subacquee - Comitato Regionale Veneto”, inoltrata dall’Ente Parco con nota acquisita a protocollo regionale n. 428908 del 9 agosto 2023, conservata agli atti della Direzione Turismo, con la quale la medesima Associazione ha comunicato la variazione del nominativo del proprio rappresentante, designando il Sig. Giovanni Pavan, nato ad Aprilia (LT) il 14 agosto 1959, quale componente della Consulta del Parco naturale regionale del Delta del Po, in sostituzione del Sig. Alessandro Pagliarini;

RITENUTO per quanto sopra esposto di procedere alla modifica della composizione della Consulta del Parco naturale regionale del Delta del Po relativamente all’individuazione del rappresentante dell’Associazione “Federazione Italiana Pesca Sportiva ed Attività Subacquee - Comitato Regionale Veneto”;

VISTA la documentazione agli atti della struttura competente;

Dato atto che la struttura competente ha attestato l'avvenuta regolare istruttoria della pratica anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione statale e regionale;

decreta

  1. di approvare le premesse quali parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;
  2. di nominare il Sig. Giovanni Pavan, nato ad Aprilia (LT) il 14 agosto 1959, quale componente della Consulta del Parco naturale regionale del Delta del Po, in rappresentanza dell’Associazione “Federazione Italiana Pesca Sportiva ed Attività Subacquee - Comitato Regionale Veneto”, in sostituzione del Sig. Alessandro Pagliarini;
  3. di dare atto pertanto che la Consulta dell’Ente Parco naturale regionale del Delta del Po risulta composta come riportato all’Allegato A, parte integrante e sostanziale del presente decreto;
  4. di incaricare la Direzione Turismo dell’esecuzione del presente atto, ivi compresa la trasmissione del medesimo all’Ente Parco naturale regionale del Delta del Po;
  5. di dare atto che il presente provvedimento non comporta spesa a carico del bilancio regionale;
  6. di dare atto che avverso il presente provvedimento, è ammesso ricorso giurisdizionale al Tribunale Amministrativo Regionale (TAR) oppure in via alternativa al Presidente della Repubblica, nei termini e nelle modalità previste dal Decreto Legislativo n. 104/2010;
  7. di pubblicare il presente atto nel Bollettino ufficiale della Regione.

Luca Zaia

(seguono allegati)

105_DPGR_2023_11_07_N105_All_A_516079.pdf

Torna indietro