Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica versione stampabile Decreto del Presidente della Giunta regionale

Bur n. 148 del 10 novembre 2023


Materia: Designazioni, elezioni e nomine

Decreto del Presidente della Giunta regionale n. 102 del 07 novembre 2023

Nomina componenti dell'Osservatorio regionale per la formazione medico-specialistica, istituito ai sensi dell'art. 44 del Decreto Legislativo 17 agosto 1999, n. 368 s.m.i..

Note per la trasparenza

Con il presente atto si procede ad una nuova nomina dei componenti l’Osservatorio regionale per la formazione medico-specialistica, a seguito della decorrenza del termine di vigenza delle precedenti nomine, come previsto dal Protocollo d’Intesa stipulato in data 15 febbraio 2010 tra la Regione del Veneto, l’Università degli Studi di Padova e l’Università degli Studi di Verona.

Il Presidente

VISTO il Decreto Legislativo 17 agosto 1999, n. 368 “Attuazione della direttiva 93/16/CEE in materia di libera circolazione dei medici e di reciproco riconoscimento dei loro diplomi, certificati ed altri titoli e delle direttive 97/50/CE, 98/21/CE, 98/63/CE e 99/46/CE che modificano la direttiva 93/16/CE” il quale prevede, all’art. 44, l’istituzione presso le Regioni nelle quali insistono le Scuole di specializzazione, di un Osservatorio regionale per la formazione medico-specialistica;

DATO ATTO che all’Osservatorio spetta, tra l’altro, la definizione dei criteri inerenti la rotazione degli specializzandi medici presso le strutture inserite nella rete, la verifica dello standard di attività assistenziali dei medici in formazione specialistica ed è tenuto altresì a fornire elementi di valutazione all’Osservatorio Nazionale per la formazione sanitaria specialistica, istituito presso il Ministero dell’Università e della Ricerca ai sensi dell’art. 43 del precitato D.Lgs n. 368/99;

DATO ATTO che sulla base di quanto disposto dallo stesso Decreto Legislativo, le Regioni provvedono all’istituzione ed alla nomina dei componenti l’Osservatorio;

VISTA la DGR n. 3733 del 20 novembre 2007 con la quale la Giunta regionale ha determinato, tra l’altro, gli indirizzi regionali per l’istituzione dell’Osservatorio della formazione medico-specialistica, nell’ambito della più ampia intesa con le Università degli Studi di Padova e di Verona;

VISTA la successiva DGR n. 2532 del 4 agosto 2009 con la quale è stata disposta l’istituzione presso la Regione del Veneto – Segreteria regionale sanità e sociale (ora Area Sanità e Sociale) - Venezia, dell’Osservatorio di cui trattasi, nonché l’approvazione del Protocollo d’Intesa stipulato con i sopra citati Atenei, sottoscritto in data 15 febbraio 2010;

VISTI gli artt. 2 e 3 del predetto Protocollo d’Intesa, che dispongono che l’Osservatorio regionale per la formazione medico-specialistica è composto da:

  • il Presidente nella persona di un Preside di Facoltà, designato dai Presidi delle Facoltà di Medicina e Chirurgia delle Università degli Studi di Padova e di Verona;
  • sei docenti universitari delle Facoltà di Medicina e Chirurgia, rappresentanti le tre aree alle quali afferiscono le scuole di specializzazione di area sanitaria, designati dai rispettivi Presidi delle Facoltà di Medicina e Chirurgia, sentito il parere dei Consigli di Facoltà;
  • sette dirigenti della Regione del Veneto, di cui almeno tre delle strutture del Servizio Socio-Sanitario regionale presso le quali si svolge la formazione, designati dalla Regione;
  • tre rappresentanti dei medici in formazione specialistica eletti dai medici in formazione specialistica iscritti alle Scuole di specializzazione tra i rappresentanti nei Consigli delle scuole degli Atenei di Padova e di Verona;

DATO ATTO che, ai sensi del succitato art. 2, comma 2 del Protocollo d’Intesa, i sei docenti universitari membri dell’Osservatorio devono appartenere pariteticamente alle Facoltà di Medicina e Chirurgia delle Università degli Studi di Padova e di Verona e tra gli stessi deve essere assicurata la presenza di almeno tre direttori di Scuole di specializzazione;

DATO ATTO, inoltre, che, ai sensi del medesimo art. 2, comma 3 del Protocollo d’Intesa, i tre rappresentanti dei medici in formazione membri dell’Osservatorio devono afferire alle due Facoltà di Medicina e Chirurgia, di cui due devono appartenere all’Università con il maggior numero di iscritti;

DATO ATTO che, ai sensi dell’art. 3, comma 4 del Protocollo d’Intesa, la nomina dei componenti dell’Osservatorio regionale per la formazione medico-specialistica compete al Presidente della Giunta regionale;

DATO ATTO che, come previsto dall’art. 4 del Protocollo citato, tali componenti rimangono in carica tre anni dalla data della stessa nomina;

VISTI i DPGR n. 130 dell’8 ottobre 2019 e n. 27 del 10 marzo 2020 con i quali, da ultimi, sono stati nominati i membri dell’Osservatorio regionale per la formazione medico-specialistica;

CONSIDERATO che è decorso il termine di vigenza nella carica dei predetti componenti e che è necessario procedere ad una nuova nomina per i successivi tre anni dei rappresentanti degli Atenei di Padova e di Verona, dei rappresentanti della Regione del Veneto, nonché dei rappresentanti dei medici in formazione specialistica, al fine di consentire l’operatività dell’Osservatorio regionale per la formazione medico-specialistica;

VISTA la nota dell’Università degli Studi di Verona prot. n. 53966 del 2 febbraio 2023, acquisita a protocollo regionale con n. 63491 del 2 febbraio 2023, con la quale l’Ateneo ha comunicato le designazioni di propria spettanza in seno all’Osservatorio nelle persone di:

- Prof. Pietro Minuz – Direttore della Scuola di specializzazione di Medicina Interna;

- Prof. Giovanni de Manzoni – Direttore del Dip. di Scienze Chirurgiche, Odontostomatologiche e Materno Infantili;

- Professor Enrico Polati – Direttore della Scuola di specializzazione di Anestesia e Rianimazione.

PRESO ATTO che con la predetta nota l’Ateneo, in accordo con il Presidente della Scuola di Medicina e Chirurgia dell’Università di Padova, ha designato quale Presidente dell’Osservatorio regionale il Prof. Giuseppe Lippi, Presidente della Scuola di Medicina e Chirurgia dell’Università di Verona;

VISTA altresì la nota dell’Università degli Studi di Verona, prot. regionale n. 595167 del 23 dicembre 2022, con la quale viene indicato il dott. Francesco Possanzini – Scuola di specializzazione in Psichiatria quale rappresentante dei medici in formazione specialistica dell’Ateneo stesso nell’Osservatorio regionale, eletto a seguito delle votazioni tenutesi in data 19 dicembre 2022;

VISTA la nota dell’Università degli Studi di Padova, prot. regionale n. 513993 del 21 settembre 2023, con la quale l’Ateneo ha comunicato le designazioni di propria spettanza in seno all’Osservatorio nelle persone di:

- Prof.ssa Patrizia Burra – Direttrice della Scuola di specializzazione di Malattie dell’apparato digerente;

- Prof. Diego Cecchin – Direttore della Scuola di specializzazione di Medicina Nucleare;

- Prof. Marco Rossato – Dipartimento di Medicina.

VISTA altresì la nota dell’Università degli Studi di Padova, prot. regionale n. 581914 del 16 dicembre 2022 integrata con nota acquisita a prot. regionale con n. 39290 del 23 gennaio 2023, con la quale vengono resi noti i nominativi dei dottori Elena Agostini – Scuola di specializzazione in Radiodiagnostica e Matteo Perilli – Scuola di specializzazione in Medicina legale, quali rappresentanti degli specializzandi medici eletti per l’Ateneo ai fini della nomina dei componenti dell’Osservatorio regionale;

RITENUTO per la Regione del Veneto di nominare i seguenti rappresentanti:

  • dott. Claudio Costa – Direttore della Direzione Risorse Umane del SSR - Regione del Veneto;
  • dott.ssa Patrizia Bonesso – Direttore dell’U.O. Relazioni sindacali, monitoraggio dotazioni, fabbisogni e costi - Regione del Veneto;
  • dott.ssa Elisabetta Girace – P.O. Affari giuridici, formazione e sviluppo professioni sanitarie –Regione del Veneto;
  • dott.ssa Patrizia Benini – Direttore generale dell’Istituto Oncologico Veneto;
  • dott. Francesco Benazzi – Direttore generale dell’Ulss 2 Marca Trevigiana;
  • dott. Giuseppe Dal Ben – Direttore generale dell’Azienda Ospedaliera di Padova;
  • dott. Callisto Marco Bravi – Direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona;

DATO ATTO che la struttura competente ha attestato l'avvenuta regolare istruttoria della pratica anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione statale e regionale,

decreta

  1. di approvare le premesse quale parte integrante e sostanziale del presente atto;
  2. di nominare i componenti dell’Osservatorio regionale per la formazione medico-specialistica, istituito presso la Regione del Veneto – Area Sanità e Sociale – Venezia, come segue:

Presidente: 

Prof. Giuseppe Lippi Presidente della Scuola di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Verona

n. 6 docenti universitari: 

Università degli Studi di Verona:

Prof. Pietro Minuz Direttore della Scuola di specializzazione di Medicina Interna

Prof. Enrico Polati Direttore della Scuola di specializzazione di Anestesia e Rianimazione

Prof. Giovanni de Manzoni Direttore del Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Odontostomatologiche e Materno Infantili

Università degli Studi di Padova:

Prof.ssa Patrizia Burra Direttrice della Scuola di specializzazione di Malattie dell’Apparato digerente

Prof. Diego Cecchin Direttore della Scuola di specializzazione di Medicina Nucleare

Prof. Marco Rossato Dipartimento di Medicina

n. 7 rappresentanti della Regione del Veneto:

dott. Claudio Costa Direttore della Direzione Risorse Umane del SSR - Regione del Veneto

dott.ssa Patrizia Bonesso Direttore dell’U.O. Relazioni sindacali, monitoraggio dotazioni, fabbisogni e costi - Regione del Veneto

dott.ssa Elisabetta Girace P.O. Affari giuridici, formazione e sviluppo professioni sanitarie - Regione del Veneto

dott.ssa Patrizia Benini Direttore generale dell’Istituto Oncologico Veneto

dott. Francesco Benazzi Direttore generale dell’Ulss 2 Marca Trevigiana

dott. Giuseppe Dal Ben Direttore generale dell’Azienda Ospedaliera di Padova

dott. Callisto Marco Bravi Direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona

n. 3 rappresentanti dei medici in formazione specialistica:

Dr. Francesco Possanzini Scuola di specializzazione in Psichiatria - Università degli Studi di Verona

Dr.ssa Elena Agostini Scuola di specializzazione in Radiodiagnostica - Università degli Studi di Padova

Dr. Matteo Perilli Scuola di specializzazione in Medicina legale - Università degli Studi di Padova

  1. di dare atto che i componenti dell’Osservatorio restano in carica tre anni;
  2. di dare atto che l’istituzione dell’Osservatorio regionale per la formazione medico-specialistica, previsto dall’art. 44 del D.Lgs. n. 368/1999 e s.m.i. è disciplinata dalla DGR n. 2532 del 4 agosto 2009 e dal Protocollo d’Intesa stipulato con l’Università degli Studi di Padova e l’Università degli Studi di Verona e sottoscritto in data 15 febbraio 2010, cui si rimanda per quanto non espressamente previsto dal presente atto;
  3. di incaricare la Direzione Risorse Umane del SSR dell’esecuzione del presente atto;
  4. di dare atto che il presente decreto non comporta spesa a carico del bilancio regionale;
  5. di pubblicare il presente atto nel Bollettino Ufficiale della Regione.

Luca Zaia

Torna indietro