Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 123 del 22/12/2017
Scarica la versione firmata del BUR n. 123 del 22/12/2017
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 123 del 22 dicembre 2017


Materia: Sport e tempo libero

Decreto DEL DIRETTORE DELLA DIREZIONE BENI ATTIVITA' CULTURALI E SPORT n. 722 del 19 dicembre 2017

Approvazione modulistica per la presentazione delle domande di partecipazione alle prove di preselezione per l'accesso ai corsi di formazione per aspirante guida alpina, biennio 2019-2020. Legge regionale 3 gennaio 2005, n. 1 e successive modifiche ed integrazioni.

Note per la trasparenza

La Giunta regionale istituisce corsi di formazione per aspirante guida alpina e per guida alpina – maestro di alpinismo. Con il presente provvedimento, a seguito dell'indizione delle prove attitudinali pratiche di preselezione per aspirante guida alpina, si intende approvare la modulistica necessaria per la presentazione delle istanze di partecipazione.

Il Direttore

VISTA la L.R. 3 gennaio 2005, n. 1 che disciplina la professione di guida alpina ed in particolare l’art. 8 che subordina l’abilitazione all’esercizio della professione di aspirante guida alpina alla frequenza di corsi di formazione teorico-pratici della durata minima di 90 giorni ed al superamento dei relativi esami, e subordina l'ammissione ai predetti corsi alla presentazione di un curriculum alpinistico e al superamento di una prova attitudinale pratica.

VISTA la D.G.R. n. 2130 del 19 dicembre 2017 con cui è stato istituito il percorso formativo 2019-2020 finalizzato al conseguimento del titolo di aspirante guida alpina e indetta una prova attitudinale pratica di preselezione per l'ammissione al medesimo corso.

CONSIDERATO necessario dar corso alla procedura per la presentazione delle domande di partecipazione alle prove selettive;

RITENUTO pertanto di approvare:

  • lo schema di curriculum alpinistico – sci alpinistico di cui all’Allegato A parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;
  • il modello di domanda di partecipazione alla preselezione in carta resa legale, secondo lo schema di cui all’Allegato B parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;

PRESO ATTO che il presente provvedimento non comporta spesa a carico del bilancio regionale;

VISTO il decreto del Direttore della Direzione Beni Attività Culturali e Sport n. 208 del 31/03/2017, con il quale, in conformità a quanto stabilito dall’art. 18 della L.R. n. 54/2012, come modificata dalla L.R. 14/2016 e dall’art. 5, comma 1 del Regolamento regionale n. 1/2016 di attuazione, si è proceduto alla delega della sottoscrizione di atti e provvedimenti che comportano, o meno, successive registrazioni contabili relativi alle competenze e funzioni individuate con decreto n. 99 del 02/03/2017;

VISTO l’art. 4, della L.R. 31.12.2012, n. 54 e s.m.i.;

decreta

  1. di approvare, quale parte integrante e sostanziale del presente provvedimento, quanto riportato in premessa;
  2. di approvare il curriculum alpinistico – sci alpinistico, secondo lo schema di cui all’Allegato A “Modulo di presentazione del curriculum alpinistico e sci alpinistico”, parte integrante e sostanziale del presente provvedimento, e di disporre contestualmente la sua pubblicazione nel BUR e sul sito internet della Regione al fine di una adeguata diffusione ed informazione;
  3. di approvare l’Allegato B “Modello di domanda di partecipazione alla preselezione”, parte integrante e sostanziale del presente provvedimento, e di disporre contestualmente la sua pubblicazione nel BUR e sul sito internet della Regione al fine di una adeguata diffusione ed informazione;
  4. di dare atto che il presente provvedimento non comporta spesa a carico del bilancio regionale;
  5. di trasmettere il presente provvedimento al Collegio Regionale Veneto Guide Alpine – Maestri di Alpinismo, perché ne dia la massima diffusione agli interessati;
  6. di informare che avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso giurisdizionale al Tribunale Amministrativo Regionale (TAR) o, in alternativa, ricorso straordinario al Capo dello Stato rispettivamente entro 60 e 120 giorni dalla notifica;
  7. di pubblicare integralmente il presente decreto nel Bollettino Ufficiale della Regione omettendo l’Allegato A e l’Allegato B, i quali sono consultabili sul sito istituzionale internet della Regione al seguente indirizzo:
    http://www.regione.veneto.it/web/sport/lr-1-20051 .

Per il Direttore Il Direttore Delegato Dionigi Zuliani

Allegati (omissis)

Torna indietro