Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 46 del 03/06/2008
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 46 del 03 giugno 2008


Materia: Trasporti e viabilità

Decreto DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE DEL VENETO n. 135 del 20 maggio 2008

Sr n. 89 "Treviso mare" (ex Sp n. 62). Declassificazione e cessione al Comune di Silea di tratti dell'ex Sp n. 62, Via Treviso (Km 0.00 alla Km 0.00+750) e Via Storta.

Il Presidente

Premesso che:

  • Con l’art. 99 del decreto legislativo 31 marzo 1998, n° 112 sono state conferite alle Regioni e agli Enti locali le funzioni amministrative concernenti la programmazione delle strade non rientranti nella rete autostradale e stradale nazionale;
  • Con il Dpcm 21 febbraio 2000 e successive integrazioni apportate con Dpcm del 21.09.2001, emanati ai sensi dell’art. 101, comma 1, del Dlvo n° 112/1998, è stata disposta l’individuazione ed il trasferimento al demanio delle Regioni, ovvero al demanio degli enti locali territorialmente competenti, delle strade non comprese nella rete autostradale e stradale nazionale;
  • Con Lr 13 aprile 2001 n° 11 e successive modifiche ed integrazioni, in attuazione del Dlvo n° 112/1998 citato, sono state quindi individuate le competenze regionali in materia di viabilità, con particolare riguardo alla determinazione della rete viaria di interesse regionale facente parte del demanio regionale;
  • Con deliberazioni n° 59 del 24 luglio 2002, il Consiglio Regionale ha individuato la rete viaria di interesse regionale;
  • Con Lr 13 aprile 2001 n° 11, art. 96 comma 1bis, la Giunta Regionale è stata autorizzata, per le attività di progettazione, esecuzione, manutenzione, gestione e vigilanza della rete viaria di interesse regionale, ad avvalersi di una società per azioni;
  • Al fine di cui sopra è stata costituita la Società per Azioni Veneto Strade quale concessionaria per la Regione Veneto e varie Amministrazioni Provinciali;
  • Nell’ambito della rete stradale gestita dalla Veneto Strade Spa ricade la Sr n. 89 “Treviso mare” (ex Sp n. 62);
  • A seguito della realizzazione, da parte della Provincia di Treviso, della variante alla ex Sp n. 62, i tratti di strada denominati Via Treviso (Km 0.00 alla Km 0.00+750) e Via Storta, hanno perso le caratteristiche di strade d’interesse sovra comunale;
  • Per tali tronchi di strada, la Provincia di Treviso non ha provveduto alle conseguenti dismissioni risultando, gli stessi, ancora in carico alla Veneto Strade Spa;
  • Tali tronchi stradali ricadono all’interno del territorio Comunale di Silea;
  • Per i suddetti tratti di strada, che hanno perso le caratteristiche di Strada Regionale, si rende necessario provvedere alla loro declassificazione e cessione al Demanio del Comune di Silea;
  • Con nota n. 3539 del 05.03.2007 il Comune di Silea ha chiesto, alla Veneto Strade Spa, l’acquisizione delle tratte stradali in argomento;
  • Con nota n° 7891/08 in data 14.04.2008 la Veneto Strade Spa ha chiesto, alla Regione Veneto - Direzione Infrastrutture, di provvedere alla dismissione dei tratti stradali oggetto di variante, così meglio individuati con il nome di Via Treviso (Km 0.00 alla Km 0.00+750) e Via Storta;
  • In conseguenza della declassificazione non vengono alterati i capisaldi della Sr n. 89 “Treviso mare”;

Decreta

  1. la dismissione e la cessione al Demanio del Comune di Silea dei tratti stradali della Sr n. 89 “Treviso mare” (ex Sp n. 62), identificati con il nome di Via Treviso (Km 0.00 alla Km 0.00+750) e Via Storta, ai sensi dell’art. 4, commi 1°-2°, del Dpr 16 dicembre 1992, n. 495 “Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo codice della strada” e s. m. e i.;
  2. Il presente decreto sarà pubblicato sul Bur della Regione del Veneto e trasmesso all’Archivio Nazionale delle Strade, così come disposto dall’art. 4, comma 2, del Dpr 495/1992 e sm e i.

Galan

Torna indietro