Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 49 del 22/05/2018
Scarica la versione firmata del BUR n. 49 del 22/05/2018
Scarica versione stampabile Deliberazione della Giunta Regionale

Bur n. 49 del 22 maggio 2018


Materia: Acque

Deliberazione della Giunta Regionale n. 570 del 30 aprile 2018

Interventi prioritari per assicurare la tutela del territorio dal rischio idraulico ed idrogeologico. L.R. 29 dicembre 2017, n. 47 " Bilancio di Previsione 2018 - 2020" .

Note per la trasparenza

Il provvedimento fornisce le disposizioni in merito all’utilizzo delle risorse stanziate sui capitoli di bilancio n. 103294 e n. 103317 per interventi sulle opere idrauliche appartenenti alla rete idrografica di competenza regionale, nonché per interventi di ripascimento dei litorali.

L'Assessore Gianpaolo E. Bottacin riferisce quanto segue.

La legge regionale 29 dicembre 2017, n. 47 “Bilancio di previsione 2018-2020” autorizza la Giunta regionale a realizzare interventi finalizzati alla prevenzione e mitigazione del rischio connesso a fenomeni di dissesto idraulico e idrogeologico e la messa in sicurezza delle situazioni a rischio o per far fronte ad eventi calamitosi che in ragione della loro intensità ed estensione comportino l'intervento della Regione.

Le medesime norme e successivi adeguamenti di bilancio, allocano per l'esercizio 2018 alla Missione 09 "Sviluppo sostenibile e tutela del territorio e dell'ambiente" - Programma 01 "Difesa del Suolo" - l'importo complessivo di Euro 20.000.000,00, così suddiviso:

Capitolo 103294 "Misure per la prevenzione e la riduzione del rischio idraulico e idrogeologico - investimenti fissi lordi e acquisto di terreni" Euro 7.000.000,00.  Compreso nell’elenco degli  “ Interventi autonomi programmati per spese di investimento finanziati con saldo di spesa corrente e con variazioni di attività finanziarie “ .

Capitolo 103317 "Misure per la prevenzione e la riduzione del rischio idraulico e idrogeologico - investimenti fissi lordi e acquisto di terreni - finanziamento mediante ricorso ad indebitamento" Euro 13.000.000,00.

Per dar corso ed avviare le relative attività è necessario impartire alcune disposizioni per l'utilizzo delle somme in argomento, che si propone di impiegare per interventi tesi a garantire l’efficienza delle opere idrauliche appartenenti alla rete idrografica regionale, ai fini della riduzione del rischio idraulico e idrogeologico, nonché per interventi di difesa dei litorali veneti dall'erosione, in ragione dell'importanza dal punto di vista ambientale e della particolare valenza turistica per l'economia veneta.

Per la programmazione delle risorse stanziate nel capitolo di spesa n. 103317, vanno  preliminarmente individuati gli interventi da finanziare. A tale scopo di propone di incaricare il Direttore pro tempore della Direzione Operativa di effettuare una ricognizione tra le U. O. Genio Civile , al fine di sottoporre alla Giunta Regionale un elenco di interventi, di importo complessivo pari ad € 13.000.000,00, da finanziare tramite il ricorso all’indebitamento, le cui procedure di affidamento dei lavori dovranno essere avviate nell’anno 2018.

In merito alle risorse stanziate nel capitolo di spesa n. 103294, va preliminarmente osservato che trattasi di risorse regionali proprie, destinabili a spese di investimento esigibili nell’anno in corso.

La disponibilità di € 7.000.000, quindi, dovrà essere destinata ad interventi da eseguire entro la fine del 2018.

Tra gli interventi alla cui spesa si dovrà presumibilmente far  fronte nel corso dell’anno figurano, oltre a manutenzioni di arginature demaniali e litorali, anche quelli da realizzare, ove necessario, in regime di Somma Urgenza ai sensi dell'art. 163 del D.Lgs. n. 50/2016 Codice dei contratti pubblici e della L.R. 9 gennaio 1975, n. 1. Per detti interventi va rilevato che il Bilancio Finanziario Gestionale 2018-2020 approvato con decreto del Segretario Generale della Programmazione n. 1 in data 11/01/2018 non ha previsto risorse nel correlato capitolo di spesa n. 053010 "L.R. 09/01/1975, n. 1 - L.R. 27/11/1984, n.58 - Interventi regionali di prevenzione e soccorso per calamità naturali".

Si propone pertanto, per la necessaria copertura degli eventuali interventi da disporre in regime di Somma Urgenza,  di utilizzare una quota parte della competenza presente nel capitolo di spesa n. 103294, previa variazione di bilancio a favore del capitolo di spesa 053010.

L’utilizzo avverrà in relazione alle necessità connesse all’insorgere di situazioni di pericolo imminente per l’incolumità pubblica che impongano di agire senza indugio per rimuovere le cause di tale pericolo . Il verbale di Somma Urgenza dovrà essere comunicato alla Direzione Operativa che verificata la sussistenza dei relativi presupposti provvederà alla ratifica dello stesso e all’impegno di spesa entro le disponibilità nei limiti del Bilancio

Nell’impossibilità di determinare, ora, con precisione, la ripartizione tra gli interventi da affidare con procedure ordinarie o in regime di Somma Urgenza e al fine di assicurare la necessaria flessibilità, con l’obiettivo del completo utilizzo delle risorse stanziate, si propone di demandare al Direttore pro tempore della Direzione Operativa l'individuazione, secondo le priorità e le necessità, degli interventi da finanziare a valere sul capitolo di spesa n. 103294.

Si ritiene utile indicare sin d'ora che all'esecuzione del presente provvedimento e di tutti gli atti ad esso conseguenti, comprese le necessarie scritture contabili tra cui l'impegno sui capitoli di spesa del bilancio regionale 103294 e 053010, provvederà la Direzione Operativa.

Tale ripartizione dei compiti è già stata seguita nella precedente DGR n. 1482/2017, a seguito della riorganizzazione delle Strutture Regionali del 2016, con la creazione della Direzione Operativa .

Il relatore conclude la propria relazione e propone all'approvazione della Giunta regionale il seguente provvedimento.

LA GIUNTA REGIONALE

UDITO il relatore, il quale dà atto che la struttura competente ha attestato l'avvenuta regolare istruttoria della pratica, anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione statale e regionale, e che successivamente alla definizione di detta istruttoria non sono pervenute osservazioni in grado di pregiudicare l'approvazione del presente atto;

VISTO il D. Lgs. 18/04/2016 n. 50;

VISTE la L.R. 29/12/2017, n. 47 e la L.R. 09/01/75, n. 1

VISTA la L.R. 31/12/2012, n. 54 art. 2, comma 2.

VISTA la precedente DGR n. 1482/2017 ;

delibera

  1. di destinare l'importo complessivo di Euro 20.000.000,00 tratto dai capitoli di spesa n. 103317 "Misure per la prevenzione e la riduzione del rischio idraulico e idrogeologico - investimenti fissi lordi e acquisto di terreni - finanziamento mediante ricorso ad indebitamento" e n. 103294 "Misure per la prevenzione e la riduzione del rischio idraulico e idrogeologico - investimenti fissi lordi e acquisto di terreni" al finanziamento di interventi  tesi a garantire l’efficienza delle opere idrauliche appartenenti alla rete idrografica regionale, ai fini della riduzione del rischio idraulico e idrogeologico, nonché per interventi di difesa dei litorali veneti dall'erosione, in ragione dell'importanza dal punto di vista ambientale e della particolare valenza turistica per l'economia veneta;
  2. di incaricare il Direttore pro tempore della Direzione Operativa di effettuare una ricognizione tra le strutture territoriali, al fine di sottoporre alla Giunta Regionale un elenco di interventi, di importo complessivo pari ad € 13.000.000,00, tratto dal capitolo di spesa n. 103317, da finanziare tramite il ricorso all’indebitamento, le cui procedure di affidamento dei lavori dovranno essere avviate nell’anno 2018;
  3. di incaricare il Direttore pro tempore della Direzione Operativa dell'individuazione, secondo le priorità e le necessità, degli interventi alla cui spesa si dovrà far fronte nel corso dell’anno, da affidare con procedure ordinarie ai sensi del comma 2 dell'art. 36 del D.Lgs. n. 50/2016 o in regime di Somma Urgenza ai sensi dell'art. 163 del D.Lgs. n. 50/2016, per l’importo complessivo di € 7.000.000,00  tratto dal capitolo di spesa n. 103294 "Misure per la prevenzione e la riduzione del rischio idraulico e idrogeologico - investimenti fissi lordi e acquisto di terreni";
  4. di incaricare, per gli interventi di cui al punto 3, il Direttore pro tempore della Direzione Operativa dell'esecuzione del presente provvedimento e di tutti gli atti ad esso conseguenti, comprese le necessarie scritture contabili, incluso l'impegno della relativa spesa sul bilancio regionale 2018;
  5. di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale della Regione.

Torna indietro