Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 10 del 23/01/2015
Scarica la versione firmata del BUR n. 10 del 23/01/2015
Scarica versione stampabile Deliberazione della Giunta Regionale

Bur n. 10 del 23 gennaio 2015


Materia: Cultura e beni culturali

Deliberazione della Giunta Regionale n. 2637 del 29 dicembre 2014

Approvazione graduatoria per la concessione di contributi a sostegno delle attività di valorizzazione nell'ambito del programma delle celebrazioni del centenario della prima Guerra Mondiale. Esercizio finanziario 2014. L.R. 11/2014, art. 9. D.G.R. n. 1816 del 6 ottobre 2014.

Note per la trasparenza

Il provvedimento approva la graduatoria relativa alla concessione di contributi finalizzati alla realizzazione di attività di valorizzazione del patrimonio di beni, luoghi e memorie storiche della Grande Guerra, in base al programma disposto con D.G.R. 1621/2014, in conseguenza del bando approvato con D.G.R. n. 1816/2014.

Il Vicepresidente On. Marino Zorzato riferisce quanto segue.

Con deliberazione n. 107/CR del 28 luglio 2014, la Giunta regionale ha formulato la proposta di programma delle celebrazioni del centenario della prima guerra mondiale, con relative modalità, criteri e procedure per la concessione dei contributi a sostegno degli interventi. Nella seduta del 5 agosto 2014 la Sesta Commissione consiliare ha espresso in merito parere favorevole, ai sensi dell'art. 9, secondo comma, della legge regionale 2 aprile 2014, n. 11. I contenuti del provvedimento sono stati quindi confermati con deliberazione di Giunta n. 1621 del 9 settembre 2014.

In particolare, per quanto riguarda lo stanziamento di euro 500.000,00 sul capitolo 102098 "Azioni regionali per le celebrazioni del centenario della Grande Guerra - trasferimenti correnti", ai sensi della L.R. 11/2014, art. 9, comma 1, lettere c), d) ed e), si è deliberato di aprire i termini per la presentazione di domande relative ad attività di valorizzazione dei beni e promozione della conoscenza delle vicende storiche della Prima Guerra Mondiale, attraverso ricerche, attività editoriali, espositive e performative, manifestazioni, convegni, eventi culturali, progetti educativi e formativi rivolti al mondo della scuola, nonché progetti di studio e ricerca che favoriscano in particolare la creazione e la gestione di percorsi storico-didattici; che siano finalizzate altresì alla divulgazione e all'accrescimento della pubblica fruizione dei beni, e non abbiano finalità di lucro.

Con deliberazione regionale n. 1816 del 6 ottobre 2014 sono stati definiti per l'anno 2014 i criteri per la programmazione delle attività di valorizzazione di beni della prima guerra mondiale, ai sensi della legge regionale11/2014, art. 9, comma 1, lettere c), d) ed e), nonché le modalità per la presentazione delle domande, la valutazione e la definizione dei contributi, stabilendo che gli stessi siano concessi nella percentuale massima dell'80% della spesa complessiva, ed entro il limite massimo di Euro 50.000,00=, e quindi con intensità percentuale di aiuto compatibile con i limiti del regolamento (UE) n. 651/2014 della Commissione in data 17 giugno 2014.

Le domande volte ad ottenere la concessione dei contributi dovevano essere presentate entro il termine perentorio del 10 novembre 2014. Le attività istruttorie preliminari volte ad accertare l'ammissibilità delle domande hanno compreso anche le comunicazioni dei motivi ostativi ai sensi dell'art. 10 bis della legge 241/1990. Al riguardo, tutte le osservazioni pervenute relative alla possibilità di regolarizzare la mancata allegazione di copia del documento di identità sono state accolte, in base alla recente giurisprudenza amministrativa, mentre tutte le altre osservazioni relative ad altri requisiti di ammissibilità, non sono state accolte. Il procedimento istruttorio si è quindi svolto su 275 istanze, delle quali 262 sono risultate ammissibili e 13 sono state giudicate non ammissibili.

Con il presente atto, pertanto, si procede all'approvazione della graduatoria dei soggetti ammessi a finanziamento ai sensi dell'art. 9 comma 1, lettere c), d) ed e) della L.R. 11/2014, indicati nell'Allegato A, parte integrante della presente deliberazione, rilevando che tale graduatoria include n. 14 progetti ammessi e finanziati, in tutto o in parte, entro il limite complessivo di 500.000,00 euro; nell'Allegato B,pure facente parte integrante della presente deliberazione, sono indicati i progetti ammessi ma non finanziati per esaurimento delle risorse disponibili, mentre nell'Allegato C sono invece indicati i progetti non ammessi in graduatoria, in base alle motivazioni specificate a fianco di ciascuno.

Nella valutazione delle istanze progettuali sono stati osservati i criteri e le modalità previsti dal bando, dando rilievo alle proposte che hanno saputo cogliere nei contenuti i valori umani e civili che la commemorazione istituzionale degli eventi bellici si propone di promuovere, in linea con le tematiche fondanti il progetto regionale.

Il relatore conclude la propria relazione e propone all'approvazione della Giunta regionale il seguente provvedimento.

LA GIUNTA REGIONALE

Udito il relatore, il quale dà atto che la struttura proponente ha attestato l'avvenuta regolare istruttoria della pratica anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione statale e regionale;

VISTO l'art. 2 comma 2 della legge regionale 31 dicembre 2012, n. 54;

VISTO l'art. 9 della legge regionale 2 aprile 2014, n. 11;

VISTA la D.G.R. n. 107/CR del 28 luglio 2014;

VISTA la D.G.R. n. 1621 del 9 settembre 2014;

VISTA la D.G.R n. 1816 del 6 ottobre 2014;

VISTA la L.R. n. 39 del 29 settembre 2001;

VISTA la documentazione agli atti;

delibera

1.      di approvare la graduatoria dei soggetti ammessi a finanziamento ai sensi dell'art. 9 comma 1, lettere c), d) ed e) della L.R. 11/2004, di cui all'Allegato A, parte integrante e sostanziale della presente deliberazione, dando atto che risultano finanziati, entro il limite di euro 500.000,00, a valere sul capitolo 102098 - UPB U0169 del bilancio di previsione anno 2014, i progetti dal n. 1 al n. 13 per l'ammontare dell'intero contributo richiesto ed il progetto al n. 14 in quota parziale per esaurimento delle risorse disponibili;

2.      di approvare la graduatoria dei progetti ammessi ma non finanziati per esaurimento delle risorse disponibili, di cui all'Allegato B, parte integrante e sostanziale della presente deliberazione;

3.      di approvare l'elenco dei soggetti non ammessi in graduatoria e le motivazioni di esclusione indicate nell'Allegato C, checostituisce parte integrante e sostanziale della presente deliberazione;

4.      di determinare in euro 500.000,00 l'importo massimo delle obbligazioni di spesa alla cui assunzione provvederà con propri atti il Direttore della Sezione Beni Culturali, disponendo la copertura finanziaria a carico dei fondi stanziati sul capitolo 102098 dell'UPB U0169 del bilancio 2014, ad oggetto "Azioni regionali per le celebrazioni del centenario della Grande Guerra - trasferimenti correnti";

5.      di dare atto che la spesa di cui si prevede l'impegno con il presente atto non rientra nelle tipologie soggette a limitazioni ai sensi della L.R. 1/2011;

6.      di incaricare il Direttore della Sezione Beni Culturali dell'esecuzione del presente atto;

7.      di informare che avverso il presente provvedimento può essere proposto ricorso giurisdizionale avanti il Tribunale Amministrativo Regionale entro 60 giorni dall'avvenuta conoscenza ovvero, alternativamente, ricorso straordinario al Capo dello Stato entro 120 giorni;

8.      di dare atto che il presente provvedimento è soggetto a pubblicazione ai sensi degli articoli 26 e 27 del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33;

9.      di pubblicare il presente atto nel bollettino Ufficiale della Regione.

(seguono allegati)

2637_AllegatoA_290239.pdf
2637_AllegatoB_290239.pdf
2637_AllegatoC_290239.pdf

Torna indietro