Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 55 del 19/06/2007
Scarica versione stampabile Deliberazione della Giunta Regionale

Bur n. 55 del 19 giugno 2007


Materia: Venezia, salvaguardia

Deliberazione della Giunta Regionale n. 1586 del 29 maggio 2007

Attuazione dell'Accordo programmatico tra Regione e Ministero dell'Ambiente, sottoscritto il 25.03.2005, per la realizzazione di un distretto dell'idrogeno attraverso interventi sperimentali da svilupparsi nell'area di Porto Marghera. Ridistribuzione delle somme derivanti da rinunce di Aziende ammesse a contributo con il bando 2006.

(La parte di testo racchiusa fra parentesi quadre, che si riporta per completezza di informazione, non compare nel Bur cartaceo, ndr) [Riferisce l'Assessore regionale alle politiche del territorio Renzo Marangon, di concerto con l'Assessore alle politiche dell'Economia, lo sviluppo, la ricerca e l'innovazione, Fabio Gava.

Con la Deliberazione della Giunta Regionale n. 1169 del 18.4.2006 è stato approvato il bando redatto secondo le prescrizioni della Commissione europea per la promozione delle attività di cui all'Accordo programmatico per la realizzazione di un distretto dell'idrogeno. Tale bando, successivamente pubblicato sulla GUCE e sul sito Internet della Giunta regionale, contiene indicazioni puntuali circa gli adempimenti da esperire per la partecipazione al bando stesso e le modalità per l'istruttoria delle domande di contributo. In particolare, le modalità di accesso ai contributi per le attività di ricerca e sperimentazione prevedono, tra l'altro, le condizioni e le modalità di revoca dei contributi, con possibilità di rimodulazione del piano di assegnazione di contributi.

Le domande di contributo pervenute a seguito del succitato bando, sono state 10 e tutte sono state dichiarate ammissibili. La graduatoria finale è stata approvata con la Deliberazione della Giunta Regionale n. 2344 in data 27.7.2006, assegnando contributi a nove dei dieci progetti presentati.

In seguito, in data 15.12.2006, sono stati sottoscritti i singoli contratti con le Aziende assegnatarie di contributo ed in quella sede due Aziende, pur invitate, non si sono presentate.

Con lettere raccomandate A/R in data 20.12.2006 le due Aziende assenti alla sottoscrizione del contratto sono state invitate a inoltrare formale comunicazione in merito all'accettazione del contributo assegnato, indicando la data del 31.01.2007 come termine, trascorso il quale sarebbero state considerate comunque rinunciatarie.

Il predetto termine è trascorso inutilmente, fatta salva una comunicazione per le vie brevi della società Venezia Tecnologie, in data 31.1.2007; dette Aziende, quindi, possono essere ritenute rinunciatarie.

La somma totale di finanziamento resa disponibile, a causa di tali rinunce, ammonta a € 905.129,00 (novecentocinquemilacentoventinove//00).

Con lettera del 6.3.2007, n. 30220/57.08, è stata chiesta all'ARPAV - che già aveva fornito il supporto tecnico-scientifico per l'istruttoria e la necessaria validazione dei progetti - di collaborare per un supplemento di istruttoria.

In esito a tale attività istruttoria, vista la nota n. 45088 del 4.4.2007 è possibile, pertanto, come previsto al punto 14 del bando europeo, rimodulare l'assegnazione del contributo.

Tale rimodulazione, effettuata seguendo la procedura indicata nel bando europeo per l'assegnazione del contributo, ha portato, alle variazioni contenute nella tabella dell'ALLEGATO A.

Nella tabella dell'ALLEGATO B sono illustrate, invece, tali variazioni nella graduatoria originaria completa, rimodulata. rispetto a quella approvata con la D.G.R. n. 2344/2006.

In tali tabelle le cifre interessate dalle variazioni sono indicate in neretto.

La tabella con le variazioni del contributo assegnato contenuta nell'ALLEGATO A e la graduatoria finale rimodulata, che costituisce l'ALLEGATO B alla presente deliberazione della quale fanno parte integrante, sono approvate con il presente provvedimento.

Le modalità di erogazione delle somme ridistribuite sono quelle previste dal bando europeo al punto 11 e le condizioni e modalità di revoca dei contributi, di restituzione delle somme erogate e di applicazione di sanzioni amministrative sono quelle indicate al punto 13 dello stesso bando, approvato con la citata D.G.R. n. 1169/2006.

I necessari adempimenti conseguenti a tale rimodulazione dei contributi assegnati sono a carico della Direzione Progetto Venezia, Struttura demandata all'attuazione dell'Accordo per l'Idrogeno.

Il relatore conclude la propria relazione e sottopone all'approvazione della Giunta regionale il seguente provvedimento.

LA GIUNTA REGIONALE

UDITO il relatore, incaricato dell'istruzione dell'argomento ai sensi dell'art. 33, secondo comma, dello Statuto regionale, il quale dà atto che la struttura competente ha attestato l'avvenuta regolare istruttoria della pratica, anche in ordine alla compatibilità con la legislazione statale e regionale;

VISTO l'Accordo programmatico Ministero dell'Ambiente - Regione Veneto del 25.03.2005;

VISTO il Decreto ministeriale 528/2005/RAS del 27.04.2005;

VISTA la Dgr n. 1169 del 18.04.2006 con la quale è stato approvato il bando europeo per l'accesso ai contributi per progetti sperimentali sull'utilizzo dell'idrogeno;

VISTA la Dgr n. 2344 del 27.6.2006, con la quale è stata approvata la graduatoria finale per l'assegnazione dei contributi ai progetti di ricerca e sviluppo per l'idrogeno;

VISTE le note in data 20/12/2006 n. 730.793/57.08 e n. 730.824/57.08 con le quali è stata chiesta alle due Aziende la conferma della rinuncia al contributo assegnato;

VISTA la nota n. 30220/57.08 in data 6.3.2007 con la quale la Direzione Regionale Progetto Venezia ha chiesto all'Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto di collaborare per un supplemento di istruttoria riguardo alla rimodulazione della graduatoria dei contributi assegnati;

VISTA la nota n. 45088 del 4.4.2007 con la quale l'Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto ha inviato una relazione istruttoria;]

delibera

  1. Di approvare gli ALLEGATI A e B, che fanno parte integrante del presente provvedimento, e che contengono le graduatorie rimodulate per l'assegnazione delle somme derivate dalle rinunce di alcune Aziende assegnatarie di precedente contributo.
  2. Di delegare al Dirigente della Direzione Progetto Venezia gli adempimenti successivi e la liquidazione dei contributi, come indicati nelle graduatorie di cui al punto precedente.

(seguono allegati)

1586_AllegatoA_197809.pdf
1586_AllegatoB_197809.pdf

Torna indietro