Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 124 del 14/09/2021
Scarica la versione firmata del BUR n. 124 del 14/09/2021
Scarica versione stampabile Decreto del Presidente della Giunta regionale

Bur n. 124 del 14 settembre 2021


Materia: Designazioni, elezioni e nomine

Decreto del Presidente della Giunta regionale n. 134 del 07 settembre 2021

Costituzione della Commissione Tecnica Regionale - Lavori Pubblici (CTR - Lavori Pubblici). Legge Regionale 7 novembre 2003, n. 27.

Note per la trasparenza

Con il presente decreto si provvede al rinnovo della composizione della CTR - lavori pubblici, come stabilito dall’art. 19, comma 1, della L.R. 27/2003.

Il Presidente

VISTO l’art. 13, comma 1, della Legge Regionale 7 novembre 2003, n. 27, che istituisce la Commissione Tecnica Regionale - Lavori Pubblici (CTR - Lavori Pubblici), nella seguente composizione:

a) l’assessore competente in materia di lavori pubblici, quale presidente;

b) il segretario regionale competente in materia di lavori pubblici;

c) sei esperti in materia di lavori pubblici nominati dal Consiglio regionale per la durata della legislatura;

d) il dirigente della struttura regionale competente in materia di lavori pubblici;

e) il dirigente della struttura regionale competente in materia di difesa del suolo;

f) il dirigente della struttura regionale competente in materia di urbanistica;

g) il dirigente della struttura regionale competente in materia di ambiente;

h) il dirigente della struttura regionale competente in materia di infrastrutture di trasporto;

i) il dirigente della struttura regionale competente in materia di geologia;

j) il dirigente della struttura regionale competente in materia di agricoltura;

l) il dirigente della struttura regionale competente in materia forestale;

n) il dirigente della struttura regionale decentrata competente per territorio in materia di tutela idraulica;

o) un tecnico designato dall’Associazione dall’Unione delle Province del Veneto;

p) un tecnico designato dall’Associazione Nazionale dei Comuni d’Italia, Veneto;

q) un funzionario delegato dell’azienda regionale per la prevenzione e protezione ambientale del Veneto.

CONSIDERATO che in seguito alla scadenza della X legislatura si rende necessaria la ricostituzione della CTR - Lavori Pubblici;

VISTO l’art. 19 comma 1 della L.R. 27/2003 che prevede che la CTR – Lavori Pubblici sia costituita con decreto del Presidente della Giunta regionale, e l’art. 4 dell’Allegato “A” alla DGR n. 1031 del 18/03/2005, con cui si prevede che la costituzione avvenga “in sede di prima istituzione e ad ogni rinnovo di legislatura”;

VISTO il decreto del Presidente del Consiglio Regionale n. 56 del 28/05/2021, con il quale sono stati nominati, in base al disposto dell’art. 13, comma 1, lett. c), L.R. 27/2003, i sei esperti in materia di lavori pubblici, nelle persone dei Sigg. Luca Battistella, Michele Forner, Marco Giacuzzo, Marco Mazzucato, Igor Rodeghiero, Paolo Ronco.

VISTE le note dell’UPI Veneto e dell’ANCI Veneto, n. 73 del 26/04/2021 e n. 1454 del 15/03/2021, con cui sono stati designati i tecnici di cui all’art. 13, comma 1, lett. o) e p), L.R. 27/2003, rispettivamente nelle persone dei Sigg. Maurizio Veggis e Franco Bonesso;

CONSIDERATA l’attuale organizzazione delle strutture regionali e le relative competenze attribuite, con particolare riferimento alle DD.G.R. n. 1702 del 09/12/2020, n. 1753 del 22/12/2020, n. 571 del 04/05/2021 e n. 715 del 08/06/2021, in base alle quali la composizione della CTR - Lavori Pubblici, relativamente ai suoi componenti interni, deve essere corrispondentemente adeguata;

VISTO il comma 2 del citato art. 13, L.R. 27/2003, che individua il segretario regionale competente in materia di lavori pubblici quale vice presidente della CTR lavori pubblici, con la possibilità, in caso di assenza o impedimento, di essere sostituito dal dirigente della struttura regionale competente in materia di lavori pubblici;

VISTO l’art. 31, comma 7, L.R. 54/2012, con cui è stabilito che ogni riferimento ai Segretari regionali contenuto nelle leggi regionali vigenti alla data di entrata in vigore della medesima legge “si intende sostituito con quello di Direttori di Area”;

VISTA la nota n. 369216 del 19/08/2021 con cui il Direttore della Direzione Difesa del Suolo e della Costa, ai sensi dell’art. 13, comma 1, L.R. 27/2003, ha individuato la Direzione Difesa del Suolo e della Costa quale struttura competente in materia di difesa del suolo (lett. e) e l’Unità Organizzativa Servizio Geologico e Attività Estrattive quale struttura competente in materia di geologia (lett. i);

VISTA la nota n. 359871 del 12/08/2021 con cui il Direttore della Direzione Uffici Territoriali per il Dissesto Idrogeologico, ai sensi dell’art. 13, comma 1, L.R. 27/2003, ha individuato l’Unità Organizzativa Foreste e Selvicoltura quale struttura competente in materia forestale (lett. l) e l’Unità Organizzativa del Genio Civile, in relazione alla competenza territoriale, quale struttura competente in materia di tutela idraulica (lett. n);

DATO ATTO, alla luce del summenzionato assetto organizzativo, che, quanto ai componenti di cui alle lett. b), d), e), f), g), h), i), j), l), n), del citato art. 13 della L.R. 27/2003, gli stessi sono individuati come segue:

  • Direttore dell’Area Infrastrutture, Trasporti, Lavori Pubblici, Demanio (lett. b);
  • Direttore della Direzione Lavori Pubblici ed Edilizia, competente in materia di lavori pubblici (lett. d);
  • Direttore della Direzione Difesa del Suolo e della Costa, competente in materia di difesa del suolo (lett. e);
  • Direttore della Direzione Pianificazione Territoriale, competente in materia di urbanistica (lett. f);
  • Direttore della Direzione Ambiente e Transizione Ecologica, competente in materia di ambiente (lett. g);
  • Direttore della Direzione Infrastrutture e Trasporti, competente in materia di infrastrutture di trasporto (lett. h);
  • Direttore dell’Unità Organizzativa Servizio Geologico e Attività Estrattive, competente in materia di geologia (lett. i);
  • Direttore della Direzione Agroambiente, Programmazione e Gestione Ittica e Faunistico - Venatoria, competente in materia di agricoltura (lett. j);
  • Direttore dell’Unità Organizzativa Foreste e Selvicoltura, competente in materia forestale (lett. l);
  • Direttore dell’Unità Organizzativa del Genio Civile con competenza per territorio in materia di tutela idraulica (lett. n);

DATO ATTO infine che, ai sensi dell’art. 13 comma 2 della L.R. 27/2003, il Direttore dell’Area competente in materia di lavori pubblici, individuato nel Direttore dell’Area Infrastrutture, Trasporti, Lavori Pubblici, Demanio, è il vice presidente della CTR Lavori Pubblici e che, in caso di sua assenza o impedimento, il medesimo può essere sostituito dal dirigente della struttura regionale competente in materia di lavori pubblici, individuato nel Direttore della Direzione Lavori Pubblici ed Edilizia;

VISTA la DGR n. 2099 del 29/07/2008, che ha fissato l’importo del gettone di presenza spettante ai componenti esterni della CTR - Lavori Pubblici in € 100,00 per ogni seduta, con decorrenza dal 01/01/2008;

Dato atto che la struttura competente ha attestato l'avvenuta regolare istruttoria della pratica anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione statale e regionale;

decreta

1. di stabilire che le premesse costituiscono parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;

2. di costituire la Commissione Tecnica Regionale - Lavori Pubblici (CTR - Lavori Pubblici) nella seguente composizione:

a) Vice Presidente e Assessore agli Affari legali - Lavori pubblici - Infrastrutture - Trasporti, quale presidente;

b) Direttore dell’Area Infrastrutture, Trasporti, Lavori Pubblici, Demanio, quale vice presidente;

c) sei esperti in materia di Lavori Pubblici nominati dal Consiglio Regionale:

  • Luca Battistella, esperto di nomina consiliare;
  • Michele Forner, esperto di nomina consiliare;
  • Marco Giacuzzo, esperto di nomina consiliare;
  • Marco Mazzuccato, esperto di nomina consiliare;
  • Igor Rodeghiero, esperto di nomina consiliare;
  • Paolo Ronco, esperto di nomina consiliare;

d) Direttore della Direzione Lavori Pubblici ed Edilizia;

e) Direttore della Direzione Difesa del Suolo e della Costa;

f) Direttore della Direzione Pianificazione Territoriale;

g) Direttore della Direzione Ambiente e Transizione Ecologica;

h) Direttore della Direzione Infrastrutture e Trasporti;

i) Direttore dell’Unità Organizzativa Servizio Geologico e Attività Estrattive;

j) Direttore della Direzione Agroambiente, Programmazione e Gestione Ittica e Faunistico - Venatoria;

l) Direttore dell’Unità Organizzativa Foreste e Selvicoltura;

n) Direttore dell’Unità Organizzativa del Genio Civile con competenza per territorio in materia di tutela idraulica;

o) Maurizio Veggis, tecnico designato dall’Associazione dell’Unione delle Province del Veneto;

p) Franco Bonesso, tecnico designato dall’Associazione Nazionale dei Comuni d’Italia del Veneto;

q) un funzionario delegato dell’azienda regionale per la prevenzione e protezione ambientale del Veneto;

3. di dare atto che il Direttore dell’Area Infrastrutture, Trasporti, Lavori Pubblici, Demanio è il vice presidente della Commissione Tecnica Regionale - Lavori Pubblici (CTR Lavori Pubblici), e può essere sostituito, in caso di sua assenza o impedimento, dal Direttore della Direzione Lavori Pubblici ed Edilizia;

4. di incaricare la Direzione Lavori Pubblici ed Edilizia dell’esecuzione del presente atto;

5. di dare atto che, per quanto attiene il funzionamento della CTR - Lavori Pubblici, si fa rinvio agli artt. 13 e ss. della L.R. 27/2003 e al Regolamento di cui all’Allegato “A” della DGR n. 1031 del 18/03/2005 e s.m.i.;

6. di dare atto che ai componenti della CTR - Lavori Pubblici di nomina consiliare è corrisposto, ai sensi della legge regionale 10 giugno 1991 n. 12 e della DGR n. 2099 del 29/07/2008, un gettone di presenza pari ad € 100,00 per ogni seduta, con copertura finanziaria a carico del capitolo 3002 “Spese per il funzionamento di collegi comitati e commissioni” del bilancio di previsione 2021-2023 esercizio finanziario 2021, di cui la Direzione Lavori Pubblici ed Edilizia ha attestato la sufficiente capienza;

7. di pubblicare il presente atto nel Bollettino Ufficiale della Regione.

Luca Zaia

Torna indietro