Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 10 del 24/01/2023
Scarica la versione firmata del BUR n. 10 del 24/01/2023
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 10 del 24 gennaio 2023


Materia: Ambiente e beni ambientali

Decreto DEL DIRETTORE DELLA DIREZIONE AMBIENTE E TRANSIZIONE ECOLOGICA n. 357 del 15 dicembre 2022

Impegno di spesa. Concessione di contributi previsti dalla DGR n. 1558 del 06/12/2022, a sostegno di interventi di carattere ambientale ad opera di Amministrazioni comunali.

Note per la trasparenza

Assegnazione ed impegno di spesa dei fondi derivanti dal trasferimento di competenze di cui al D.Lgs. 31 Marzo 1998, n. 112 a sostegno di interventi di carattere ambientale ad opera di Amministrazioni comunali.

Il Direttore

PREMESSO che con DGR n. 1558 del 06/12/2022 la Giunta regionale ha previsto l’assegnazione delle risorse necessarie a copertura delle spese previste per l’attuazione degli interventi di seguito indicati:

  • Comune di Pontelongo (PD): bonifica di due serbatoi collocati nell’area dell’ex Scuole Elementare di via Martiri D’Ungheria con spesa prevista pari a € 71.000,00;
  • Comune di Belluno: progetto preliminare di caratterizzazione e bonifica di un sito contaminato da idrocarburi a seguito della lesione del serbatoio interrato in località Campo sportivo di Castion con spesa prevista pari a € 70.000,00;
  • Comune di Valdobbiadene (TV): bonifica di una vasca interrata presso la Scuola Elementare di San Venanzio con spesa prevista pari a € 14.000,00.

PRESO ATTO che la suddetta Deliberazione ha determinato nella somma di euro 155.000,00, l’importo massimo delle obbligazioni di spesa alla cui assunzione provvederà con propri atti il Direttore della Direzione Ambiente e Transizione Ecologica, entro il corrente esercizio, a favore delle Amministrazioni sopra richiamate e a sostegno degli interventi rispettivamente proposti, disponendo la copertura finanziaria a carico dei fondi stanziati sul capitolo 100717 relativo a “Finanziamento delle attività di informazione, sperimentazione e monitoraggio nel campo della tutela ambientale - Trasferimenti correnti (art. 70, D. Lgs. 31/03/1998, n. 112 – L.R. 21/01/2000, n. 3)”;

PRESO ATTO che la medesima Deliberazione ha disposto che gli interventi candidati a finanziamento devono essere realizzati o essere ultimati e rendicontati entro la corrente annualità;

DATO ATTO che l’obbligazione, di natura non commerciale, è perfezionata con il presente provvedimento ed esigibile entro il corrente esercizio finanziario; che la copertura finanziaria risulta essere completa fino al V° livello del piano dei conti; che il pagamento è compatibile con gli stanziamenti di bilancio e con le regole di finanza pubblica e che le spese inerenti non sono soggette alle limitazioni di cui alla L.R. n. 1/2011;

RITENUTO di impegnare, a favore delle amministrazioni beneficiarie sopra indicate, l’importo complessivo di euro 155.000,00, sul capitolo 100717 relativo a “Finanziamento delle attività di informazione, sperimentazione e monitoraggio nel campo della tutela ambientale - Trasferimenti correnti (art. 70, D. Lgs. 31/03/1998, n. 112 – L.R. 21/01/2000, n. 3)” del bilancio annuale di previsione dell’esercizio finanziario corrente che presenta sufficiente disponibilità, Piano dei conti integrato V Livello, art. 02 U.1.04.01.02.003;

RITENUTO di prevedere che le Amministrazioni comunali beneficiarie siano tenute a produrre, ai fini dell’erogazione del contributo assegnato, la documentazione contabile e amministrativa relativa all’intervento realizzato, entro il 31/12/2022;

VISTO il D.lgs. 31 marzo 1998, n. 112;

VISTA la L.R. 13 aprile 2001, n. 11;

VISTA la L.R. 29 novembre 2001, n. 39;

VISTA la DGR n. 1558 del 06/12/2022;

VISTO il DDR n. 107 del 15 dicembre 2021;

VISTO il D.lgs. 23 giugno 2011, n. 118;

VISTA la L.R. n. 36 del 20.12.2021 “Bilancio di previsione 2022-2024” e successive variazioni;

VISTA la D.G.R. n. 1821 del 23.12.2021 che approva il documento tecnico di accompagnamento del Bilancio di previsione 2022-2024 e successive variazioni;

VISTA la L.R. 21 gennaio 2000, n. 3;

VISTA la L.R. 31 dicembre 2012, n. 54 e le relative deliberazioni riguardanti l’assetto organizzativo per lo svolgimento dell’attività amministrativa delle Strutture regionali;

VISTA la DGR 22 giugno 2021, n. 831, di conferimento dell’incarico di Direttore della Direzione Ambiente e Transizione Ecologica;

decreta

  1. di confermare, secondo le modalità e per le motivazioni rappresentate in premessa che costituisce parte integrante e fondamentale del presente provvedimento nonché per quanto stabilito dalla DGR n. 1558 del 06/12/2022, l’assegnazione della somma complessiva di euro 155.000,00 a favore dei Comuni e a sostegno degli interventi descritti in premessa al presente provvedimento;
  2. di impegnare, conseguentemente, secondo le specifiche contenute nell’Allegato A Contabile, che costituisce parte integrante e sostanziale del presente atto, gli importi di seguito indicati, per la somma complessiva di euro 155.000,00, sul capitolo 100717 relativo a “Finanziamento delle attività di informazione, sperimentazione e monitoraggio nel campo della tutela ambientale - Trasferimenti correnti (art. 70, D. Lgs. 31/03/1998, n. 112 – L.R. 21/01/2000, n. 3)” del bilancio annuale di previsione dell’esercizio finanziario corrente che presenta sufficiente disponibilità, Piano dei conti integrato V Livello, art. 02 U.1.04.01.02.003:
    • Comune di Pontelongo (PD): bonifica di due serbatoi collocati nell’area dell’ex Scuole Elementare di via Martiri D’Ungheria con importo pari a € 71.000,00;
    • Comune di Belluno: progetto preliminare di caratterizzazione e bonifica di un sito contaminato da idrocarburi a seguito della lesione del serbatoio interrato in località Campo sportivo di Castion con importo pari a € 70.000,00;
    • Comune di Valdobbiadene (TV): bonifica di una vasca interrata presso la Scuola Elementare di San Venanzio con importo pari a € 14.000,00.
  3. di attestare che l’imputazione della spesa avviene secondo esigibilità negli esercizi finanziari indicati nel suddetto Allegato A Contabile;
  4.  dare atto che l’erogazione del contributo alle Amministrazioni beneficiarie ivi indicate avverrà su presentazione, secondo le indicazioni dei preposti Uffici regionali, dei documenti giustificativi delle spese sostenute per la realizzazione degli interventi descritti e previa consegna di una relazione illustrativa delle attività svolte, entro il 31 dicembre 2022;
  5. di dare atto che, sulla base di quanto indicato in premessa, l’obbligazione di cui si dispone l’impegno di spesa, di natura non commerciale, è perfezionata ed esigibile nel corrente esercizio finanziario e che la copertura finanziaria risulta essere completa fino al V livello del piano dei conti e che il programma dei pagamenti è compatibile con gli stanziamenti di bilancio e con le regole di finanza pubblica;
  6. di dare atto che la spesa di cui si dispone l’impegno con il presente atto non rientra nelle tipologie soggette a limitazioni ai sensi della L.R. 1/2011;
  7. di dare atto che il presente provvedimento è soggetto a pubblicazione ai sensi dell’articolo 26 del D.lgs. 14 marzo 2013, n. 33;
  8. di informare che avverso il presente provvedimento può essere proposto ricorso giurisdizionale avanti il Tribunale Amministrativo Regionale entro 60 giorni dall’avvenuta conoscenza ovvero, alternativamente, ricorso straordinario al Capo dello Stato entro 120 giorni;
  9. di trasmettere il presente provvedimento ai Comuni interessati comunicando l’avvenuta assunzione del presente impegno di spesa ai sensi dell’art. 56, comma 7, del Decreto Legislativo n. 118/2011 e ss.mm.ii.;
  10. di trasmettere il presente atto alla direzione Bilancio e ragioneria per l’apposizione del visto di regolarità contabile al fine del perfezionamento dell’efficacia;
  11. di pubblicare integralmente il presente provvedimento nel Bollettino Ufficiale della Regione.

Paolo Giandon

Allegato (omissis)

Torna indietro