Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 6 del 14/01/2022
Scarica la versione firmata del BUR n. 6 del 14/01/2022
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 6 del 14 gennaio 2022


Materia: Programmi e progetti (comunitari, nazionali e regionali)

Decreto DEL DIRETTORE DELLA DIREZIONE RICERCA INNOVAZIONE ED ENERGIA n. 1031 del 07 dicembre 2021

Progetto di Cooperazione Territoriale Europea Monitoris3 CUP H76G17000210007", finanziato dal Programma "Interreg Europe" 2014-2020. Approvazione delle graduatorie redatte da Veneto Innovazione S.p.A., relative alla partecipazione all'Azione pilota denominata "Innovation brokerage for improving ERDF policy instruments".

Note per la trasparenza

Con il presente provvedimento, si approvano le graduatorie di ammissione all’Azione pilota denominata “Innovation brokerage for improving ERDF policy instruments”, redatte da Veneto Innovazione S.p.A, a seguito delle istruttorie dalla stessa effettuate in base all’affidamento di servizi approvato con la deliberazione di Giunta regionale n. n. 988 del 20 luglio 2021.

Il Direttore

PREMESSO che, con deliberazione 1945 del 6 dicembre 2016, la Giunta regionale ha preso atto degli esiti della partecipazione regionale alla seconda procedura pubblica di selezione di progetti presentati nell’ambito del Programma di Cooperazione Territoriale "Interreg Europe" 2014-2020, tra cui il progetto Monitoris3 “Exchange of experiences in monitoring mechanisms, indicators and methodologies addressed to improvement in the delivery of policies and instruments in the framework of Regional RIS3 across Regions”;

che, con la medesima deliberazione, la Giunta regionale ha dato mandato alla Sezione Ricerca e Innovazione , ora Direzione Ricerca Innovazione ed Energia, di procedere alla sottoscrizione dei necessari documenti e all'adozione degli atti di adempimento amministrativo e contabile per avviare le attività tecniche e di gestione del progetto; la suddetta deliberazione ha inoltre incaricato la Direzione Bilancio e Ragioneria di istituire i capitoli di spesa e di entrata necessari all’attuazione del progetto;

che con deliberazione di Giunta regionale n. 988 del 20 luglio 2021, la Giunta regionale ha approvato, ai sensi dell’articolo 192 del decreto legislativo 8 aprile 2016, n. 50, l’affidamento a Veneto Innovazione S.p.A., società in house della Regione, dell’incarico di supporto e implementazione delle attività dell’Azione pilota “Innovation brokerage for improving ERDF policy instruments”, prevista dal progetto “Monitoris3”;

che tale affidamento a Veneto Innovazione S.p.A è stato disposto con decreto della Direzione Ricerca Innovazione ed Energia n. 607 del 5 agosto 2021, prevedendo un compenso massimo di euro 24.705,00, IVA compresa;

che la firma della relativa convenzione, tra Regione e Veneto Innovazione S.p.A, si è perfezionata in data 5 agosto 2021; la stessa prevede che le attività si concludano entro il 31 dicembre 2021;

che il Joint Secretariat (JS) del Programma operativo “Interreg Europe” 2014-2020 ha approvato e finanziato, nell’ambito del Progetto Monitoris3, l’Azione Pilota denominata “Innovation brokerage for improving ERDF policy instruments” (di seguito Azione pilota), affidata alla Regione del Veneto in qualità di partner; tale Azione pilota comprende, tra le varie attività previste, l’implementazione di un servizio di “brokeraggio dell’innovazione” a servizio delle imprese, con il duplice scopo di verificare la fattibilità dello strumento di sostegno proposto e di migliorare il sistema di monitoraggio RIS3;

che, con decreto n. 778 del 23 settembre 2021 della Direzione Ricerca Innovazione ed Energia, sono state approvate le modalità e i criteri per l’ammissione delle imprese a partecipare all’Azione Pilota, la quale è stata affidata per la relativa realizzazione a Veneto Innovazione S.p.A, in base al sopracitato incarico, affidato con il decreto n. 607-2021;

DATO ATTO che, conclusa la fase di ricezione delle manifestazioni di interesse nell’ambito dell’Azione pilota, Veneto Innovazione S.p.A, effettuate le relative istruttorie, con note registrate al protocollo regionale, rispettivamente, in data 8 novembre 2021 al n. 519299 e in data 24 novembre 2021 al n. 553194, ha comunicato gli esiti della selezione delle imprese, ammesse alla fruizione del servizio di “brokeraggio dell’innovazione” previsto dall’Azione pilota;

che le imprese ammesse, in base ai criteri di cui al sopra citato decreto 778/2021, risultano ricomprese nelle due sotto riportate graduatorie; di queste: la prima comprende imprese che hanno ricevuto un contributo finanziato dal POR FESR 2014-2020 sulle azioni 1.1.4, 1.4.1, 1.1.1, 1.1.2., mentre la seconda elenca le imprese che non hanno fruito delle predette agevolazioni;

Graduatoria 1 – Soggetti che hanno ricevuto un contributo finanziato dal POR FESR 2014-2020 (Azioni 1.1.4, 1.4.1, 1.1.1, 1.1.2)

Impresa

Punteggio

Codice Fiscale

CET Electronics snc

4

01780330260

Ferrari BK srl

4

00879550234

Agrea srl

3

02947510232

Vianello Vittorio spa

1

00304410277

Desamanera srl

1

01498800299

 

Graduatoria 2 – Soggetti che non hanno ricevuto alcun contributo finanziato dal POR FESR 2014-2020 (Azioni 1.1.4, 1.4.1, 1.1.1, 1.1.2)

Impresa

Punteggio

Codice Fiscale

Nablawave srl

3

05236190285

Hangar srl

2

04451570230

Amperia srl

1

04538300239

Marte srl

1

04235530245

 

che, come già indicato dal sopra citato decreto n. 778-2021, la partecipazione alle attività previste dall’azione pilota comporta il ricevimento di un sostegno non finanziario, che concorre al massimale di aiuto ricevibile sulla base del Regolamento UE 1407/2013 “regime de minimis” per un importo massimo, stimato da Veneto Innovazione S.p.A, di euro 750,00 per ciascuna impresa partecipante;

che Veneto Innovazione S.p.A, nell’ambito delle istruttorie effettuate, ha verificato che i beneficiari non abbiano beneficiato nei tre anni fiscali precedenti, di contributi pubblici concessi in regime de-minimis, oltre i limiti previsti;

che il Contact Point Nazionale del Programma "Interreg Europe" 2014-2020 ha confermato, che in applicazione dell’art. 12 del Decreto del MISE n. 315 del 31 maggio 2017, il caricamento delle agevolazioni concesse nel Registro Nazionale Aiuti (RNA) compete all’Autorità di Gestione del Programma, la quale, con riferimento al Programma “Interreg Europe” 2014-2020, ha sede in Francia, mentre sussistono in capo al partner Regione del Veneto gli obblighi di pubblicazione in tema di trasparenza amministrativa, di cui Dlgs. 33/2013, art. 26 e 27;

VISTO I Regolamenti UE 1299/2013 e 1303/2013;

La Decisione C (2015) 4053 del 11/06/2015;

la DGR 860 del 22 giugno 2021;

le norme, i provvedimenti e la documentazione amministrativa citati nelle premesse;

decreta

  1. di considerare le premesse parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;
  1. di prendere atto dell’istruttoria effettuata da Veneto Innovazione S.p.A e di approvare le relative graduatorie, redatte dalla stessa società, per l’ammissione alla fruizione di un servizio di “brokeraggio dell’innovazione” previsto nell’ambito dell’Azione pilota “Innovation brokerage for improving ERDF policy instruments”, finanziata dal progetto “Monitoris3”;

Graduatoria 1 – Soggetti che hanno ricevuto un contributo finanziato dal POR FESR 2014-2020 (Azioni 1.1.4, 1.4.1, 1.1.1, 1.1.2)

Impresa

Punteggio

Codice Fiscale

CET Electronics snc

4

01780330260

Ferrari BK srl

4

00879550234

Agrea srl

3

02947510232

Vianello Vittorio spa

1

00304410277

Desamanera srl

1

01498800299

 

Graduatoria 2 – Soggetti che non hanno ricevuto alcun contributo finanziato dal POR FESR 2014-2020 (Azioni 1.1.4, 1.4.1, 1.1.1, 1.1.2)

Impresa

Punteggio

Codice Fiscale

Nablawave srl

3

05236190285

Hangar srl

2

04451570230

Amperia srl

1

04538300239

Marte srl

1

04235530245

 

  1. di dare atto che ad ogni impresa ammessa è concessa un’agevolazione massima non monetaria di euro 750,00, nel rispetto del Regolamento UE 1407/2013 “regime de minimis”;
  1. di trasmettere il presente provvedimento a Veneto Innovazione S.p.A per il seguito di competenza e la trasmissione dello stesso alle sopra riportate imprese assegnatarie dell’agevolazione;
  1. di dare atto che il presente provvedimento è soggetto a pubblicazione ai sensi degli articoli 26 e 27 del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33;
  1. di pubblicare integralmente il presente provvedimento sul Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto.

Rita Steffanutto

Torna indietro