Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 156 del 23/11/2021
Scarica la versione firmata del BUR n. 156 del 23/11/2021
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 156 del 23 novembre 2021


Materia: Formazione professionale e lavoro

Decreto DEL DIRETTORE DELLA DIREZIONE FORMAZIONE E ISTRUZIONE n. 1123 del 06 ottobre 2021

Assunzione impegno di spesa per contributi e successiva liquidazione ai sensi art. 44 della L.R. 39/2001 e artt. 56 e 57 del D.Lgs. 118/2011 e ss.mm.ii. a seguito approvazione delle risultanze dell'istruttoria di valutazione dei progetti pervenuti durante il secondo periodo di apertura a sportello e correlato accertamento in entrata ai sensi art. 53 D.Lgs. 118/2011 e s.m.i.. Riprogrammazione fondi POR FSE Regione Veneto 2014/2020 di cui ai Reg.ti UE nn. 1303/2013, 1304/2013 e s.m.i., e conseguente utilizzo delle risorse FSC della programmazione 2014/2020 ai sensi artt. 241 e 242 del D.L. 19/05/2020, n, 34. Asse I Occupabilità Obiettivo tematico 8 Obiettivo specifico 4 - Priorità di investimento 8.v - Sottosettore SC1F2S - DGR n. 497 del 20/04/2021 "Alleniamoci al futuro. Nuove competenze per il lavoro che cambia".

Note per la trasparenza

Il presente provvedimento approva gli esiti delle risultanze dell’istruttoria afferente la presentazione di progetti pervenuti in adesione all’Avviso pubblico approvato con DGR 497 del 20/04/2021, durante il secondo periodo di apertura a sportello, disponendo quindi l’assunzione di obbligazioni e la registrazione contabile di impegni di spesa ai sensi art. 56 D.lgs. 118/2011 e s.m.i. a carico dei fondi FSC assegnati con Delibera CIPE del 29/07/2020, conformemente alle disposizioni di cui agli artt. 241 e 242 del D.L. 19/05/2020, n. 34. Si procede inoltre, ad accertare il credito prodotto dalla correlata spesa ex art. 53 punto 3.6 lett. c) all.to 4/2 del D.Lgs. 118/2011.

Il Direttore

(omissis)

decreta

  1. di stabilire che le premesse al presente provvedimento ne siano parte integrante e sostanziale;
  1. di approvare, per quanto espresso in premessa le risultanze dell’istruttoria e del procedimento di valutazione dei progetti pervenuti in adesione alla DGR 497 del 20/04/2021, i cui risultati sono evidenziati nei seguenti allegati, parte integrante e sostanziale del presente decreto:
  • Allegato A “Progetti ammessi”;
  • Allegato B “Progetti finanziati Linea 1”;
  • Allegato B1 “Progetti finanziati Linea 2”
  • Allegato C “Progetti non ammessi”;
  • Allegato D “Progetti non finanziati”;
  • Allegato E “Allegato Tecnico Contabile T1”;
  • Allegato F “Allegato Tecnico Contabile T2”;
  • Allegato G “Codici di concessione”; 
  1. di finanziare i progetti di cui ai seguenti allegati: Allegato B e Allegato B1 per un importo complessivo pari ad Euro 10.979.851,84;
  1. di provvedere alla registrazione contabile di impegni di spesa, per complessivi Euro 10.979.851,84, ai sensi art. 56 D.Lgs. 118/2011 e s.m.i., per obbligazioni non commerciali, pari al 100% del contributo finanziato per i progetti di cui agli allegati: Allegato BProgetti finanziati Linea 1” e Allegato B1Progetti finanziati Linea 2” parte integrante e sostanziale del presente provvedimento, come integrato dall’Allegato EAllegato Tecnico Contabile T1” e dall’Allegato FAllegato Tecnico Contabile T2”, a favore dei beneficiari ivi considerati, a valere sul bilancio regionale 2021-2023, approvato con L.R. 41 del 29/12/2020, che presenta la sufficiente disponibilità,  a carico del capitolo 104227 “FSC – Accordo Regione – Ministro per il Sud e la coesione. Formazione Professionale – Trasferimenti correnti (Art. 241, 242, D.L. 19/05/2020, n. 34 – Del. CIPE 28/07/2020, n. 39)”, secondo la seguente ripartizione:
  • Euro 7.685.896,29 con esigibilità nel corrente esercizio;
  • Euro 3.293.955,55 con esigibilità nell’esercizio 2022;
  1. di disporre, coerentemente al precedente punto 4, sulla base dell’autorizzazione accordata dal Direttore della Direzione Autorità di Gestione FSE, citata in premessa, l’accertamento in entrata di Euro 10.979.851,84, per competenza, in relazione al credito verso il debitore Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per le politiche di coesione, cod. anagrafico 00037548, determinato dalla programmazione della correlata spesa di cui al presente decreto, ai sensi dell’art. 53 D.Lgs. 118/2011 e s.m.i., allegato 4/2, punto 3.6, capitolo 101523/E “Assegnazione statale per la programmazione FSC (Art. 241, 242 D.L. 34/2020 – Del. CIPE 28/07/2020, n. 39)” Codice del Piano dei conti integrato E.2.01.01.01.003, “Trasferimenti correnti da Presidenza del Consiglio dei Ministri”, secondo la seguente ripartizione:
  • Euro 7.685.896,29 con esigibilità nel corrente esercizio;
  • Euro 3.293.955,55 con esigibilità nell’esercizio 2022;
  1. di procedere alla liquidazione della spesa, ai sensi artt. 44 L.R. 39/2011 e art. 57 del D.Lgs. 118/2011 e ss.mm.ii., nei termini indicati in premessa;
  1. di prevedere che in sede di richiesta delle erogazioni, il beneficiario esponga nell’oggetto della nota di pagamento il riferimento al presente decreto;
  1. di dare atto che i progetti Linea 1 –“Imprese P.R.O.” e Linea 2 –“Imprese F.I.T.”, approvati nell’ambito del 2° sportello, dovranno essere avviati entro il 31/10/2021 e concludersi entro il 31/10/2022;
  1. di dare atto che l’attestazione finale delle attività realizzate e/o delle spese sostenute, separatamente per ogni singolo progetto approvato, deve essere presentato dal beneficiario alla Regione, unitamente a tutta la documentazione richiesta, entro 60 giorni dal termine ultimo per la conclusione del progetto;
  1. di dare atto che le obbligazioni attive e passive di cui al presente decreto sono giuridicamente perfezionate, sono di natura non commerciale e scadono secondo il cronoprogramma della spesa sopra indicato;
  1. di dare atto che, ai sensi art. 56, comma 6, D.Lgs. 118/2011 e s.m.i., per il presente decreto, il programma dei pagamenti è compatibile con gli stanziamenti di bilancio e con le regole di finanza pubblica;
  1. di dare atto degli elementi della struttura della codifica pertinente la transazione elementare ex art. 5,6,7 e All.to 7 del D.Lgs. 118/2011 e s.m.i., di cui all’Allegato F al presente atto “Allegato Tecnico Contabile T2”;
  1. di dare atto che l’obiettivo “Sfere” del DEFR 2021-2023, pertinente il presente provvedimento è: 15.02.01 “Sostenere lo sviluppo delle competenze del capitale umano”;
  1. di trasmettere il presente atto alla Direzione Bilancio e Ragioneria per l’apposizione del visto di regolarità contabile al fine del perfezionamento dell’efficacia, previo inoltro alla Direzione Programmazione Unitaria per l’acquisizione del visto di monitoraggio, come da nota prot. reg.le 412836 del 28/09/2020;
  1. di dare atto che il presente provvedimento è soggetto a pubblicazione ai sensi degli articoli 26 e 27 del decreto legislativo 14 marzo 2013, n.33 e s.m.i.;
  1. di disporre che le risultanze dell’istruttoria di cui al punto 2 siano pubblicate nel sito web regionale;
  1. di disporre che il presente provvedimento venga pubblicato per estratto nel Bollettino Ufficiale della Regione Veneto.

Massimo Marzano Bernardi

Allegati (omissis)

Torna indietro