Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 124 del 14/09/2021
Scarica la versione firmata del BUR n. 124 del 14/09/2021
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 124 del 14 settembre 2021


Materia: Difesa del suolo

Decreto DEL DIRETTORE DELLA DIREZIONE DIFESA DEL SUOLO E DELLA COSTA n. 57 del 26 agosto 2021

Delibera CIPE n. 32/2015 - DPCM 14/07/2016 - Decreto Direttoriale del MATTM n. 505 del 22/11/2017. "Casse di Espansione per le piene del fiume Piave in corrispondenza delle grave di Ciano" - Codice Rendis Q5IR231/G1. Comune di Crocetta del Montello (TV)". Procedura aperta per l'affidamento dei servizi di architettura e ingegneria per la progettazione di fattibilità tecnica ed economica e relative attività accessorie, con opzione per i servizi di progettazione definitiva ed esecutiva e relative attività accessorie, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione. Importo a base d'asta complessivo pari ad Euro 1.294.439,73 oltre oneri previdenziali e I.V.A. CUP H67C17000070001 CIG 8690535859 ID Sintel: 137111757 Gara indetta con Decreto a contrarre n. 226 del 13 aprile 2021. Nomina commissione giudicatrice per la valutazione delle offerte tecniche ed economiche ammesse alla gara d'appalto ai sensi degli articoli 77 e 216 c. 12 del D.Lgs. n. 50/2016.

Note per la trasparenza

Con il presente provvedimento si procede alla nomina della commissione giudicatrice per la valutazione delle offerte tecniche ed economiche ammesse alla procedura di gara in oggetto.

Il Direttore

PREMESSO che

  • con DDR n. 226 del 13 aprile 2021, la Direzione Difesa del Suolo (Direzione Difesa del Suolo e della Costa dal 1 luglio 2021) ha approvato i documenti di necessari per poter indire la gara per l’affidamento dei servizi di architettura e ingegneria per la progettazione di fattibilità tecnica ed economica e relative attività accessorie, con opzione per i servizi di progettazione definitiva ed esecutiva e relative attività accessorie, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, del progetto denominato “Casse di espansione per le piene del Fiume Piave in corrispondenza delle Grave di Ciano” – codice Rendis 05IR231/G1. Comune di Crocetta del Montello (TV). CUP H67C17000070001;

VISTI

  • il Bando di gara, pubblicato sulla GUUE in data 20/04/2021, sulla GURI in data 26/04/2021 e sul BUR in data 19/03/2021;
  • il verbale di gara, depositato agli atti e presente nel Report della procedura ID: 137111757 della piattaforma digitale SINTEL di proprietà della società ARIA Spa, relativo alla prima seduta pubblica, tenutasi in data 15.06.2021, in cui si è dato atto dell’avvenuto caricamento entro il termine assegnato (il termine per la presentazione delle offerte era fissato alle ore 12.00 del giorno 14/06/2021) di: nr. 4 offerte nella procedura citata, e risultano inviate dai seguenti concorrenti:
  1. Costituendo Raggruppamento Temporaneo tra: V.A.M.S. INGEGNERIA S.R.L. (Capogruppo Mandataria), con sede a in Roma, MATE SOCIETA’ COOPERATIVA (Mandante) con sede in Bologna, DOTT. ING. CAROLI GIANCARLO (Mandante) con studio in Roma, IA ING. S.R.L. con sede in Lecce, HYDEA S.p.A. (Mandante) con sede in Firenze, SWS ENGINEERING S.p.A. (Mandante) con sede in Trento e S.I.P.E.C. S.R.L. (Mandante) con sede in L’Aquila;
  2. Costituendo Raggruppamento Temporaneo tra: ETATEC STUDIO PAOLETTI S.R.L. (Capogruppo Mandataria) con sede in Milano, DOTT. GEO. DIEGO MORTILLARO (Mandante) con studio in Martellago (VE), STUDIO RINALDO S.R.L. (Mandante) con sede in Venezia, PROTECO ENGINEERING S.R.L. (Mandante) con sede in San Donà di Piave (VE), ARCSAT S.N.C. di VALENTE VINCENZO (Mandante) con sede in Padova e STUDIO POLETTI INGEGNERI ASSOCIATI (Mandante) con sede in Clusone (BG);
  3. Costituendo Raggruppamento Temporaneo tra: INGEGNERIA 2P & ASSOCIATI S.R.L. (Capogruppo Mandataria) con sede in San Donà di Piave (VE), TECHNITAL S.P.A. (Mandante) con sede in Verona, ARCADIA di MICHELE MARCHESIN (Mandante) con sede in Motta di Livenza (TV), P.E.T.R.A. SOC. COP. (Mandante) con sede in Padova, STUDIO ASSOCIATO GEODELTA (Mandante) con sede in Limena (PD), IPROS INGEGNERIA AMBIENTALE S.R.L. (Mandante) con sede in Padova, DOTT. ING. MASSIMO COCCATO (Mandante) con studio in Padova, BETA STUDIO S.R.L. (Mandante) con sede in Ponte San Nicolò (PD) e E-FARM ENGINEERING & CONSULTING S.R.L. (Mandante) con sede in Vigonza (PD);
  4. Costituendo Raggruppamento Temporaneo tra: 3TI PROGETTI ITALIA – INGEGNERIA INTEGRATA (Capogruppo Mandataria) con sede in Roma e DOTT. GEOL. ANDREA VALENTE ARNALDI (Mandante) con studio in Torino.
  • il DDR n. 30 del 3 agosto 2021 con cui sono stati ammessi alla successiva fase di gara tutti i concorrenti partecipanti all’appalto in oggetto;

CONSIDERATO che il disciplinare di gara prevede quale criterio di aggiudicazione l’offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell’art. 95 del D.Lgs. n. 50/2016;

RITENUTO necessario procedere, ora, alla nomina della commissione di gara sulla base di quanto previsto dall’art. 77, comma 7, del D.Lgs. n. 50/2016, dal disciplinare di gara e dalle linee guida ANAC n. 5;

DATO ATTO che nelle more della costituzione dell’Albo dei Commissari di Gara previsto all’art. 77, comma 3, del D.Lgs. n. 50/2016, la nomina della commissione giudicatrice avviene sulla base di quanto previsto all’art. 216, comma 12, dello stesso Decreto Legislativo, come confermato dall’art. 1, comma 1, lett. c) del D.L. n. 32/2019 convertito in Legge n. 55/2019 e ss.mm.ii.;

CONSIDERATO che il Direttore della Direzione Difesa del Suolo e della Costa (R.U.P. della procedura di gara in argomento) e il Direttore dell’Area Tutela e Sicurezza del Territorio, in attuazione a quanto previsto dall’art. 216, comma 12, del D.Lgs. n. 50/2016, hanno convenuto, giusta verbale in data 23 giugno 2021 di definire in via preventiva i seguenti criteri per la designazione dei componenti le commissioni di gara con procedura aperta che dovranno essere esperite dalla Direzione Difesa del Suolo nel corso del biennio 2021-2022:

  • la commissione giudicatrice di tali appalti sarà composta da tre tecnici esperti nel settore della Difesa del Suolo e/o di mitigazione del rischio idraulico;
  • i tre tecnici individuati saranno:
  • uno/due dell’Amministrazione Regionale ed in particolare in servizio presso l’Area Tutela e Sicurezza del Territorio;
  • uno/due componente/i tecnico/i dipendente/i di un Consorzio di Bonifica, ente che compartecipa con la Regione del Veneto alla gestione e sistemazione dei corsi d’acqua regionali, e/o di un’Agenzia Regionale, al fine di garantire la presenza di almeno un componente esterno all’Amministrazione Regionale;
  • i componenti individuati non dovranno aver partecipato come componente della commissione giudicatrice ad altri appalti, con procedura aperta, indetti dall’Area Tutela e Sicurezza del Territorio nei dodici mesi antecedenti la data del provvedimento di nomina della commissione giudicatrice;
  • il Presidente della commissione dovrà essere un tecnico con ruolo preferibilmente Dirigenziale presso l’Area Tutela e Sicurezza del Territorio;
  • i componenti della commissione dell’Amministrazione Regionale dovranno essere tecnici con qualifica almeno di posizione organizzativa;

RITENUTO di nominare quali componenti della commissione giudicatrice dell’appalto in parola i seguenti tecnici regionali:

  • Ing. Domenico Vinciguerra, Direttore U.O. Genio Civile di Verona;
  • Ing. Pierluigi Simonin, P.O. Coordinamento programmi e opere demanio marittimo e difesa della costa;

VISTA la nota del Presidente del Consorzio di Bonifica Veneto Orientale prot. n. 350824 in data 05/08/2021, a riscontro della richiesta della Direzione Difesa del Suolo e della Costa prot. n. 326044 in data 21/07/2021, con la quale è stato segnalato il nominativo dell’Ing. Sergio Grego, Direttore Generale del Consorzio di Bonifica in parola;

VISTI i curricula dei componenti sopra indicati e verificato che sono esperti nello specifico settore cui afferisce l’oggetto del contratto ed in particolare:

  • Ing. Domenico Vinciguerra, con esperienza nel settore della difesa del suolo di competenza regionale e interregionale, specializzato in geotecnica e con esperienze in materia di sicurezza sul lavoro;
  • Ing. Sergio Grego, con esperienza dirigenziale nel settore di difesa idraulica dei corsi d’acqua di competenza dei consorzi di bonifica;
  • Ing. Pierluigi Simonin, con esperienza nel settore di difesa idraulica dei corsi d’acqua di competenza regionale e della costa, dalla fase progettuale alla fase realizzativa delle stesse.

DATO ATTO che i soggetti sopra indicati hanno dichiarato ai sensi dell’art. 47 del D.P.R. n. 445/2000 l’inesistenza delle cause di incompatibilità e di astensione di cui ai commi 4, 5 e 6 dell’art. 77 del D.Lgs. n. 50/2016 e hanno dato la propria disponibilità all’assunzione dell’incarico;

RITENUTO che si possa pertanto procedere alla nomina della commissione giudicatrice, come di seguito indicato:

  • Presidente: Ing. Domenico Vinciguerra;
  • Componente: Ing. Sergio Grego;
  • Componente: Ing. Pierluigi Simonin;

RITENUTO inoltre di attribuire le funzioni di segretario verbalizzante al componente della commissione giudicatrice Ing. Pierluigi Simonin;

CONSIDERATO che sulla base di quanto previsto dal disciplinare di gara le attività della commissione giudicatrice riguarderanno la valutazione delle offerte tecniche ed economiche ammesse a tale seconda fase;

VISTI

  • il D.Lgs. n. 50/2016 e ss.mm.ii.;
  • il D.L. n. 76/2020 “Semplificazioni” convertito in Legge n. 120/2020;
  • il D.L. n. 77/2021 “Semplificazioni” convertito in Legge n. 108/2021;
  • le Linee Guida ANAC;
  • il disciplinare di gara;
  • il D.Lgs. n. 118/2011 e ss.mm.ii.;
  • la L.R. n. 39/2001 e ss.mm.ii.;
  • la L.R. n. 27/2003 e ss.mm.ii.;
  • il D.Lgs. n. 33/2013 e ss.mm.ii.;

decreta

  1. di dare atto che quanto riportato in premessa costituisce parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;
  2. di nominare componenti della commissione giudicatrice per l’appalto in parola ai sensi degli articoli 77 e 216, comma 12, del D.Lgs. n. 50/2016 i soggetti di seguito indicati:
  • Presidente: Ing. Domenico Vinciguerra;
  • Componente: Ing. Sergio Grego;
  • Componente: Ing. Pierluigi Simonin;
  1. di attribuire le funzioni di segretario verbalizzante della commissione giudicatrice le offerte al componente della Commissione giudicatrice Ing. Pierluigi Simonin;
  2. di dare atto che la partecipazione alla Commissione giudicatrice:
  • per i componenti regionali non comporta compensi di sorta, essendo la funzione svolta nell’ambito delle attività di ufficio;
  • per il componente esterno il compenso è determinato forfettariamente in € 3.000,00, comprensivo di spese ed imposte varie;
  1. di dare atto che la copertura finanziaria necessaria per l’appalto in parola è già stata disposta con Decreto Direttoriale del MATTM n. 505 del 22.11.2017 con risorse a valere sulle disponibilità del Fondo per la progettazione degli interventi contro il dissesto idrogeologico ex art. 55 L.28.12.2015, n. 22, provvedimento con il quale è stato concesso il finanziamento di Euro 1.651.700,00 per l’intervento denominato “Casse di espansione per le piene del fiume Piave in corrispondenza delle Grave di Ciano” - Comune di Crocetta del Montello (TV);
  2. di pubblicare, il presente provvedimento, unitamente ai curricula dei commissari di gara, ai sensi di quanto previsto dall’art. 29 del D.Lgs. n. 50/2016 e dell’art. 37 del D.Lgs. n. 33/2013;
  3. di pubblicare il presente decreto integralmente sul Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto.

Marco Puiatti

Torna indietro