Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 124 del 14/09/2021
Scarica la versione firmata del BUR n. 124 del 14/09/2021
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 124 del 14 settembre 2021


Materia: Difesa del suolo

Decreto DEL DIRETTORE DELLA DIREZIONE DIFESA DEL SUOLO E DELLA COSTA n. 56 del 26 agosto 2021

VI-I1282.0 - "Interventi di sistemazione idraulica a salvaguardia dell'abitato di Vicenza, lungo il fiume Bacchiglione e i suoi affluenti in comune di Vicenza (VI)" - Importo Euro Euro 1.300.000,00. OCDPC n. 43/2013 D.G.R. n. 1708 del 01.12.2015 All. A CUP: H37B16000020001 CIG: 8833211450 SINTEL ID n. 142316916. Aggiudicazione definitiva ed efficace.

Note per la trasparenza

Il presente provvedimento dà efficacia alla proposta di aggiudicazione dell'intervento VI-I1282.0 - "Interventi di sistemazione idraulica a salvaguardia dell'abitato di Vicenza, lungo il fiume Bacchiglione e i suoi affluenti in comune di Vicenza (VI)", a favore dell'impresa COSTRUZIONI GENERALI GIRARDINI SPA UNIPERSONALE (VI) di Sandrigo (VI).

Estremi dei principali documenti dell’istruttoria:

  • Decreto del Direttore della Direzione Difesa del Suolo e della Costa n. 4 del 12.07.2021 di approvazione del progetto, determina a contrarre.
  • Proposta di aggiudicazione pubblicata nel sito Regione del Veneto alla sezione Amministrazione Trasparente in data 02 agosto 2021.

Il Direttore

PREMESSO CHE:

  • con OCDPC n. 43/2013 la Regione del Veneto è stata individuata quale soggetto competente al coordinamento delle azioni necessarie al completamento degli interventi da eseguirsi per fronteggiare i danni conseguenti agli eventi alluvionali che hanno colpito la Regione del Veneto nei giorni dal 31 ottobre al 2 novembre 2010 e il Dirigente dell’Unita di progetto Sicurezza e Qualità, poi Sezione Sicurezza e Qualità, è stato individuato quale responsabile delle azioni necessarie al definitivo subentro dell’amministrazione regionale al proseguimento in regime ordinario;
  • l’intervento indicato in oggetto è stato finanziato con D.G.R. n. 1708 del 01/12/2015 e con successivo Decreto del Direttore della Sezione Sicurezza e Qualità n. 234 del 30/12/2015 e le relative risorse sono state impegnate, a valere sulla Contabilità Speciale n. 5458, di cui OPCM n. 3906/2010 e OCDPC n. 43/2013, per la somma complessiva di € 1.300.000;
  • con OCDPC n.397 del 03/10/2016, a seguito della riorganizzazione delle strutture regionali, il direttore della Struttura di Progetto “Gestione Post Emergenze connesse ad Eventi Calamitosi” è subentrato alle iniziative già affidate al direttore della Sezione Sicurezza e Qualità e nell’intestazione della contabilità speciale n. 5458, poi cessata il 31/12/2016;
  • con DGR n. 6 del 10/01/2017 la Giunta regionale ha preso atto della disponibilità accertate nella contabilità speciale n. 5458 e provveduto all’istituzione di un capitolo di spesa regionale per la gestione delle risorse residuali necessarie per il completamento degli interventi di cui all’OPCM n. 3906/2010 e OCDPC n. 43/2013;
  • con Ordinativo n. 142 del 12/06.2017 sono state trasferite nel bilancio della Regione del Veneto le risorse giacenti sulla contabilità speciale n. 5458, tra le quali le attività/interventi di competenza della Direzione Operativa che hanno reso necessaria la costituzione di un apposito capitolo del bilancio regionale n. 103425 denominato “Finanziamento degli interventi finalizzati al ripristino dei corsi d’acqua e al suo corretto deflusso a seguito evento alluvionale ord. n. 43 del 24/01/2013 – investimenti fissi lordi e acquisto terreni (Ordinanza 21/01/2013 n.43)”;

DATO ATTO che con Decreto n. 4 del 12.07.2021 del Direttore della Direzione Difesa del Suolo e della Costa è stato approvato il progetto esecutivo per l’intervento in argomento ed è stato determinato a contrarre, stabilendo:

  • che, l’aggiudicazione dei lavori avrebbe avuto luogo mediante esperimento di procedura negoziata ai sensi dell’art. 1 comma 2 lettera b) della Legge 11.09.2020 n. 120, con consultazione di almeno 5 operatori economici selezionati, nell’ambito dell’elenco delle ditte accreditate presso la piattaforma elettronica in uso presso l’Amministrazione Regionale: SINTEL della società ARIA spa, e in possesso di SOA almeno categoria OG8 Classifica III, nel rispetto del principio di rotazione, secondo le indicazioni fornite dalla Giunta Regionale con delibera n. 1823 del 06.12.2019, come modificata dalla delibera n. 1004 del 21.07.2020;
  • che l’aggiudicazione sarebbe avvenuta col criterio del minor prezzo ai sensi dell’art. 36 comma 9-bis) del D. Lgs. 50/2016 e smi, con l’esclusione automatica delle offerte e la determinazione della soglia dell’anomalia, ai sensi dell’art. 97, comma 2 ovvero comma 2-bis) e comma 8 del D. Lgs n. 50/2016 e smi, come aggiornato dalla L. 120/2020;
  • che l’importo a base d’asta dei lavori compresi nell’appalto è determinato in € 660.000,00, comprensivo di € 20.000,00 per oneri di sicurezza specifici non soggetti a ribasso d’asta;

DATO ATTO che la selezione dell’operatore economico a cui affidare i lavori per dell’intervento VI-I1282.0 - “Interventi di sistemazione idraulica a salvaguardia dell’abitato di Vicenza, lungo il fiume Bacchiglione e i suoi affluenti in comune di Vicenza (VI)” – CUP: H37B16000020001 - CIG: 8833211450 è stata avviata sulla piattaforma di e-procurement SINTEL - ARIA – della Regione Lombardia con il lancio della procedura SINTEL ID n. 142316916, in data 15 luglio 2021;

DATO ATTO

  • che alla procedura SINTEL ID n. 142316916 sono stati invitati i seguenti operatori economici, ed è stato fissato il termine relativo alla scadenza per la presentazione delle offerte alle ore 09:15, del giorno 2 agosto 2021, e apertura buste telematiche il giorno 2 agosto 2021, ore 10:00:

Nr.

DITTA

PROV.

SEDE

1

IPOGEO SRL

Seren del Grappa

BL

2

COSTRUZIONI GENERALI GIRARDINI SPA UNIPERSONALE

Sandrigo

VI

3

BERTONI MAURIZIO E SERGIO SNC

Corte De' Cortesi con Cignone

CR

4

CO.MA.C. SRL

Romano D’Ezzelino

VI

5

LIZZARDI VITTORIO SRL

Gromo

BG

6

FACCHIN CALCESTRUZZI SRL

Recoaro Terme

VI

7

F.LLI TRENTINI SRL

Corteno Golgi

BS

 
  • che in data 2 agosto 2021, ore 10:00, l’autorità che presiedeva alla gara, ing. Sandro De Menech, alla presenza di testimoni, ha proceduto all’apertura delle buste telematiche;
  • che come risulta dal verbale facente parte del “Report della Procedura” SINTEL ID n. 142316916 hanno partecipato le seguenti imprese e hanno offerto i seguenti ribassi:

POSIZIONE
PROPOSTA

DITTA

RIBASSO
PERCENTUALE
OFFERTO

STATO OFFERTA

1

COSTRUZIONI GENERALI GIRARDINI SPA UNIPERSONALE (VI)

26,544%

VINCENTE - 26,544%

2

F.LLI TRENTINI SRL (BS)

24,457%

 

3

CO.MA.C. SRL (VI)

24,253%

 

4

FACCHIN CALCESTRUZZI SRL (VI)

24,120%

 

5

IPOGEO SRL (BL)

2,641%

 
 

CONSIDERATO che, essendo state ammesse n. 5 offerte, si applica l’esclusione automatica delle offerte potenzialmente anomale, prevista dall’art 97 comma 8 del Dlgs 50/16 come modificato dall’art 1, comma 3 del DL 76/2020, convertito in Legge 120/2020, e il calcolo della soglia di anomalia;

DATO ATTO della proposta di aggiudicazione pubblicata nel sito Regione del Veneto alla sezione Amministrazione Trasparente in data 2 agosto 2021, con la quale i lavori in oggetto sono stati aggiudicati provvisoriamente all’impresa COSTRUZIONI GENERALI GIRARDINI SPA UNIPERSONALE (VI) con sede in Via Astico Sandrigo, Sandrigo (VI), cap. 36042, P. Iva 03276730243 che ha offerto il ribasso del 26,544% per l’importo contrattuale di € 490.115,67 (comprensivo di € 20.000,00 per oneri di sicurezza), ovvero l’importo per lavori di € 470.115,67 (oneri per la sicurezza esclusi);

VISTO l’art.32, comma 7, del D.Lgs. n. 50/2016 e ss.mm.ii., il quale prevede che “l’aggiudicazione diventa efficace dopo la verifica del possesso dei prescritti requisiti”;

PRESO ATTO che l’U.O. Genio Civile di Vicenza ha provveduto nel frattempo alla verifica dei requisiti di ordine generale richiesti dall’art. 80 del D.Lgs. n. 50/2016 e dichiarati in sede di gara, il cui esito è stato comunicato il giorno 23.08.2021;

RITENUTO pertanto di procedere, ai sensi dell’art. 32, commi 5 e 7, del D.Lgs. n. 50/2016 e ss.mm.ii., ad aggiudicare i lavori relativi all’intervento dell’intervento VI-I1282.0 - “Interventi di sistemazione idraulica a salvaguardia dell’abitato di Vicenza, lungo il fiume Bacchiglione e i suoi affluenti in comune di Vicenza (VI)” – CUP: H37B16000020001 - CIG: 8833211450, all’impresa COSTRUZIONI GENERALI GIRARDINI SPA UNIPERSONALE (VI) con sede in Via Astico Sandrigo, Sandrigo (VI), cap. 36042, P. Iva 03276730243 che ha offerto il ribasso del 26,544% per l’importo contrattuale di € 490.115,67 (comprensivo di € 20.000,00 per oneri di sicurezza), ovvero l’importo per lavori di € 470.115,67 (oneri per la sicurezza esclusi);

DATO ATTO che l’impegno di spesa delle risorse economiche è stato assunto con le risorse assegnate al capitolo di spesa 103425 “Finanziamento degli interventi finalizzati al ripristino dei corsi d’acqua e al suo corretto deflusso a seguito evento alluvionale ord. n. 43 del 24/01/2013 – investimenti fissi lordi e acquisto terreni (Ordinanza 21/01/2013 n.43)” secondo quanto disposto del Decreto n. 709 del 26/11/2020del Direttore della Difesa del Suolo;

DATO ATTO che l’intervento non rientra tra gli obiettivi previsti dal Documento di Economia e Finanza Regionale (DEFR) 2021-2023;

VISTO il D. Lgs. n. 81 del 09.04.2008 e ss.mm.ii.;

VISTO il D. Lgs n. 50 del 18.04.2016 e ss.mm.ii.;

VISTO il D.L. n. 76 del 16.07.2020, come convertito in Legge n.120 del 11.09.2020;

VISTO il D.L. n. 77 del 31.05.2021, come convertito in Legge n.108 del 29.07.2020

VISTA la L.R. n. 39 del 29.11.2001 e ss.mm.ii.;

VISTO il D. Lgs. n. 118 del 23.06.2011;

VISTA l’OCDPC 21/01/2013 n.43;

VISTO il D.G.R. n. 1708 del 01.12.2015 – All. A;

decreta

  1. di dare atto che quanto riportato in premessa costituisce parte integrante del presente provvedimento;
  2. di aggiudicare ai sensi dell’art. 32, commi 5 e 7, del D.Lgs. n. 50/2016 e ss.mm.ii. i lavori relativi all’intervento VI-I1282.0 - “Interventi di sistemazione idraulica a salvaguardia dell’abitato di Vicenza, lungo il fiume Bacchiglione e i suoi affluenti in comune di Vicenza (VI)” – CUP: H37B16000020001 - CIG: 8833211450, all’impresa COSTRUZIONI GENERALI GIRARDINI SPA UNIPERSONALE (VI) con sede in Via Astico Sandrigo, Sandrigo (VI), cap. 36042, P. Iva 03276730243 che ha offerto il ribasso del 26,544% per l’importo contrattuale di € 490.115,67 (comprensivo di € 20.000,00 per oneri di sicurezza), ovvero l’importo per lavori di € 470.115,67 (oneri per la sicurezza esclusi);
  3. all’importo necessario per l’esecuzione dei lavori, si fa fronte con le risorse assegnate al capitolo di spesa 103425 “Finanziamento degli interventi finalizzati al ripristino dei corsi d’acqua e al suo corretto deflusso a seguito evento alluvionale ord. n. 43 del 24/01/2013 – investimenti fissi lordi e acquisto terreni (Ordinanza 21/01/2013 n.43)”;
  4. di affidare i lavori all’impresa COSTRUZIONI GENERALI GIRARDINI SPA UNIPERSONALE (VI) con sede in Via Astico Sandrigo, Sandrigo (VI), cap. 36042, P. Iva 03276730243, a mezzo di stipula di successivo contratto a scrittura privata salvo l’esercizio dei poteri di autotutela nei casi consentiti dalle norme vigenti;
  5. di dare atto che l’organismo responsabile delle procedure di ricorso contro il presente provvedimento è il Tribunale Amministrativo Regionale per il Veneto, con sede in Venezia, nei termini e con le modalità previste dal D.Lgs. n. del 02.07.2010 n.104 e sue modifiche ed integrazioni;
  6. di pubblicare il presente atto nel sito Internet della Regione del Veneto, sezione Bandi-Avvisi-Concorsi;
  7. che il presente decreto è soggetto a pubblicazione ai sensi dell’art. 23 del Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n. 33 in formato integrale nel Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto.

Marco Puiatti

Torna indietro