Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 76 del 08/06/2021
Scarica la versione firmata del BUR n. 76 del 08/06/2021
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 76 del 08 giugno 2021


Materia: Difesa del suolo

Decreto DEL DIRETTORE DELLA DIREZIONE DIFESA DEL SUOLO n. 325 del 20 maggio 2021

Ditta Fin.Ci. s.n.c. dei F.lli Ciriani Dante e Piero. Permesso di ricerca di risorse geotermiche denominato "LEVADA" sito in Comune di Concordia Sagittaria (VE). Presa d'atto della rinuncia del permesso e svincolo del deposito cauzionale. D.lgs. 22/2010.

Note per la trasparenza

Provvedimento che prende atto della rinuncia ad eseguire i lavori oggetto del permesso di ricerca di risorsa geotermica, denominato “Levada”, in Comune di Concordia Sagittaria (VE) e dispone lo svincolo del deposito cauzionale.

Il Direttore

VISTO il DPGR n. 158 del 15/10/2015 con il quale è stato rilasciato alla ditta FIN.CI. s.n.c. dei F.lli Ciriani Dante e Piero, il permesso di ricerca di risorsa geotermica denominato “LEVADA” in Comune di Concordia Sagittaria (VE) per la durata di quattro anni e con scadenza in data 14/10/2019;

VISTO il proprio decreto n. 573 del 03/12/2019 di proroga fino al 15/10/2021 del permesso di ricerca, stabilendo che la ditta era tenuta a presentare la cauzione di € 20.300,00 (ventimilatrecento/00), a garanzia degli obblighi derivanti dal permesso di ricerca;

VISTA la nota, acquisita al prot. 204130 in data 03/05/2021, con la quale la ditta ha comunicato la rinuncia al permesso di ricerca geotermico in oggetto chiedendo lo svincolo delle garanzie presentate;

PRESO ATTO che la ditta ha presentato il deposito cauzionale per l’importo di € 20.300,00 (ventimilatrecento/00) costituito da polizza fideiussoria n. 2016/50/2399009 della Società Reale Mutua di Assicurazioni datata 28/07/2016 per € 20.000,00 e successiva appendice integrativa n. 2 alla citata polizza, datata 28/02/2020, per l’importo di € 300,00

VISTA la relazione del 11/05/2021 sul sopralluogo svolto in data 03/02/2021 presso l’area del permesso dalla quale emerge che eseguiti gli interventi di ricerca geotermica e che quindi il sito non necessita di interventi ricompositivi;

PRESO ATTO che la ditta ha versato correttamente i canoni annui anticipati previsti dal D.lgs. 22/2010;

RITENUTO pertanto di prendere atto della rinuncia del permesso di ricerca e di svincolare il deposito cauzionale agli atti;

VISTO il D.lgs. 11/02/2010 n. 22, recante riassetto della normativa in materia di ricerca e coltivazione delle risorse geotermiche;

VISTA la L.R. 31.12.2012, n. 54;

VISTA la D.G.R. n. 231 del 20/03/2020;

VISTI gli atti d’ufficio;

decreta

  1. di prendere atto della rinuncia al permesso di ricerca per risorse geotermiche, denominato “LEVADA” in Comune di Concordi Sagittaria (VE), accordato con D.P.G.R. n. 158/2015 e D.D.R. n. 373/2019 alla ditta FIN.CI. s.n.c. dei F.lli Ciriani Dante e Piero (Cod.Fisc. 02582110272) con sede a Portogruaro (VE) in via Sant’Agnese n. 95;
  1. di svincolare il deposito cauzionale presentato a garanzia degli obblighi derivanti dal D.P.G.R. n. 158/2015 e dal D.D.R. n. 573/2019 per l’importo complessivo di € 20.300,00 (ventimilatrecento/00) costituito da polizza fideiussoria n. 2016/50/2399009 della Società Reale Mutua di Assicurazioni datata 28/07/2016 per € 20.000,00 (ordine di costituzione n. 366/2016) e successiva appendice integrativa n. 2 alla citata polizza, datata 28/02/2020, per l’importo di € 300,00 (ordine di costituzione , nonché di restituire alla ditta i relativi atti di fideiussione;
  1. di stabilire che il presente provvedimento viene emesso senza pregiudizio di eventuali diritti di terzi;
  1. di disporre la trasmissione del presente provvedimento alla Struttura di Progetto Valorizzazione e dismissione del Patrimonio, alla Città Metropolitana di Venezia e al Comune di Concordia Sagittaria;
  1. di dare atto che avverso il presente decreto è ammesso ricorso giurisdizionale al Tribunale Amministrativo Regionale o ricorso straordinario al Capo dello Stato rispettivamente entro 60 e 120 giorni dalla pubblicazione;
  1. di pubblicare integralmente il presente decreto nel BUR della Regione Veneto.

Marco Puiatti

Torna indietro