Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 76 del 08/06/2021
Scarica la versione firmata del BUR n. 76 del 08/06/2021
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 76 del 08 giugno 2021


Materia: Demanio e patrimonio

Decreto DEL DIRETTORE DELLA UNITA' ORGANIZZATIVA GENIO CIVILE BELLUNO n. 45 del 16 aprile 2021

Manutenzione ordinaria dell'impianto elettrico presso la sede della U.O. Genio Civile Belluno Anno 2021 - Ditta FAIE SAS con sede in Belluno in Via F. Pellegrini, n. 44 (P.I. e C.F. 00792400251). Importo dell'impegno Euro 1.195,60 CIG: ZE43138C7E Capitolo di spesa n.103378 L.R. 39/2001.

Note per la trasparenza

Con il presente atto si affida e si impegna sul bilancio regionale per l’esercizio 2021 la spesa per l’esecuzione della manutenzione in oggetto.

Il Direttore

PREMESSO CHE:

  • in attuazione alla L.R. 54/2012 la Giunta Regionale del Veneto con deliberazioni n. 802 e 803 del 27/05/2016 ha approvato la nuova configurazione organizzativa individuando le Direzioni e le Unità Organizzative e descrivendo sinteticamente le relative competenze;
  • l’art.12 della L.R. 54/2012 dispone che le Direzioni svolgono funzioni di coordinamento, direzione e controllo delle Unità Organizzative in esse incardinate ai fini della realizzazione degli obiettivi dell’amministrazione regionale;
  • con DGR  n. 869 del 19 giugno 2019  sono state disposte misure organizzative per l’Area Tutela e Sviluppo del Territorio che, tra l’altro, assegnano alla Direzione Difesa del Suolo le funzioni e le Unità Operative già della Direzione Operativa;
  • con decreto n. 308 del 2 settembre 2019 il Direttore della Direzione Difesa del Suolo individua quali sono gli atti  ed i provvedimenti di competenza  dei Direttori di Unità Organizzativa;
  • con nota prot.53602 del 04/02/2021 la Direzione Difesa del Suolo ha messo a disposizione della U.O. Genio Civile Belluno per l’anno 2021 la somma di € 16.500,00, a valersi sul capitolo 103378 (Spese per la manutenzione ordinaria dei locali ed impianti, beni mobili ed apparecchiature di sedi territoriali geni civili e servizi forestali – acquisto di beni e servizi), per l’esecuzione di interventi di manutenzione delle sedi degli uffici regionali delle Unità Organizzative ad essa incardinate;

VISTO che la U.O. Genio Civile Belluno ha la necessità di individuare la ditta cui affidare l’esecuzione dei lavori di “Manutenzione ordinaria dell’impianto elettrico” presso la sede, per il periodo di un anno, nelle more dell’avvio di una procedura centralizzata per la gestione delle attività di manutenzione come da nota della Direzione Difesa del Suolo prot. 83984 del 21/02/2020;

RITENUTO in considerazione della indicata estensione temporale dell’incarico, del suo limitato valore economico e dell’urgenza di rendere operativo il servizio per garantire adeguate condizioni di sicurezza e funzionalità della sede, di procedere con affidamento diretto ai sensi dell’art. 36 comma 2 lett. a) del D.Lgs. 50/2016, tenuto conto di quanto disposto, in termini di rotazione degli incarichi inferiori ad € 1.000,00, dall’art. 2, comma 7, degli indirizzi operativi approvati con DGR n. 1823 del 06.12.2019 aggiornato con DGR n. 1004 del 21 luglio 2020, prescindendo dall’utilizzo di piattaforme telematiche ai sensi dell’art. 1, comma 450 della L. 296/2006, come modificato dall’art. 1, comma 130, della L. 145/2018;

VISTO che è stata richiesta un’offerta alla Ditta FAIE SAS con sede in Belluno in Via F. Pellegrini, n. 44 (P.I. e C.F. 00792400251) la quale si è resa disponibile ad eseguire il servizio per l’anno 2021 e ha presentato una offerta con pec prot.n. 149199 del 01/04/2021, per un importo complessivo di € 980,00 Iva esclusa;

RITENUTO pertanto di di procedere all’affidamento del servizio Manutenzione impianto elettrico della sede del Genio Civile di Belluno per l’anno 2021  per un importo complessivo di euro 1.195,60  (€ 980,00 + IVA 22% € 215,60), a favore della ditta FAIE SAS con sede in Belluno in Via F. Pellegrini, n. 44  (P.I. e C.F. 00792400251), imputando la relativa spesa sul capitolo 103378 “Spese per la manutenzione ordinaria di locali ed impianti, beni mobili ed apparecchiature di sedi territoriali geni civili e servizi forestali – Acquisto di beni e servizi” art. 014 (Manutenzione ordinaria e riparazioni) del Bilancio di Previsione 2021 Codice del Piano dei Conti U 1.03.02.09.004 “Manutenzione ordinaria e riparazioni di impianti e macchinari”;

CONSIDERATO che la relativa lettera d’ordine avente valore contrattuale, viene formalizzata contestualmente al presente provvedimento;

DATO ATTO che le obbligazioni da assumere con il presente provvedimento sono riconducibili a “debiti commerciali” ai sensi delle vigenti direttive di bilancio;

VISTO il D.Lgs n. 118/2011 del 23/06/2011;

VISTO il D. Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 e s.m.i.;

VISTO il DPR 207/2010 “Regolamento di esecuzione ed attuazione del D.Lgs 163/2006”;

VISTA la L.R. 29.11.2001 n.39 “Ordinamento del bilancio e della contabilità della Regione” e s.m.i;

VISTA la L.R. 27/2003 “Disposizioni generali in materia di lavori pubblici di interesse regionale e per le costruzioni in zone classificate sismiche”;

VISTA la L.R. n. 41 del 29/12/2020 “Bilancio di previsione 2021 - 2023”;

VISTA la DGR n. 30 del 19 gennaio 2021 - Direttive per la gestione del bilancio di previsione 2021-2023;

VISTA la DGR n. 1823 del 06/12/2019 “Aggiornamento degli indirizzi operativi per la gestione delle procedure di acquisizione di servizi, forniture e lavori sotto soglia comunitaria per le esigenze della Regione del Veneto. DGR 1475/2017. D.Lgs. 50/2016, D.L. 32/2019”

VISTA la DGR n. 1004 del 21 luglio 2020 “Aggiornamento degli indirizzi operativi per la gestione delle procedure di acquisizione di servizi, forniture e lavori sotto soglia comunitaria per le esigenze della Regione del Veneto. D.G.R. 1823/2019, D.Lgs. 50/2016”;

decreta

  1. di dare atto che le premesse formano parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;
  2. di affidare il servizio di manutenzione per l’anno 2021 dell’impianto elettrico della sede della U.O. Genio Civile Belluno alla ditta FAIE SAS con sede in Belluno in Via F. Pellegrini, n. 44 (P.I. e C.F. 00792400251) per l’importo di euro 1.195,60  (€ 980,00 + IVA 22% € 215,60);
  3. di impegnare a favore della ditta FAIE SAS con sede in Belluno in Via F. Pellegrini, n. 44 (P.I. e C.F. 00792400251) la somma di € 1.195,60  IVA compresa, sul capitolo 103378, “Spese per la manutenzione ordinaria di locali ed impianti, beni mobili ed apparecchiature di sedi territoriali geni civili e servizi forestali – acquisto di beni e servizi”, articolo 14 “Manutenzione ordinaria e riparazioni”, del Bilancio di Previsione 2021 Codice del Piano dei Conti U 1.03.02.09.004 “Manutenzione ordinaria e riparazioni di impianti e macchinari”; per l’esecuzione di interventi di manutenzione delle sedi degli uffici regionali delle Unità Organizzative ad essa incardinate;
  4. di dare atto che l’obbligazione di cui al punto 3 è perfezionata ed esigibile entro il corrente esercizio finanziario per l’importo di € 1.195,60 IVA compresa, è qualificabile come “debito commerciale” e non rientra nelle tipologie soggette a limitazioni ai sensi della L.R. n. 1/2011;
  5. di attestare che il programma dei pagamenti è compatibile con gli stanziamenti di bilancio e con le regole di finanza pubblica;
  6. di provvedere a comunicare al suddetto beneficiario le informazioni relative all’impegno, ai sensi dall’art. 56 c. 7 del D. Lgs. 118/2011;
  7. di stabilire che la liquidazione di spesa, da effettuare su presentazione di regolare fattura, sarà disposta ai sensi dell’articolo 44 e seguenti della L.R. n. 39/2001 e che tutti gli atti amministrativi successivi al presente provvedimento afferenti i lavori e le attività in argomento, sono di competenza del Direttore dell’Unità Organizzativa Genio Civile Belluno;
  8. di inviare il presente decreto alla Direzione Difesa del Suolo per: il visto di monitoraggio; il successivo inoltro alla Direzione Bilancio e Ragioneria ai fini dell’apposizione del visto di regolarità contabile;
  9. di dare atto che il presente provvedimento è soggetto a pubblicazione ai sensi dell’art. 23 del D.Lgs 14/03/2013 n. 33;
  10.  di pubblicare integralmente il presente atto nel Bollettino ufficiale della Regione ai sensi del D.Lgs 33/2013 e art. 29 D.Lgs 50/2016 s.m.i.

Roberto Dall'Armi

Torna indietro