Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 119 del 04/12/2018
Scarica la versione firmata del BUR n. 119 del 04/12/2018
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 119 del 04 dicembre 2018


Materia: Difesa del suolo

Decreto DEL DIRETTORE DELLA UNITA' ORGANIZZATIVA GENIO CIVILE BELLUNO n. 258 del 21 novembre 2018

DGR N. 1482 del 18.9.2017. "Interventi di sistemazione idraulica sul torrente Bigontina in comune di Cortina d'Ampezzo (BL)". Prog. n. 1011 (BL-I0032) CUP H42B17000100002 CIG 76424361B3. Aggiudicazione definitiva ed efficace.

Note per la trasparenza

Il presente provvedimento aggiudica definitivamente e dà efficacia alla proposta di aggiudicazione pubblicata nel sito Committente in data 26.10.2018 e nel sito del Ministero Infrastrutture, dei lavori in oggetto, alla ditta TONET SRL con sede in Zona Industriale n. 6 32035 SANTA GIUSTINA (BL) (C.F. 00793270257). Principali documenti dell'istruttoria: Decreto n. 209 del 05.10.2018 del Direttore dell'Unità Organizzativa Genio Civile Belluno di approvazione del progetto 1011; Decreto a contrarre del Direttore dell'U.O. Genio Civile Belluno n. 209 del 05.10.2018; Lettera d'invito a procedura negoziata prot. n. 408964 del 09.10.2018; Proposta di aggiudicazione prot. n. 436190 del 26.10.2018.

Il Direttore

RICHIAMATO il decreto del Direttore dell’U.O. Genio Civile Belluno n. 209 del 05.10.2018 con il quale è stato approvato il progetto n. 1011 relativo ai lavori di “Interventi di sistemazione idraulica sul torrente Bigontina in comune di Cortina d’Ampezzo (BL)”, per l’importo complessivo di € 200.000,00= così suddiviso: importo lavori a base d’asta € 115.000,00= compresi gli oneri per la sicurezza di € 5.000,00=, ed € 85.000,00= per somme a disposizione dell’Amministrazione;

RICHIAMATO il decreto a contrarre del Direttore dell’U.O. Genio Civile Belluno n. 209 del 05.10.2018 con il quale è stato disposto di procedere all’esecuzione dell’appalto mediante procedura negoziata ai sensi dell’art. 36 c.2 lett. b) del D. Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii.;

CONSIDERATO che la procedura di aggiudicazione della gara ha previsto l’applicazione del criterio del minor prezzo ai sensi dell’art. 95 comma 4 del D.Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii. con l’esclusione automatica delle offerte anomale ai sensi dell’art. 97 commi 2 e 8 del succitato decreto;

CONSIDERATO che, per l’esecuzione dei lavori sopra descritti, l’U.O. Genio Civile Belluno, con nota prot. n. 408964 del 09.10.2018, ha invitato n. 20 operatori economici, iscritti nell’elenco OO.EE. pubblicato nel profilo del Committente, alla procedura negoziata senza previa pubblicazione di bando, ai sensi dell’art. 36 c. 2 lett. b) del D.Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii.;

PRESO ATTO che, nei termini stabiliti nella lettera d’invito del 09.10.2018, sono pervenute n. 14 (quattordici) offerte e che le stesse sono state tutte ammesse alle procedure di gara;

CONSIDERATO che l’applicazione dell’esclusione automatica delle offerte anomale, ai sensi dell’art. 97 commi 2 e 8 del D.Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii., si applica con un numero di offerte ammesse pari o superiore a 10, si è proceduto ad individuare l’offerta più vantaggiosa ai sensi dell’art. 97 commi 2 e 3bis del D.Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii.;

RICHIAMATO il verbale di gara, redatto in data 25.10.2018, con il quale i lavori in oggetto sono stati provvisoriamente aggiudicati alla ditta TONET SRL con sede in Zona Industriale n. 6 – 32035 SANTA GIUSTINA (BL) (C.F. 00793270257), per l’importo offerto sui lavori di € 92.913,10 (comprensivo degli oneri per la sicurezza).

RICHIAMATA la proposta di aggiudicazione del 26.10.2018 comunicata agli operatori economici e pubblicata nel sito del Committente in data 26.10.2018;

PRESO ATTO che i costi della manodopera e degli oneri aziendali dichiarati dalla ditta in sede di gara, ai sensi degli artt. 95 c. 10 e 97 c. 5 lett. d) del D.Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii si ritengono congrui;

CONSIDERATO che l’U.O. Genio Civile Belluno ha verificato, acquisendo la necessaria documentazione, i requisiti di ordine generale di cui all’art. 80 del D.Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii., dichiarati in sede di gara dalla ditta TONET SRL con sede in Zona Industriale n. 6 – 32035 SANTA GIUSTINA (BL) (C.F. 00793270257) e che le prescritte verifiche hanno dato esito positivo;

VISTO il D. Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii. “Codice dei contratti pubblici”;

VISTA la DGR 1482 del 18.9.2017 “Interventi prioritari per assicurare la tutela del territorio dal rischio idraulico ed idrogeologico. L.R. 30 dicembre 2016, n. 31, Legge di Stabilità 2017”.

VISTA la documentazione agli atti;

 

decreta

1) di dare atto che le premesse costituiscono parte integrante e sostanziale del presente atto;

2) di riconoscere efficacia alla proposta di aggiudicazione come previsto dall’art. 32 commi 5 e 7 del D.Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii., relativa ai lavori di “Interventi di sistemazione idraulica sul torrente Bigontina in comune di Cortina d’Ampezzo (BL)”. Prog. n. 1011 (BL-I0032) CUP H42B17000100002 – CIG 76424361B3;

3) che i lavori in oggetto sono aggiudicati definitivamente alla ditta TONET SRL con sede in Zona Industriale n. 6 – 32035 SANTA GIUSTINA (BL) (C.F. 00793270257), per l’importo complessivo dell’appalto di € 92.913,10 (€ novantaduemilanovecentotredici/10), pari al ribasso del 20,079%, (€ 87.913,10 oltre ad oneri per la sicurezza di € 5.000,00);

4) di stipulare con il succitato operatore economico, aggiudicatario definitivo, il successivo contratto d’appalto;

5) di notificare il presente provvedimento alla ditta TONET SRL con sede in Zona Industriale n. 6 – 32035 SANTA GIUSTINA (BL) (C.F. 00793270257), ai sensi dell’art. 76 c. 5 lett. a) del D.Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii.;

6) di notificare il presente provvedimento alle ditte partecipanti alla gara, ai sensi dell’art. 76 c. 5 lett. a) del D.Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii.;

7) di notificare il presente provvedimento alla Direzione Operativa per il seguito di competenza;

8) di informare che avverso il presente provvedimento può essere proposto ricorso giurisdizionale avanti il Tribunale Amministrativo Regionale entro 30 giorni dall’avvenuta conoscenza;

9) di dare atto che il presente decreto è soggetto a pubblicazione, ai sensi dell’art. 23 del Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n. 33, in formato integrale nel Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto.

Roberto Dall'Armi

Torna indietro