Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 114 del 16/11/2018
Scarica la versione firmata del BUR n. 114 del 16/11/2018
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 114 del 16 novembre 2018


Materia: Servizi sociali

Decreto DEL DIRETTORE DELLA UNITA' ORGANIZZATIVA FAMIGLIA, MINORI, GIOVANI E SERVIZIO CIVILE n. 48 del 13 novembre 2018

Approvazione graduatoria dei progetti di servizio civile nazionale positivamente valutati, di competenza della Regione del Veneto - finanziati. Bando 2017 - Rettifica.

Note per la trasparenza

Con il presente atto si provvede alla rettifica della graduatoria dei progetti di servizio civile nazionale positivamente valutati – Bando 2017, di competenza regionale, di cui al DDR del 4 giugno 2018, n. 33 e DDR del 28 giugno 2018, n. 38.

Il Direttore

VISTA la legge 6 marzo 2001, n. 64, recante: “Istituzione del Servizio Civile Nazionale” e successive modificazioni e integrazioni;

VISTO il Decreto Legislativo 5 aprile 2002, n.77, recante: “Disciplina del Servizio Civile Nazionale a norma dell’articolo 2 della legge 6 marzo 2001, n. 64” e successive modificazioni e integrazioni;

VISTA la Circolare dell’Ufficio Nazionale per il servizio civile del 23 settembre 2013, concernente: “Norme sull’accreditamento degli enti di servizio civile nazionale”;

VISTA la Circolare dell’Ufficio Nazionale per il servizio civile del 15 maggio 2014, concernente: “Proroga del termine di presentazione delle richieste di accreditamento e di adeguamento previsto dalla Circolare 23 settembre 2013, concernente: Norme sull'accreditamento degli enti di servizio civile nazionale”;

VISTO il Decreto Ministeriale del 5 maggio 2016 con il quale è stato approvato il “Prontuario contenente le caratteristiche e le modalità per la redazione e la presentazione dei progetti di servizio civile nazionale da realizzare in Italia e all’estero, nonché i criteri per la selezione e la valutazione degli stessi”;

VISTA la Deliberazione della Giunta Regionale del 13 luglio 2017, n. 1091, con la quale sono stati adottati i criteri aggiuntivi regionali da applicare ai progetti presentati in Veneto, così come previsto dal Prontuario sopracitato;

VISTA la Circolare del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale del 3 agosto 2017, recante: “Albo degli enti di servizio civile universale. Norme e requisiti per l’iscrizione”;

VISTO l’avviso agli Enti con il quale il Capo del Dipartimento, in accordo con le Regioni e Province Autonome, ha fissato alle ore 14:00 del 30 novembre 2017 il termine per la presentazione dei progetti di servizio civile nazionale;

CONSIDERATO che entro il 30 novembre 2017 sono stati trasmessi alla Regione del Veneto - Direzione Servizi Sociali - U.O. Famiglia, Minori, Giovani e Servizio Civile, da parte degli enti iscritti all’albo regionale per il servizio civile, un numero di 169 progetti di servizio civile, da realizzarsi in Veneto per l’impiego di numero 1173 giovani;

VISTO il Decreto del 19 gennaio 2018, n. 1, con il quale il Direttore dell’Unità Organizzativa Famiglia, Minori, Giovani e Servizio Civile ha provveduto a nominare un’apposita Commissione per l’esame e la valutazione dei progetti di servizio civile nazionale presentati dagli enti entro la data del 30 novembre 2017;

VISTA la nota del 9 maggio 2018, n.170587, con la quale il Direttore dell’Unità Organizzativa Famiglia, minori, giovani e servizio civile ha comunicato all’Ufficio per il Servizio Civile Nazionale di aver completato la procedura selettiva e ha trasmesso altresì l’elenco dei progetti, con il punteggio attribuito, redatto in ordine decrescente;

ACCERTATA la regolarità delle operazioni svolte dalla predetta Commissione di valutazione;

VISTI i Decreti del Direttore dell’Unità Organizzativa Famiglia, Minori, Giovani e Servizio Civile del 4 giugno 2018, n. 33 e del 28 giugno 2018, n. 38, con i quali è stata approvata la graduatoria dei progetti di servizio civile nazionale - Bando 2017 positivamente valutati, di competenza della Regione del Veneto;

ACCERTATO che, sulla base del Verbale della Commissione, con DDR n. 33/2018 è stata disposta, nell’ambito del progetto “LibrAria 3” presentato dall’Associazione Comuni della Marca Trevigiana, l’esclusione della sede di Caerano San Marco, in quanto non conforme alle disposizioni previste dal sopra richiamato prontuario e in particolare dal paragrafo 4.2, lettera c punto 8, per la seguente motivazione:

  • Relativamente al Comune di Caerano di San Marco, Impossibilità di riferire l’OLP alla sede di attuazione del progetto in cui il volontario è impiegato. Pertanto il volontario richiesto per la suddetta sede non potrà essere assegnato; ciò comporta la limitazione dei giovani, con conseguente diminuzione del numero complessivo da 28 a 27;

VISTA l’istanza di reintegro della sede di Caerano San Marco per il progetto “LibrAria 3”, presentata dall’Associazione Comuni della Marca Trevigiana con nota pervenuta al prot. reg. n. 415001 in data 12 ottobre 2018, con la quale è stata trasmessa, tra l’altro, la richiesta di riesame dell’esclusione formulata dal Garante regionale dei diritti della persona;

SENTITO l’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile e recepite le indicazioni fornite dallo stesso con nota pervenuta al prot. reg. n. 450078 del 6 novembre 2018, si ritiene che l’ente Associazione Comuni della Marca Trevigiana possa essere reintegrato per il progetto relativo alla sede del Comune di Caerano San Marco;

RITENUTO, pertanto, di poter procedere all’inserimento del progetto “LibrAria 3” per n. 28 volontari nella graduatoria finale di merito dei progetti di servizio civile nazionale approvata con DDR n. 33 del 4 giugno, con il punteggio di 72;

CONSIDERATO che la graduatoria finale di merito è determinata dall’ordine decrescente dei punteggi attribuiti ai singoli progetti dalla Commissione di valutazione;

RITENUTO di poter procedere alla determinazione della graduatoria finale di merito dei progetti di servizio civile nazionale – Bando 2017;

VISTO il DDR del 6 aprile 2018, n. 22 avente ad oggetto “Regolamento regionale 31 maggio 2016, n. 1, art. 5: individuazione degli atti e provvedimenti amministrativi dei Direttori delle Unità Organizzative “Famiglia, Minori, Giovani e Servizio Civile”. “Flussi Migratori” e “Dipendenze, Terzo Settore, Nuove Marginalità e Inclusione Sociale”, afferenti alla Direzione Servizi Sociali”;

decreta

  1. di considerare le premesse parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;
  2. di rettificare e approvare la graduatoria finale di merito dei progetti di cui all’Allegato A al presente provvedimento, presentati dagli enti iscritti all’albo regionale per il servizio civile entro la data del 30 novembre 2017 e valutati dalla Commissione nominata con Decreto del Direttore dell’Unità Organizzativa Famiglia, Minori, Giovani e Servizio Civile;
  3. di mantenere, per le motivazioni indicate in premessa, la sola limitazione per il progetto “LibrAria 3” presentata dall’Associazione Comuni della Marca Trevigiana:
  • Le attività, descritte alla voce 8.3, di apertura e di gestione del servizio bibliotecario potranno essere svolte dai volontari solo in affiancamento e non in autonomia;
  1. di disporre le limitazioni di cui all’Allegato B, parte integrante del presente provvedimento, per le motivazioni indicate nel suddetto allegato;
  2. di informare che avverso il presente provvedimento può essere proposto ricorso giurisdizionale al Tribunale Amministrativo Regionale (T.A.R.) del Veneto o, in alternativa, ricorso straordinario al Capo dello Stato rispettivamente entro 60 e 120 giorni dall’avvenuta conoscenza;
  3. di notificare il presente atto all’Associazione Comuni della Marca Trevigiana;
  4. di pubblicare integralmente il presente atto sul Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto;
  5. di pubblicare la graduatoria di cui al presente Decreto sul sito internet della Regione www.regione.veneto.it.

Lorenzo Rampazzo

(seguono allegati)

48_Allegato_A_DDR_48_13-11-2018_382186.pdf
48_Allegato_B_DDR_48_13-11-2018_382186.pdf

Torna indietro