Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 117 del 27/11/2018
Scarica la versione firmata del BUR n. 117 del 27/11/2018
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 117 del 27 novembre 2018


Materia: Trasporti e viabilità

Decreto DEL DIRETTORE DELLA UNITA' ORGANIZZATIVA INFRASTRUTTURE STRADE E CONCESSIONI n. 51 del 24 settembre 2018

Lavori del 1° stralcio del Sistema Ferroviario Metropolitano Regionale nell'area metropolitana diffusa centrale veneta (S.F.M.R.). Direttrice Mestre-Castelfranco V.to - Comuni di Martellago e Spinea - Appalto C3 - intt. 6.10, 6.10bis e 6.11: soppressione del passaggio a livello al Km. 7 484 e ristrutturazione della stazion e di Maerne di Martellago (VE). Rettifica al decreto di esproprio e di servitu' n. 287/710103 del 03/12/2014.

Note per la trasparenza

Il provvedimento dispone la rettifica del decreto n. 287/710103 del 03/12/2014 a seguito dell’emissione da parte del Giudice della Sezione Esecuzioni Immobiliari del Tribunale di Venezia del decreto n. 33/2015 attinente il trasferimento della proprietà dei beni immobili interessati dalla procedura di esproprio ed asservimento per la realizzazione dei lavori del S.F.M.R., Lotto C3, Comuni di Martellago e Spinea.

Il Direttore

(omissis)

decreta

  1. di confermare quanto disposto dal decreto n. 287/710103 del 03/12/2014 ovvero l’ESPROPRIAZIONE, ai sensi degli artt. 23 e 26, comma 11, del DPR 327/2001 ss.mm.ii., a favore dei seguenti soggetti:

a) COMUNE DI SPINEA, C.F. 82005610272, con sede in Piazza del Municipio, 1 - 30038 Spinea (VE) dei seguenti beni immobili:

  • Comune di Spinea, NCEU foglio 2, mapp. 564, area urbana, superficie di esproprio 20 mq.
  • Comune di Spinea, NCEU foglio 2, mapp. 566, area urbana, superficie di esproprio 48 mq.
  • Comune di Spinea, NCEU foglio 2, mapp. 654, area urbana, superficie di esproprio 26 mq.

b) CITTA’ METROPOLITANA DI VENEZIA (già Provincia di Venezia) C.F. 80008840276, con sede Palazzo Ca' Corner, San Marco 2662, 30124 Venezia (VE) dei seguenti beni immobili:

  • Comune di Spinea, C.T. foglio 2, mapp. 655, superficie di esproprio 372 mq.
  • Comune di Spinea, NCEU foglio 2, mapp. 658, area urbana, superficie di esproprio 149 mq.

Indennità di esproprio ai fini fiscali € 20.471,28;

  1. di rettificare il soggetto espropriato dei beni immobili di cui al punto 1., per i motivi in premessa indicati ed a seguito del decreto di trasferimento n. 33/2015 emesso dal Giudice dell’Esecuzione Immobiliare del Tribunale di Venezia, con il nuovo proprietario la società Supercars & Vintage Emotion s.a.s di Fortin Gabriele & C., con sede in Via Venezia, 58/6 - 30037 Scorzè (VE) - C.F. 04228750271, Prop. 1/1;
  2. di confermare quanto disposto dal decreto n. 287/710103 del 03/12/2014 ovvero la costituzione di SERVITU’ coattiva di passo carraio e pedonale disposta nel punto B) del medesimo atto, rettificando i soggetti proprietari,

a favore dei seguenti fondi dominanti:

  • Comune di Spinea, NCEU, fg. 2, mappale 195 sub. 2, area urbana e fg. 2 mappale 428, area urbana di proprietà di Mediocredito Italiano S.p.A. C.F. 13300400150, con sede in Via Cernaia, 8/10 - 20121 Milano (MI), Prop. 1/1;
  • Comune di Spinea fg. 2 mappale 155 sub. 5, area urbana di proprietà di Fondo Securis Real Estate–Fondo Comune di investimento immobiliare chiuso - C.F. 06931761008 con sede in Via Po 16a - 00198 Roma, Prop. 100/100, a seguito di atto pubblico del 19/12/2014 rep. 198062, reg. n. 32256 del 22/12/2014 Roma, atto di fusione (n. 8848.1/2015);

e contro il fondo servente, servitù di mq. 100 sviluppata lungo l’intero confine nord con larghezza di ml. 2,30: 

  • Comune di Spinea, NCEU foglio 2, mapp. 155 sub 8, area urbana
    proprietà della Supercars & Vintage Emotion s.a.s di Fortin Gabriele & C., con sede in Via Venezia, 58/6 - 30037 Scorzè (VE) - C.F. 04228750271, Prop. 1/1;
    così come identificata nella planimetria (“Allegato A”) al decreto n. 287/710103 del 03/12/2014, indennità di servitù ai fini fiscali € 2.216,00;
  1. di notificare il presente decreto al proprietario nelle forme degli atti processuali civili;
  2. di disporre la registrazione e trascrizione del presente decreto presso l’Agenzia delle Entrate nonché le operazioni di voltura catastale, il tutto a cura e spese di Regione del Veneto, in esenzione da imposta di Bollo Allegato B (Punto 22) del DPR 26/10/1972 n. 642 “Disciplina dell’imposta di Bollo”;
  3. di trasmettere un estratto del presente decreto per la pubblicazione nel B.U.R.V., dando atto che l’opposizione del terzo è proponibile entro trenta giorni successivi alla pubblicazione dell’estratto;
  4. di dare atto che avverso il presente provvedimento può essere proposto ricorso al competente Tribunale Amministrativo Regionale (T.A.R.), ai sensi dell’articolo 53 del DPR 327/2001 ss.mm.ii., entro sessanta giorni dalla data di notifica del presente, ovvero ricorso straordinario al Capo dello Stato, entro centoventi giorni dallo stesso termine.

Marco d'Elia

Torna indietro