Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 117 del 27/11/2018
Scarica la versione firmata del BUR n. 117 del 27/11/2018
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 117 del 27 novembre 2018


Materia: Servizi sociali

Decreto DEL DIRETTORE DELLA DIREZIONE SERVIZI SOCIALI n. 101 del 24 ottobre 2018

Nomina della Commissione di valutazione delle istanze pervenute a seguito della DGR n. 817 del 2018: "Determinazione delle tipologie di intervento e delle strutture sociali e socio-sanitarie oggetto dei finanziamenti, dei criteri e delle modalità procedurali per la presentazione delle domande e per l'erogazione e il rimborso dei finanziamenti. Articolo 44, comma 3, Legge Regionale n. 45 del 29 dicembre 2017 "Collegato alla legge di stabilità regionale 2018" e deliberazione n. 54/CR del 28 maggio 2018".

Note per la trasparenza

Il provvedimento indica i componenti della Commissione competente alla valutazione delle istanze pervenute in relazione al fondo di rotazione indicato in oggetto

Il Direttore

(omissis)

decreta

  1. di nominare la Commissione competente alla valutazione delle istanze pervenute in relazione al fondo di rotazione di cui alla DGR n. 817 del 2018 composta dai seguenti componenti:
  • dott.ssa Maria Carla Midena, Direttore dell’Unità Organizzativa Dipendenze, Terzo Settore, Nuove Marginalità e Inclusione Sociale;
  • ing. Paolo Fattori, Direttore dell’Unità Organizzativa Edilizia Ospedaliera;
  • dott. Giuseppe Gagni, Dirigente dell’Azienda Ulss 9 Scaligera in comando presso la Direzione Servizi Sociali come stabilito con DGR n. 1481 del 16 ottobre 2018;
  1. di dare atto che la convocazione della Commissione e il supporto operativo alla stessa avverranno a cura della Direzione Servizi Sociali;
  2. di dare atto che non è previsto alcun compenso per l’espletamento dell’attività svolta dalla Commissione di valutazione dei progetti in adempimento dell’incarico conferito con il presente provvedimento, trattandosi di attività interna all’Amministrazione regionale;
  3. di dare atto che il presente provvedimento non comporta oneri a carico della Regione del Veneto;
  4. di notificare alle persone indicate in dispositivo il presente decreto e di pubblicarlo per estratto nel Bollettino Ufficiale della Regione Veneto.

Fabrizio Garbin

Torna indietro