Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 69 del 17/07/2018
Scarica la versione firmata del BUR n. 69 del 17/07/2018
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 69 del 17 luglio 2018


Materia: Difesa del suolo

Decreto DEL DIRETTORE DELLA DIREZIONE OPERATIVA n. 311 del 13 giugno 2018

D.G.R. 30 aprile 2018 n. 570. Interventi prioritari per assicurare la tutela del territorio dal rischio idraulico ed idrogeologico. Interventi di riassestamento delle sezioni di deflusso delle portate idrauliche, mediante sfalcio e taglio selettivo, sui corsi d'acqua del Bacino scolante della Laguna di Venezia, in comuni vari. COD.PROG. I0317.A Importo euro 150.000,00. Approvazione progetto e determina a contrarre.

Note per la trasparenza

Con il presente decreto si approva e la determina a contrarre del progetto per i lavori di riassestamento delle sezioni di deflusso delle portate idrauliche, mediante sfalcio e taglio selettivo, sui corsi d'acqua del bacino scolante della Laguna di Venezia.

Il Direttore

(omissis)

decreta

ART. 1 - È approvato in linea tecnica ed economica il progetto esecutivo redatto in data 01-062018 dalla Direzione Operativa e relativo agli INTERVENTI DI RIASSESTAMENTO DELLE SEZIONI DI DEFLUSSO DELLE PORTATE IDRAULICHE, MEDIANTE SFALCIO E TAGLIO SELETTIVO, SUI CORSI D'ACQUA DEL BACINO SCOLANTE DELLA LAGUNA DI VENEZIA, IN COMUNI VARI – I0317.A nell’importo complessivo di € 150.000,00.

ART. 2 - Alla esecuzione dei lavori si provvederà con i fondi previsti nel capitolo n. 103294 del bilancio della Regione del Veneto.

ART. 3 - La gara d’appalto potrà essere indetta con procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara, ai sensi dell’art. 36, comma 2 lett. b) del D. Lgs. 18 aprile 2016 n. 50, al fine dell’affidamento per l’esecuzione dei lavori indicati in oggetto. La scelta del contraente avverrà applicando il criterio del prezzo più basso. Si accerta che l’importo dei lavori a base d’asta è di € 120.946,20.

ART. 4 - Ai sensi del D. Lgs. 42/2004 non è richiesta l’autorizzazione prescritta dall’art. 146, dall’art. 147 e dall’art. 159, per gli interventi di manutenzione ordinaria, straordinaria, di consolidamento statico e di restauro conservativo che non alterino lo stato dei luoghi.

ART. 5 - Il presente decreto sarà pubblicato per estratto nel Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto ai sensi dell’art. 23 del decreto legislativo 14 marzo 2013 n. 33.

Salvatore Patti

Torna indietro