Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 69 del 17/07/2018
Scarica la versione firmata del BUR n. 69 del 17/07/2018
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 69 del 17 luglio 2018


Materia: Servizi sociali

Decreto DEL DIRETTORE DELLA DIREZIONE SERVIZI SOCIALI n. 48 del 07 giugno 2018

Approvazione modifica dello Statuto dell'Ipab "Casa Charitas" di Via Cantoni n. 10, Comune di Lamon (BL). Articolo 12 della L.R. n. 55 del 15 dicembre 1982.

Note per la trasparenza

Il presente provvedimento approva la modifica statutaria proposta dall’ente in oggetto, ai sensi dell’art. 12 della L.R. n. 55 del 15 dicembre 1982.

Estremi dei principali documenti dell’istruttoria:
-  istanza di modifica statutaria n. 664 del 13/04/2018, acquisita al protocollo regionale veneto n. 140567 del 13/04/2018;
-  il Consiglio Comunale di Lamon (BL), ha espresso il proprio parere alla modifiche proposte con deliberazione n. 13 del 06/03/2018.

Il Direttore

-  premesso che con istanza n. 664 del 13/04/2018, acquisita al protocollo regionale veneto n. 140567 del 13/04/2018, l’Ipab “Casa Charitas” di Lamon chiedeva l’approvazione delle modifiche statutarie approvate con deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 2 del 23/01/2018;

-  preso atto che, come già riferito nella deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 2 del 23/01/2018, l’ente ha ritenuto necessario modificare il proprio statuto, al fine di aggiornare il medesimo alle vigenti disposizioni legislative nazionali e regionali oltre che a quanto richiesto dalla legge regionale n. 30 del 30 dicembre 2016;

-  posto che il Consiglio Comunale di Lamon, ritualmente attivato ai sensi dell’art. 62 L. n. 6972 del 17/07/1890, ha espresso il proprio parere favorevole alla modifiche proposte con deliberazione n. 13 del 06/03/2018;

-  dato atto che la Struttura regionale competente, dopo aver esaminato la bozza di statuto, ha ritenuto la modifica del medesimo, approvata con deliberazione del Consiglio di amministrazione n. 2 del 23/01/2018, conforme alla legge ad eccezione di alcune parti in contrasto con la legge Crispi o con altra normativa regionale, che vengono pertanto modificate d’ufficio;

-  richiamate le specifiche motivazioni a supporto delle modifiche contenute nella sopracitate deliberazioni del Consiglio di Amministrazione dell’Ipab, acquisite agli atti della Direzione Servizi Sociali;

-  atteso che, ai sensi dell’art. 12 della L.R. n. 55 del 15 dicembre 1982, la competenza in materia di approvazione degli Statuti e delle eventuali modifiche, afferisce alla Direzione Servizi Sociali dell’Area Sanità e Sociale della Regione del Veneto;

-  ritenuto, pertanto, di approvare il nuovo statuto dell’Ipab “Casa Charitas” di Via Cantoni n.10, Comune di Lamon (BL), di cui all’Allegato A del presente atto;

-  vista la Legge n. 6972 del 17 luglio 1890 e il corrispettivo R.D. n. 99 del 5 febbraio 1891;

-  preso atto di quanto fissato dall’art. 21 del D. Lgs. n. 207 del 4 maggio 2001;

-  visto l’art. 12 della L.R. n. 55 del 15 dicembre 1982, come modificato dall’art. 71 della L.R. n. 6 del 30 gennaio 1997;

-  vista la Legge Regionale n. 30 del 30/12/2016;

-  visto il Decreto del Direttore della Direzione Servizi Sociali n. 82 del 29 settembre 2016 che individua gli atti e provvedimenti amministrativi da far adottare ai Direttori delle Unità Organizzative;

-  preso atto dell’istruttoria dell’Ufficio;

decreta

-  di approvare il nuovo testo dello Statuto dell’Ipab “Casa Charitas” di Via Cantoni n.10, Comune di Lamon (BL), così come approvato dal Consiglio di Amministrazione con propria deliberazione n. 2 del 23/01/2018, che costituisce l’Allegato A al presente decreto, quale parte integrante e sostanziale;

-  di ordinare all’Ipab intestata di provvedere alla pubblicazione del nuovo testo sul proprio sito istituzionale;

-  di rammentare, ai sensi dell’art. 3 comma 4 della Legge n. 241 del 7 agosto 1990 e successive modificazioni e integrazioni, che avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso giurisdizionale al Tribunale Amministrativo Regionale del Veneto entro 60 giorni dell’avvenuta conoscenza ovvero, in alternativa, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica da proporre entro 120 giorni dal medesimo termine;

-  di notificare all’Ipab intestata il presente decreto redatto in doppio originale, di cui uno conservato presso l’archivio della Direzione Servizi Sociali della Regione Veneto, di trasmetterne copia al Comune di Lamon (BL) per opportuna conoscenza e di provvedere alla pubblicazione integrale nel Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto.

Fabrizio Garbin

(seguono allegati)

48_Allegato_DDR_48_07-06-2018_373332.pdf

Torna indietro